GE Elvis Presley  
 

Vai Indietro   Grazie Elvis Forum > Elvis Presley > Elvis Presley and The U.S.A.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #11  
Vecchio 23-06-2010, 22:30
L'avatar di  Lisa
Lisa Lisa Non in Linea
Amministratrice
Site Admin
 
Data Registrazione: 10 2004
Locazione: italia
Messaggi: 11.472
Predefinito Re: California

La casa di Elvis a Palm Springs - Chino Canyon



La casa dove Elvis e Priscilla hanno trascorso la luna di miele:




La casa di Elvis al 1174 Hillcrest - Beverly Hills




LISA
__________________
Grazie Elvis Official Fan Club
Officially Recognized by Elvis Presley Enterprises, Inc.

www.ShopElvis.it
Il negozio online del nostro Fan Club!

Unisciti a noi anche su Facebook!!!
http://www.facebook.com/pages/Grazie...2474753?v=wall


Rispondi Citando
  #12  
Vecchio 25-06-2010, 17:31
L'avatar di  grimilde3577
grimilde3577 grimilde3577 Non in Linea
Elvis Big Fans
Utente Gold
 
Data Registrazione: 09 2009
Locazione: castello incantato
Messaggi: 100
Predefinito Re: California

Grazie Lisa, bellissimo servizio!!!!!!!
__________________
Rispondi Citando
  #13  
Vecchio 25-06-2010, 19:32
L'avatar di  Lisa
Lisa Lisa Non in Linea
Amministratrice
Site Admin
 
Data Registrazione: 10 2004
Locazione: italia
Messaggi: 11.472
Predefinito Re: California

Grimilde, il merito è tutto della nostra Hurt!!
Io ho postato solo gli ultimi video, ma è lei l'artefice di tutto il reportage
Diamo a Cesare quel che è di Cesare; e a Hurt quel che è di Hurt!

LISA
__________________
Grazie Elvis Official Fan Club
Officially Recognized by Elvis Presley Enterprises, Inc.

www.ShopElvis.it
Il negozio online del nostro Fan Club!

Unisciti a noi anche su Facebook!!!
http://www.facebook.com/pages/Grazie...2474753?v=wall


Rispondi Citando
  #14  
Vecchio 27-06-2010, 00:11
L'avatar di  grimilde3577
grimilde3577 grimilde3577 Non in Linea
Elvis Big Fans
Utente Gold
 
Data Registrazione: 09 2009
Locazione: castello incantato
Messaggi: 100
Predefinito Re: California

O.K. Lisa, GRANDE HURT, ma anche tu non sei da meno!!!!!! Un bacione a tutte e due!!!!
__________________
Rispondi Citando
  #15  
Vecchio 01-07-2010, 23:39
L'avatar di  hurt
hurt hurt Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 03 2006
Locazione: a casa mia
Messaggi: 12.666
Predefinito Re: California

A completamento della California, aggiungo anche un altro distretto di Los Angeles che ha avuto notevole importanza nella vita e nella carriera di Elvis


BURBANK


Burbank è una città che fa parte della contea di Los Angeles. Diciamo che è una città nella città. Burbank si estende in due zone distinte di Los Angeles: una che si trova ai piedi delle Verdugo Mountains e l’altra nelle pianure della San Fernando Valley, a 12 miglia dal centro di Los Angeles.






In questo distretto di Los Angeles ci sono le sedi di molte società di intrattenimento tra cui la Warner Bros. Entertainment, Warner Music Group, NBC Universal, The Walt Disney Company, Cartoon Network, Viacom, e la PBS.







Qui, negli studi della NBC dal 10 al 30 giugno 1968, Elvis registrò il mitico show “natalizio” della Singer oggi conosciuto come Comeback ’68, che verrà mandato in onda alla NBC Television il 3 dicembre 1968.

Dal Diario


10-06-1968
Per tutta la settimana, weekend compreso, Elvis continua le prove dello special, con Binder e Howe

11-06-1968
Elvis si incontra con il costumista Bill Bellew, per discutere la sua idea sui costumi ed accetta subito la proposta di Bellew di un vestito in pelle nera, con un colletto alto in stile napoleonico.
Elvis approva tutto ciò che gli propone Bill Bellew, tranne per quanto riguarda un vestito d’oro che Bellew ha disegnato per simboleggiare il successo. La motivazione del rifiuto è che qualcosa di dorato risulta essere simile al vestito che il Colonnello gli regalò nel 1957. Di fatto Elvis non specifica il motivo, ma è evidente che un vestito simile gli crea imbarazzo.
Alla fine trovano un compromesso ed Elvis accetta di indossare una giacca dorata in lamé, con pantaloni neri da smoking.

12-06-1968
La NBC dà l’annuncio alla stampa che Elvis Presley apparirà nel suo primo special televisivo e che verrà mandato in onda a Natale.

17-06-1968
Elvis è negli studi della NBC a Burbank, California, per le prove.
Alle 13 Elvis ha una riunione con Billy Goldenberg, l’arrangiatore musicale che ha già lavorato con Steve Binder, in occasione di parecchie altre produzioni.
Durante le prove dei giorni precedenti Elvis l’arrangiatore musicale era Billy Strange, ma vista l’intesa tra Billy Goldenberg e Steve Binder, tutti optano per Goldenberg.
Dalle 15.00 alle 17.00 c’è una prova dei balli, con il coreografo Jamie Rogers. E’ presente anche LeGault, che sarà di grande aiuto per Elvis per tutte le sequenze di ballo previste nello show, incoraggiandolo e dandogli tutto il suo supporto.
Alle 17.00, Elvis termina le prove dei dialoghi e della musica, che proseguiranno nei giorni successivi.

18-06-1968
Vengono resi disponibili i biglietti, per coloro che faranno parte del pubblico durante la sequenza del ring.

19-06-1968
Durante la settimana, vedendo Elvis e i suoi amici suonare e cantare in modo informale nel camerino di Elvis, a Steve Binder viene l’ispirazione di ricreare quell’atmosfera forte e piena di fascino, anziché seguire quello che è previsto nel copione.
Per un attimo, Binder pensa di filmare quanto succede in camerino tra Elvis e i ragazzi, ma dopo averne parlato con Elvis, decidono di far arrivare in aereo il suo chitarrista originale, Scotty Moore e il batterista originale DJ Fontana per filmare un segmento in cui assieme suonano su un ring. Il ring era stato ideato per fungere da palco, nelle perfomances live.

20-06-1968
Elvis è a casa e fa la prova costumi.
Alle 20.00, va allo Studio One della Western Recorder, per le pre-registrazioni. Il primo brano che Elvis registra è il medley di “Guitar Man”
L’orchestra è composta degli stessi musicisti che hanno fatto le sessions della colonna sonora di “Live A Little, Love A Little” con Billy Strange. C’è sono il gruppo gospel delle Blossoms (Darlene Love, Fanita James e Jean King).

21-06-1968
Come ogni giorno, alle 14.00 Elvis arriva alla Western Recoders per continuare con le pre-registrazioni che continueranno per altri tre giorni,
Steve Binder, commosso nel vedere l’intensità e la passione con cui Elvis registra e la tenacia dimostrata in questi giorni, ritiene che sarebbe un sacrilegio far terminare lo show con la canzone “I’ll Be Home For Christmas” e contatta Earl Brown affinché scriva una canzone adatta ad esprimere i sentimenti che Elvis aveva manifestato il giorno in cui fu ucciso Robert Kennedy.
Earl Brown scrive la canzone durante la notte e il risultato è un messaggio di speranza e di sincero idealismo ed è intitolata “If I Can Dream”. La porta subito a Binder che, alla faccia di tutti i potenti (Parker, Singer, NBC) decide che sarà la canzone di chiusura dello show.
Elvis abbraccia la proposta con tutto il cuore. A questo punto tutti devono abbassare la guardia, compreso il Colonnello, che aveva sempre insistito per avere una canzone natalizia, a chiusura dello special

22-06-1968
Scotty Moore e DJ Fontana, arrivano in macchina da Nashville per lo special televisivo e con Elvis, immediatamente, si stabilisce quel rapporto e quella sintonia che hanno avuto in passato.
Oggi vengono registrate le canzoni per la parte gospel “Where Could I Go But To The Lord” “Up Above My Head” e “Saved”

23-06-1968
Elvis è alla Western Recorder per registrare la canzone di Earl Brown “If I Can Dream”. Fa numerose tracce, ma tutte sono ricche di enfasi e di passione.
La band registra la parte strumentale di “Memories”, una nuova composizione di Mac Davis, che nello special Elvis canta dal vivo.

24-06-1968
Elvis è agli studi della NBC dalle 11.00 alle 17.00 per le prove. Poi inizia la session informale con Scotty Moore e DJ Fontana.
Nel tardo pomeriggio, Elvis torna alla Western Recorders, dove, sulla base strumentale, registra la parte vocale di “Memories”.
Dal canto suo Bones Howe ha passato la giornata a preparare i mix delle musiche che serviranno come colonna sonora dello show

25-06-1968
Dalle 10.00 alle 13.00, Elvis prova il segmento della parte informale e poi passa due ore con i ballerini e le Blossoms per la parte gospel dello show.
Dalle 15.00 alle 17.00, Elvis prova l’intera parte di “Guitar Man”.
Alle 18.15 Elvis tiene una conferenza stampa e quando gli viene chiesto come mai ora ha deciso d fare uno special televisivo, Elvis risponde “Abbiamo pensato che fosse arrivato il momento. D’altra parte ho pensato che era meglio farlo prima di diventare troppo vecchio”.
Elvis termina la sua giornata con una riunione con Steve Binder e i due autori.

26-06-1968
Dalle 10.00 alle 17.00, viene fatta la prova generale dello special.
Oggi è anche il compleanno di Parker e si fa una festicciola sul set.
Per l’occasione, sulla base musicale di “It Hurts Me” Elvis canta usando parole diverse, scritte apposta per descrivere alcune grossolane fissazioni del Colonnello.
Il testo scritto, per l’occasione, da Chris Beard e Alan Blye, fa più o meno così

Mi fa male vedere il mio budget che vola in cielo
Mi fa male quando Finkel mi crea problemi
Quando vedo tutti i miei soldi sfumare solo per una vecchia dannata televisione
Mi fa male vedere come Finker spende i miei soldi
Tutta la città ne sta parlando
Mi definiscono stupido perchè sto ad ascoltare sempre le stesse bugie di Binder
Finkel mi chiama e dice che non ho altra scelta
e poi riaggancia il telefono di quella dannata Rolls Royce
Mi fa male quando le mie lacrime cominciano a scendere
mi avevano garantito che se avessi ceduto, non avrei sbagliato
Ma dimmi la verità: è troppo chiedere una vecchia miserabile canzone di Natale





27-06-1968
Alle 9.00, Elvis prova il medley gospel e alle 18.00 viene dato il via allo special televisivo del ’68 alla NBC Burbank Studio, dove registra la parte live del "sit-down"

29-06-1968
Alle 9.00, Elvis è al Burbank Studio per proseguire con le prove dello special televisivo. Poi dalle 18 alle 20, registra due parti dello "stand-up" live, questa volta non solo con un pubblico presente, ma anche con l’orchestra diretta da Billy Goldenberg

30-06-1968
Finisce la registrazione del '68 TV-special. E’ necessario un altro giorno per completare la registrazione dello show. Elvis canta ancora una vola “If I Can Dream”. Per la trasmissione viene usata la 5° take, ma tutte le takes sono piene di passione e cantate con il cuore.











03-12-1968
Alle 21.00, in USA va in onda lo special televisivo di Elvis del ’68 e viene visto da 54 milioni di telespettatori, con un 42% di share, dando alla NBC la sua più grande vincita dell’anno, pur se il titolo della trasmissione è “Singer presenta “Elvis” . La stampa è critica con lui, ma nello stesso tempo lo apprezza molto. Elvis appare davanti ad un pubblico di circa 200 persone con un attillato vestito di pelle nera disegnato espressamente per lo show da Bill Belew e con una grinta e un vigore senza precedenti: il successo è clamoroso.E’ iniziata l’era psicadelica, il tempo del Magical Mystery Tour. Con questo elettrizzante special televisivo, Elvis rivendica suo trono. Il saluto d’inizio mostra Presley in un fenomenale primo piano, il suo viso buca lo schermo. Ci sono le scure sopracciglia abbassate, gli occhi bollenti, una camicia nera di seta, con una bandana rossa legata al collo sopra e le sue famose labbra carnose ad un pollice dal microfono, e lui canta "If you're lookin' for trouble/You came to the right place." Questo è Elvis, in questa sua elettrizzante prima da adulto, che si prende cura del suo business, come solo lui sa fare”.
Con questo show Elvis si sente se stesso, libero,ed esprime chi è, come dice in una delle canzoni presentate nello spettacolo: "I'll never be more than what I am...a swingin' little guitar man".
Il Los Angeles Times scrive: “Non credo che siano molti i spettatori a cui interessa vedere cantanti sudati in TV, ma non c’è niente da dire: Elvis è tornato”





__________________


You will never know how wonderful old Memphis is, until you've been away for awhile - Elvis Presley

Il problema nasce quando se sei solo con te stesso e ti rendi conto che nella tua mente sono impresse più le cose tristi che quelle felici - Elvis Presley 7/05/1965
Rispondi Citando
  #16  
Vecchio 03-07-2010, 11:27
L'avatar di  Lisa
Lisa Lisa Non in Linea
Amministratrice
Site Admin
 
Data Registrazione: 10 2004
Locazione: italia
Messaggi: 11.472
Predefinito Re: California

Ottimo lavoro, Hurt!! Ho visto ora che avevi fatto questa aggiunta
Questo reportage sulla California è splendido! Grazie

LISA
__________________
Grazie Elvis Official Fan Club
Officially Recognized by Elvis Presley Enterprises, Inc.

www.ShopElvis.it
Il negozio online del nostro Fan Club!

Unisciti a noi anche su Facebook!!!
http://www.facebook.com/pages/Grazie...2474753?v=wall


Rispondi Citando
Rispondi

Bookmarks

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Discussioni simili
Discussione Ha Iniziato questa Discussione Forum Repliche Ultimo Messaggio
Dani California Alan Jungle Room 5 03-12-2008 19:36
Incendio in California: distrutti memorabilia di Elvis Lisa News 33 02-11-2007 09:08


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:40.


Powered by keyBoard versione 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Assiplan.italia!