sabato 11 agosto 2018

LISA MARIE PRESLEY - INTERVISTA "TODAY" NBC

Lisa Marie Presley ha rilasciato nelle ultime ore alcune interviste.
Tra queste una al programma "Today" della NBC del 10 Agosto 2018, nella quale ha dichiarato di essere orgogliosa di aver vinto la sua battaglia contro la tossicodipendenza e del nuovo disco.
Lisa Marie non ha avuto problemi nell'ammettere di aver combattuto ed aver vinto questa battaglia, ed è felice di aver fatto un lungo cammino da quando ha iniziato a chiedere aiuto.
All'inizio di quest'anno, il suo problema era diventato di dominio pubblico in seguito alla causa di divorzio da Michael Lockwood, a cui era legata da circa 10 anni, padre delle sue gemelline.
Ci sono stati momenti in cui la sua dipendenza è diventata talmente grave da aver messo in pericolo la sua vita.
"Ho percorso un lungo cammino. Non ero felice. La lotta con la dipendenza, per me, è iniziata a 45 anni. Non è stato come se fosse successo per tutta la mia vita. Ho fatto davvero molta strada. Ho una terapista e lei è qualcosa del tipo 'Sei un miracolo. Lo sei davvero! Non so come sei ancora viva!' " ha dichiarato Lisa Marie.
Ha aggiunto che non è perfetta, suo padre non era perfetto e nessuno è perfetto, ma quello che conta è quello che si fa dopo aver imparato dai propri errori. Ed ora sta cercando di aiutare altre persone che si trovano nelle condizioni in cui era lei, usando ciò che ha appreso dalla sua esperienza personale.
Durante l'intervista ha parlato anche del nuovo album gospel, creato sulle canzoni di Elvis Presley, e del duetto realizzato insieme a lui - "Where No One Stands Alone".
"La amava profondamente. Sarebbe stato capace di dare vita alla musica gospel in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo si trovasse, sempre. E' quello che lo appassionava.
Questo particolare disco e questa canzone, riportano alla mia mente dei ricordi e mi avvicinano a lui. E' come se mi avesse cementata in mezzo ad un'onda infinita, come se fosse venuto giù e mi avesse afferrata, davvero!" ha detto Lisa Marie.

Ha aggiunto di essersi emozionata molto mentre incideva la canzone ed ha rivelato cosa le piacerebbe dire a suo padre, oggi, se fosse ancora vivo.
"Gli direi 'Aiutami!' Penso che vorrei solamente sapere che lui c'è. E sarebbe abbastanza qualcosa del tipo 'Va bene, so che posso avere il tuo aiuto adesso' ".