ELVIS PRESLEY: L'UNICO CONCERTO IN EUROPA

La Grafenwoehr Training Area è conosciuta oggi per essere la più vasta area di addestramento dell'esercito americano in Europa.
Elvis Presley, il Re del Rock'n'Roll, ha trascorso molte settimane di addestramento alla base nel 1958, dopo essere stato arruolato nell'esercito. Ci è tornato anche nel 1960 per un ulteriore addestramento.
Il tempo che Elvis ha trascorso a Grafenwoehr non è stato solo di addestramento militare. Il re ha lasciato un po' di sè alla base, ed è ancora ricordato per essere stato il personaggio più famoso ad aver frequentato l'area.
Lo scorso Novembre (2017), il museo militare di Grafenwoehr ha ospitato una speciale mostra su Elvis Presley nel periodo in cui è stato in quel luogo, con dozzine di fotografie mentre lavora con i commilitoni a Camp Algiers, il luogo in cui era di base.

Elvis venne selezionato per il servizio di leva nel 1957, ma gli fu permesso di terminare il film "King Creole". Sebbene gli fosse stato offerto di scegliere di fare il "servizio speciale", esibendosi per le truppe, lui decise di essere un militare semplice come gli altri.
"La gente si aspettava che mi mettessi nei guai in un modo o nell'altro" ha detto Elvis, spiegando la sua decisione durante un'intervista con la Armed Forces Radio and Television Services Network. "Credevano che non ce l'avrei fatta, e io ero deciso a fare di tutto per provare il contrario, non solo alle persone, ma anche a me stesso".
Facendo in questo modo, Elvis si guadagnò il rispetto dei commilitoni, inclusi i veterani della Seconda Guerra Moondiale, che precedentemente lo vedevano come una persona frivola.
A Grafenwoehr, ha cercato di evitare di dare la percezione di ricevere un trattamento speciale, guadagnandosi la reputazione di chi fa più di quanto gli viene richiesto.
Secondo un articolo di "Stars and Stripes" degli anni 50, Elvis iniziò il suo addestramento a Grafenwoehr il 03 Novembre 1958, scambiando la sua suite vicino alla base con una regolare tenda militare e stando con gli altri soldati. In quel momento, il soldato Elvis Presley era un autista di jeep per la terza divisione corazzata.
Malgrado lui facesse di tutto per essere un soldato come gli altri, le notizie della sua presenza iniziarono a spargersi nell'area.
Gruppi di fans - sia tedeschi che americani - si riunirono ai cancelli della base, sperando di riuscire ad intravvederlo.

"A noi ragazzi non piaceva Elvis perchè le ragazze ci snervavano con il loro amore per Elvis" ha detto Martin Hossl nel libro sulla storia della base di Gerald Morgenstern "Grafenwoehr Training Area, Yesterday and Today".

Hossl, che ha lavorato come pittore nella caserma, ha incontrato Elvis. Nonostante le sue lamentele riguardo alle ragazze, si fece fare molti autografi da Elvis Presley.
La mostra al museo di Grafenwoehr mostra un fac simile del Micky Bar, dove Elvis si è esibito nel suo unico concerto fuori dagli Stati Uniti d'America.
Un luogo in cui si esibivano le band internazionali, il Micky Bar era gestito dalla famiglia Feiner, che permise al padre di Elvis ed ai suoi amici di alloggiare nell'appartamento al piano superiore.
Come ringraziamento, Elvis si esibì in un concerto privato per la famiglia Feiner e per i lavoratori tedeschi al Micky Bar, cantando successi come "Hound Dog" e "My Happiness".

Elvis potrebbe aver lasciato un altro segno tangibile del suo passaggio a Grafenwoehr al Bleidorn Tower, dove gli abitanti del luogo credono che abbia inciso la scritta "Elvis GI" in un mattone della piattaforma di osservazione dell'artiglieria, ma non ci sono certezze a riguardo. 
C'è chi ci crede e pensa sia stato Elvis; c'è chi dubita, parlando di un mattone più in alto, dove c'è inciso il nome di Gesù, per dare prova del fatto che non tutto ciò che viene inciso sui mattoni deve essere perso per oro colato.