venerdì 24 settembre 2021

MAGAZINE ROLLING STONE - THE 10 GREATEST MISSISSIPPI ARTISTS OF ALL TIME


Alla fine di Agosto, il magazine "Rolling Stone" ha realizzato la lista dei 10 più grandi artisti originari del Mississippi - The 10 Greatest Mississippi Artists Of All Time - ritenuto la patria della musica americana. La particolarità di questa lista è che non sono state assegnate posizioni, quindi l'interpretazione di chi mettere al 1° posto e all'ultimo potrebbe diventare totalmente soggettiva.
Probabilmente si tende a pensare che le basi della musica statunitense si trovino nelle grandi metropoli, come New York o Los Angeles, invece non è così!
Con la vicinanza di città come Memphis, Nashville e New Orleans, il Mississippi ha visto nascere il ritmo, divenendo culla di generi come il country, il rock'n'roll ed il blues.
Prima che potesse esserci il blues di Chicago, c'era il Delta Blues; prima che Nashville diventasse il fulcro della musica country, c'era Jimmie Rodgers; e prima che Sam Phillips, a Memphis, rendesse famoso Elvis, c'era Elvis Aaron Presley, che aveva acquistato la sua prima chitarra al negozio Tupelo Hardware.
La lista è così composta:
Elvis Presley
BB King
Robert Johnson
Faith Hill
Charley Pride
Jimmy Buffett
Leontyne Prezzo
Bo Diddley
Jimmie Rodgers
Tammy Wynette
Riguardo ad Elvis Presley, "Rolling Stone" scrive:
Non è definito il Re del Rock & Roll per niente. Una delle singole più grandi icone culturali del XX secolo, il figlio di Tupelo Elvis Presley ha venduto oltre 500 milioni di album ed ha piazzato 18 dischi al n. 1 negli Stati Uniti Lo stile musicale di Presley ha attinto da R&B, blues, country e gospel, ed ha acceso la rivoluzione del rock'n'roll iniziata dagli artisti neri Ike Turner (anche lui originario del Mississippi), Chuck Berry e Sister Rosetta Tharpe.
Presley ha anche conquistato Hollywood, apparendo in 27 film negli anni '60. "Hound Dog", "Jailhouse Rock", "Heartbreak Hotel" e dozzine di altri successi di Presley sono universalmente conosciuti e fanno parte del libro di canzoni americano.

CD - ELVIS: THE RHYTHM AND BLUES ALBUM

L'etichetta Miracle Surface ha deciso di posticipare la pubblicazione del CD  "ELVIS: The Rhythm And Blues Album", che doveva avvenire il mese scorso.
La nuova data di pubblicazione prevista è Novembre 2021.
Le canzoni:
Tomorrow Night - 19 Agosto 1954 / Sun Records Studio
Little Mama - 05 Marzo 1955 / Louisiana Hayride
Milkcow Blues Boogie - Dicembre 1954 / Sun Records Studio /  Dissolvenza più lunga
When It Rains, It Really Pours - 20 o 21 Novembre 1955 / Sun Records Studio / Master
My Baby Left Me - 30 Gennaio 1956 /  RCA Studio New York / Dissolvenza più lunga
Anyplace Is Paradise - 02 Settembre 1956 / Radio Recorders Hollywood / Master
A Mess O' Blues - 21 Marzo 1960 / Studio B RCA Nashville / Take 1
Such A Night - 04 Aprile 1960 / Studio B RCA Nashville / Take 4
I Feel So Bad - 12 Marzo 1961 / Studio B RCA Nashville / Take 1
Ain't That Loving You Baby - 10 Giugno 1958 / Studio B RCA Nashville / Alternate Take
Mean Woman Blues - 21 Gennaio 1957 / Paramount Sound Stage Hollywood / Master completo
Tell Me Why - 12 Gennaio 1957 / Radio Recorders Hollywood / Master
It Feels So Right - 21 Marzo 1960 / Studio B RCA Nashville / Take 3
Reconsider Baby - 04 Aprile 1960 / Studio B RCA Nashville / Master
Beach Boy Blues - 23 Marzo 1961 / Radio Recorders Hollywood / Take 1
So Glad You're Mine - 30 Gennaio 1956 / RCA Studio New York / Master
I Need You So - 23 Febbraio 1957 / Radio Recorders Hollywood / Master
Got A Lot O' Livin' To Do - 16 Gennaio 1957 / Paramount Sound Stage / Slow Version

ELVIS PRESLEY E LE STRANEZZE DELLA NUOVA CLASSIFICA "ROLLING STONE"


Nei giorni scorsi il celebre magazine "Rolling Stone" ha deciso di dare una spolverata alla classifica delle 500 canzoni più belle di tutti i tempi - "The 500 Greatest Songs of All Time" - e la nuova lista ha generato non poche discussioni a causa di cambiamenti in alcuni casi inspiegabili.
Per quanto riguarda quello che interessa a noi fans di Elvis Presley, c'è da notare che, sebbene ci siano stati aggiornamenti nel corso degli anni, le 11 canzoni che aveva in lista nel 2004, ora si sono ridotte soltanto a 3 e non compaiono tra i primi 10 posti.
Nello specifico, Elvis Presley si è piazzato:
- alla posizione 70 con "Suspicious Minds";
- alla posizione 216 con "Jailhouse Rock"
- alla posizione 347 con "Heartbreak Hotel"
La canzone "Hound Dog" interpretata da Elvis, che compariva nella TOP 30 nella classifica del 2004, è totalmente scomparsa in questa nuova lista. La canzone è stata inserita alla posizione 319 interpretata da Big Mama Thornton.
Gli esperti che hanno valutato questa nuova classifica hanno lasciato intendere che, per stilarla, si siano seguiti maggiormente criteri di tipo sociale/politico anziché quelli musicali.
Questo tipo di commenti sono scaturiti dal fatto che i primi 3 posti siano occupati da musicisti di origine afroamericana e che, in alcuni casi, ci siano state notevoli ed inspiegabili salite di posizioni.
Ad esempio: la canzone "Fight The Power" dei Public Enemy, che si trovava alla posizione 322 nel 2004, ora si trova alla posizione 2; la canzone "Hey Ya!" degli Outkast si trovava alla posizione 180 ed ora occupa la 10^, lasciando ben intendere che siano di gran lunga migliori, anche sul piano storico e musicale, di canzoni come "That's All Right", "Blue Suede Shoes" ed altre di Elvis Presley che avrebbero pieno titolo per entrare in classifica. E' possibile che sia davvero così?
Nell'edizione 2004, Elvis Presley lo si trovava alla posizione:
19 - Hound Dog
45 - Heartbreak Hotel
67 - Jailhouse Rock
77 - Mystery Train
91 - Suspicious Minds
112 - That's All Right
197 - Don't Be Cruel
352 - All Shook Up
394 - Can't Help Falling In Love
423 - Blue Suede Shoes
437 - Love Me Tender

mercoledì 22 settembre 2021

CD + DVD - ELVIS PRESLEY: COLLECTED WORKS PART 3 - AUGUST 1970 REHEARSALS

La medesima etichetta che ha pubblicato il volume 2 della serie "Elvis Presley: Collected Works", ha pubblicato anche il volume 3 e lo presenta come segue:
Il volume 3 della serie "Collected Works" vi regala alcune fantastiche registrazioni di Agosto del 1970. Proprio come le tracce del volume 2, queste registrazioni sono un'aggiunta alla brillante pubblicazione dedicata al 50° anniversario. Non dovrebbe essere necessario ripubblicare le stesse registrazioni presentate in quella release.
Le tracce selezionate per questo set sono inedite oppure non pubblicate nel modo in cui sono presentate qui. Ciò significa più completezza, nessun taglio e nessuna modifica.
Per la prima volta, potete ascoltare le prove dei coristi che cantano seguendo gli acetati durante le prove del 04 Agosto.
Inoltre, sono incluse tutte le versioni integrali ed inedite delle prove del 07 Agosto. Ad esempio, potete sentire Elvis suggerire a Dennis Sanders (si spera per scherzo) di appendere Lamar (Fike) al balcone, cosa che ha suscitato una grande risata tra gli addetti ai lavori presenti. Anche in questo caso le registrazioni che vengono pubblicate ufficialmente vengono tralasciate per evitare di offrire lo stesso materiale più e più volte.
La pubblicazione ufficiale delle prove del 10 Agosto è stata un grande argomento di discussione. Sfortunatamente le canzoni non sono registrate nella loro interezza. Nelle versioni ufficiali queste registrazioni sono state rese complete per il piacere dell'ascolto. Sebbene i risultati siano stati abbastanza buoni, le modifiche necessarie hanno portato al taglio di parti delle registrazioni originali. Qui vi presentiamo la prova originale registrata il 10 Agosto 1970. Queste registrazioni sono rimasterizzate e corrette in base alla velocità utilizzando la tecnologia più recente, con ottimi risultati.
Come bonus questo pacchetto deluxe contiene "The Lost Performances" su DVD (per la prima volta!). Questi filmati, tra i preferiti dai fans, non sono mai stati pubblicati su DVD fino ad ora.
Questa edizione limitata (incluso un libretto di 16 pagine) è ora disponibile.
Le canzoni:
You Don’t Have To Say You Love Me (04.08.1970) - Twenty Days And Twenty Nights (04.08.1970)
Uncut Rehearsal Part:
Conversation About Gigi And Bitsy Mott (04.08.1970) - Conversation (07.08.1970) - You Don’t Have To Say You Love Me (07.08.1970) - Conversation (07.08.1970) - The Next Step Is Love (Incomplete - 07.08.1970) - Oh Happy Day (# 1 - Incomplete 07.08.1970) / Oh Happy Day (# 2 - 07.08.1970) - Fooling Around (07.08.1970) - I’ve Lost You (Incomplete - 07.08.1970)
Uncut Rehearsal Part in Stereo:
Winding Down / Oh Happy Day (07.08.1970) - You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ (#1 - 10.08.1970) - You Don’t Have To Say You Love Me (#1 - 10.08.1970) - Polk Salad Annie (#1 - 10.08.1970) - I’ve Lost You (#1 - 10.08.1970) - I Just Can’t Help Believin’ (10.08.1970) - Something (10.08.1970) - Sweet Caroline (10.08.1970) - You Don’t Have To Say You Love Me (#2 - 10.08.1970) - Polk Salad Annie (#2 - 10.08.1970) - I’ve Lost You (#2 - 10.08.1970) - Bridge Over Troubled Water (10.08.1970) - Patch It Up (10.08.1970) - Can’t Help Falling In Love (10.08.1970) - Oh Happy Day (#1) / Oh Happy Day (#2 - 07.08.1970) - I’ve Lost You (Incomplete - 07.08.1970)
Bonus:
Dressing Room Conversations (10.08.1970) - Dressing Room Conversations (10.08.1970) - I Just Can’t Help Believin’ (10.08.1970) - Backstage Conversations (10.08.1970) - Backstage Conversations / Oh Happy Day (10.08.1970) - Backstage Right Before "The Opening Show" (10.08.1970) - That’s All Right (10.08.1970 OS)

DVD: The Lost Performances (1992):
Nel 1986, durante un controllo di routine nei sotterranei della MGM/Turner con sede in Kansas venne scoperto uno scaffale pieno di barattoli in cui erano contenuti negativi e outtakes provenienti dalla realizzazione dei film "Elvis: That's The Way It Is" e "Elvis On Tour". Quei filmati vennero usati per creare quella magnifica compilation di video che i fans di Elvis Presley conoscono come "The Lost Performances".

SET 3 CD - ELVIS PRESLEY: COLLECTED WORKS PART 2 - JULY /AUGUST 1970

Un'etichetta sconosciuta ha pubblicato il set da 3 CD "Elvis Presley: Collected Works Part 2 - July / August 1970", presentandolo come segue:
È il 1970 ed è l'inizio di una nuova stagione a Las Vegas. Anche in questa occasione, la casa discografica è presente per registrare i primi spettacoli di Elvis di quello a cui spesso ci si riferisce come "Summer Festival 1970".
Le registrazioni erano destinate sia all'uscita di un documentario realizzato dalla MGM che alla colonna sonora ad esso collegata.
Ma non era solo la casa discografica a far andare i nastri durante gli spettacoli e le prove. Anche la MGM ha fatto delle cosiddette "camera recordings". Questo set vi regala alcune di queste importanti registrazioni. Spesso più complete o uniche, se paragonate alle registrazioni effettuate dalla RCA.
In special modo le registrazioni delle prove del 14 Luglio contengono alcune registrazioni essenziali imperdibili. Molto probabilmente solo la MGM ha registrato questa prova. Su questo set si possono ascoltare alcune di queste registrazioni mai pubblicate o non pubblicate nella loro interezza su qualsiasi altra release fino ad oggi.
Ad esempio: Elvis e la band stanno ascoltando gli acetati di "Bridge Over Troubled Water" e, secondo Elvis, sarebbe "un'esecuzione pazzesca sul palco". Aveva ragione.
Oltre ad alcune conversazioni essenziali, le esibizioni sono molto potenti ed un ottimo esempio delle capacità vocali di Elvis.
Sono state inserite anche alcune registrazioni essenziali delle prove del 15 Luglio senza tagli e nella loro forma originale e sono una grande aggiunta alla brillante uscita del 50° anniversario.
Nessuna di queste registrazioni proviene da questa versione e tutte le registrazioni sono senza tagli, non modificate e rimasterizzate utilizzando la tecnologia più recente. Le registrazioni finali della MGM sono state effettuate il 14 Agosto, durante lo spettacolo di mezzanotte ed anche queste registrazioni sono presenti su questo set.
Come bonus è inclusa la colonna sonora completa (su 2 CD) con tutte le sue sovra-incisioni e modifiche, come la si può ascoltare nella versione cinematografica originale del 1970.
Mix unici in mono del 1970. Questa edizione limitata è ora disponibile.
Le canzoni:
CD 1:
July 14, 1970:

01 Words - 02 You Don’t Have To Say You Love Me #1 - 03 Polk Salad Annie - 04 Sweet Caroline Intro - Words - 05 Bring Over Those Acetates & Bridge Over Troubled Water** - 06 You Don’t Have To Say You Love Me #2  - 07 The Next Step Is Love #1* - 08 The Next Step Is Love #2  - 09 Bridge Over Troubled Water - acetate playback - 10 The Next Step Is Love - acetate playback* - 11 You Don’t Have To Say You Love Me - acetate playback
July 15, 1970:
12 I’ve Lost You & Reprise - 13 It’s Your Baby You Rock It - 14 Cryin' Time - 15 Ghost Riders In The Sky - Surrender - 16 Runaway - 17 It’s Now Or Never - Danny Boy - 18 Peter Gunn Theme - 19 Instrumentals: Roll Out The Barrel - Warner Bros Theme - I Could Have Danced All Night - Danny Boy
July 29, 1970:
20 Such A Night
July 14, 1970:
21 Talking About Glen D. Being Late - 22 Eating And Chatting 

* composition
**two sources

CD 2:
01 Words (July 14) - 02 The Next Step Is Love - acetate playback & rehearsal (July 14) - 03 Cryin' Time (July 15) - 04 That’s All Right #2 (July 15) - 05 Little Sister (July 29) - 06 What’d I Say - Stranger In The Crowd (July 29) - How the Web Was Woven (July 15)  - 07 I Just Can’t Help Believin’ (July 29) - 08 You Don’t Have To Say You Love Me (July 29) - 09 You don’t Have To Say You Love Me - acetate playback with the Sweet Inspirations (August 4) - 10 Bridge Over Troubled Water (August 4) - 11 You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ (August 7) - 12 Mary In The Morning (August 7)* - 13 Polk Salad Annie (August 7) - 14 Alex Shoofey Talks - 15 That’s All Right (August 10) - 16 Mystery Train - Tiger Man  (August 12 Midnight Show) - 17 I’ve Lost You (August 12 Dinner Show) - 18 Patch It Up (August 12 Dinner Show) - 19 Monologue - 20 Love Me Tender (August 12 Dinner Show) - 21 You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ (August 11 Dinner Show)

BONUS MATERIAL COMPLETE VERSIONS:
22 That’s All Right #2 (July 15) - 23 Little Sister - Get Back (July 29) - 24 What’d I Say (July 29) - 25 Stranger In The Crowd (July 29) - 26 How The Web Was Woven (July 15)

* composition

CD 3:
01 Sweet Caroline (August 12 Midnight Show) - 02 I Just Can’t Help Believin’ (August 11 Dinner Show) - 03 Tiger Man (August 12 Midnight Show) - 04 Bridge Over Troubled Water (August 11 Dinner Show) - 05 Heartbreak Hotel (August 12 Midnight Show) - 06 One Night (August 12 Midnight Show) - 07 Blue Suede Shoes (August 12 Midnight Show) - 08 All Shook Up (August 12 Midnight Show) - 09 Polk Salad Annie (August 12 Midnight Show) - 10 Musical Intermezzo (August 12 Midnight Show) - 11 Suspicious Minds (August 12 Midnight Show) - 12 Can’t Help Falling In Love (August 12 Midnight Show) - 13 Closing Vamp (August 12 Midnight Show)

BONUS MATERIAL COMPLETE VERSIONS:
14 You don’t Have To Say You Love Me (July 29) - 15 Bridge Over Troubled Water (August 4)  - 16 Mary In The Morning #1 (August 7) - 17 Mary In The Morning #2 (August 7)

AUGUST 14 MGM CAMERA RECORDINGS:
18 Polk Salad Annie  - 19 All Shook Up (incomplete) - 20 Blue Suede Shoes - 21 One Night - 22 Opening Vamp - That’s All Right (incomplete)  - 23 Love Me Tender (incomplete) - 24 Suspicious Minds (incomplete)  - 25 Can’t Help Falling In Love (incomplete)

CLICCA QUI per SET CD - ELVIS PRESLEY: COLLECTED WORK PART 1 - FEBRUARY 1970

SET VINILE + CD - ELVIS ON TOUR: APRIL 14, 1972

L'etichetta Golden Globe Records ha pubblicato il doppio vinile "Elvis On Tour - April 14, 1972 Greensboro, North Carolina" su supporto di colore blue e rosso, in edizione limitatissima, presentandolo come segue:
La Golden Globe Records presenta il suo terzo set deluxe, formato da 2 LP, in cui è contenuto il fantastico spettacolo del 14 aprile 1972, registrato a Greensboro, North Carolina. In totale sono stati registrati 4 spettacoli per il film vincitore del Golden Globe "Elvis On Tour". Lo spettacolo di Greensboro è il terzo spettacolo registrato per il premiato documentario ed è anche il terzo pubblicato in questa serie di "Elvis On Tour".
Questa è la prima vera uscita di alta qualità di questo spettacolo su vinile. Presentato in una bellissima copertina deluxe apribile, contenente 2 album in vinile colorato di alta qualità da 180 grammi.
A questo pacchetto viene aggiunta anche una versione su CD.
Le canzoni:
DISCO 1:
LATO A:

Also Sprach Zarathustra (Richard Strauss) - See See Rider (Traditional) - Proud Mary (John C. Fogerty) - Never Been To Spain (Hoyt Axton) - You Gave Me A Mountain (Marty Robbins) - Until It’s Time For You To Go (Buffy Saint-Marie)

LATO B:
Polk Salad Annie (Tony Joe White) - Love Me (Leiber/Stoller) - All Shook Up (Otis Blackwell/E. Presley) - Teddy Bear / Don’t Be Cruel (Kal Mann/Bernie Lowe) / (Otis Blackwell) - Hound Dog (Leiber/Stoller) - Heartbreak Hotel (Axton/Durden/Presley) - A Big Hunk O’Love (Schroeder/Wyche) - Bridge Over Troubled Water (Paul Simon)

DISCO 2:
LATO C:
Suspicious Minds (Mark James) - Love Me Tender (Vera Matson/E. Presley) - Introductions by Elvis - For The Good Times (Kris Kristofferson) - An American Trilogy (Mickey Newbury)

LATO D:
Burning Love (Dennis Linde) - Release Me (Eddie Miller/Robert Yount) - Funny How Time Slips Away (Willie Nelson) - Can’t Help Falling In Love (Peretti/Creatore/Weiss) - Closing Vamp
Bonus Tracks:  Rehearsal April 5, 1972 Memorial Auditorium, Buffalo, New York:
Instrumental # 2 - Burning Love -   Hound Dog - Bridge Over Troubled Water - A Big Hunk O’Love - I Can’t Stop Loving You

CD TRACKLISTING:
Also Sprach Zarathustra - See See Rider - Proud Mary - Never Been To Spain - You Gave Me A Mountain - Until It’s Time For You To Go - Polk Salad Annie - Love Me - All Shook Up - Teddy Bear / Don’t Be Cruel - Hound Dog - Heartbreak Hotel - A Big Hunk O’Love - Bridge Over Troubled Water - Suspicious Minds - Love Me Tender - Introductions by Elvis - For The Good Times - An American Trilogy - Burning Love - Release Me - Funny How Time Slips Away - Can’t Help Falling In Love - Closing Vamp
Bonus Tracks Rehearsal April 5, 1972 Memorial Auditorium, Buffalo, New York:
Instrumental # 2 - Burning Love - Hound Dog - Bridge Over Troubled Water - A Big Hunk O’Love - I Can’t Stop Loving You

CLICCA SUI TITOLI QUI SOTTO per vedere le altre 2 pubblicazioni:
SET 2 VINILI - ELVIS ON TOUR: APRIL 10, 1972
SET VINILE + CD - ELVIS ON TOUR: APRIL 09, 1972

domenica 19 settembre 2021

SET 2 CD - ELVIS PRESLEY: KANSAS CITY '74 REVISITED / 2^ VERSIONE

A distanza di circa un mese dalla prima pubblicazione, l'etichetta Millbranch Music è pronta per pubblicare la seconda edizione del set composto da CD + DVD dal titolo "Elvis Presley: Kansas City '74 Revisited" in cui si ascoltano i concerti di Elvis Presley del 29 Giugno 1974 (concerto pomeridiano e serale). A differenza della prima edizione, della quale potete leggere cliccando qui tutte le informazioni, in questa è contenuto solamente il concerto del pomeriggio del 29 Giugno 1974, sia nella versione stereo che nella versione mono, e non è presente il DVD:
L'etichetta ha dichiarato:
Dato che la pubblicazione è già esaurita e dato che molte persone hanno richiesto l'inedito spettacolo del pomeriggio nella sua forma originale (in "glorioso" audio mono direttamente dal soundboard), abbiamo deciso di pubblicare una speciale edizione limitata di 2 CD di questo nastro, insieme alla versione stereo presente nel fantastico set pubblicato appena 30 giorni fa.
Un'emozionante concerto di Elvis dal suo fantastico tour di inizio estate del 1974.
Kansas City era il luogo in cui andare il 29 Giugno 1974 perché Elvis era desideroso di offrire due concerti di alto intrattenimento e ci è riuscito!
Lo spettacolo serale è già stato pubblicato un paio di volte, ma avete mai ascoltato il concerto pomeridiano di quello stesso giorno? Probabilmente sì, specialmente quando avete avuto una copia della nostra recente pubblicazione di 2 CD + 1 DVD.
Se non siete stati abbastanza fortunati da poterlo fare o se siete tra coloro che desiderano avere la versione mono, ora potete!

Le canzoni:
CD 1 - Concerto 29 Giugno 1974 / Versione Stereo:

See See Rider - I Got A Woman / Amen - Love Me - Trying To Get To You - All Shook Up - Love Me Tender - Hound Dog - Fever - Polk Salad Annie - Why Me Lord - Suspicious Minds - Band Introductions - I Can’t Stop Loving You - Help Me - Bridge Over Troubled Water - Let Me Be There - Funny How Times Slips Away - Big Boss Man - Steamroller Blues - 20*. Can’t Help Falling In Love
*Recorded June 15, 1974 - Afternoon show (Fort Worth, Texas)

CD 2: Concerto 29 Giugno 1974 / Versione Mono (come è stata registrata originariamente)
See See Rider - I Got A Woman / Amen - Love Me - Trying To Get To You - All Shook Up - Love Me Tender - Hound Dog - Fever - Polk Salad Annie - 10. Why Me Lord - Suspicious Minds - Band Introductions - I Can’t Stop Loving You - Help Me - Bridge Over Troubled Water - Let Me Be There - Funny How Times Slips Away - Big Boss Man - Steamroller Blues - 20*. Can’t Help Falling In Love
*Recorded June 15, 1974 - Afternoon show (Fort Worth, Texas)

LIBRO - DON'T BE CRUEL, ELVIS - THE BILL BLACK STORY

La collaborazione tra Henrik Knudsen, Presidente del Fan Club ufficiale danese e fondatore del museo dedicato ad Elvis Presley a Randers, in Danimarca; John Black, fratello di Bill; e Paul Belard ha dato vita al libro "Don't Be Cruel, Elvis - The Bill Black Story", il libro di 250 pagine che verrà pubblicato il prossimo Novembre e nel quale si racconta la vita di Bill Black, il primo bassista di Elvis Presley ed, insieme a lui ed a Scotty Moore, pioniere del rock'n'roll negli anni '50.
Le prime 1000 copie del libro saranno accompagnate da un flexi-disc in edizione limitata.

CD - ELVIS: JULY / AUGUST 1970 - THE REHEARSALS VOLUME I & II

La nuova etichetta Alhecode Records ha presentato i CD "ELVIS: July / August 1970 - The Rehearsals I & II" e la descrive come segue:
Altre due grandi pubblicazioni dalla Alhecode Records! In queste due releases troverete prove inedite del Luglio e Agosto 1970. Sono state fatte molte modifiche per la pubblicazione ufficiale, pertanto abbiamo inserito tutte queste registrazioni nella loro versione originale.
Nel Volume 1 si trovano tutte le registrazioni disponibili dalla prova del 07 Agosto con l'aggiunta di due registrazioni del 14 Luglio 1970.
Il Volume 2 contiene le prove del 14 Luglio, del 15 Luglio, del 04 Agosto e del 10 Agosto 1970. Su entrambi i CD sono presenti spot radiofonici.
Il set è provvisto di un libretto con fotografie ed informazioni ed è pubblicato in edizione limitata.
Le canzoni:
CD 1:

01. You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ #1 (Intro / Elvis entering the showroom)
02. You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ #2
03. You Don’t Have To Say You Love Me
04. The Next Step Is Love
05. Twenty Days and Twenty Nights
06. Polk Salad Annie
07. Oh Happy Day
08. I’ve Lost You
09. Mary In The Morning #1
10. Mary In The Morning #2
11. Sweet Caroline
12. Words
13. Patch It Up
14. Dialogue / Oh Happy Day
15. Talks (07/14)
16. Elvis talking and eating / Mary In The Morning (one line) (07/14)
17. ‘That’s The Way It Is’ radio spot

*All Recordings Unedited*

CD 2:
01. That’s All Right (07/15)
02. Something (08/04)
03. Elvis talks with the Sweet Inspirations (08/04)
04. Words (07/14)
05. Love Me (07/15)
06. I Got My Mojo Working (07/15)
07. I’ve Lost You (07/15)
08. I’ve Lost You (reprise, 07/15)
09. Talks / Bridge Over Troubled Water (07/14)
10. Sweet Caroline / Words (07/14)
11. It’s Your Baby, You Rock It (few lines) (07/15)
12. Crying Time (07/15)
13. Ghost Riders In The Sky / Surrender (one line) (07/15)
14. Runaway (07/15)
15. It’s Now Or Never (07/15)
16. Peter Gunn (Instrumental, 07/15)
17. Instrumentals: Roll Out The Barrel / That’s All Folks (Warner Bros Theme) / I Could Have Danced All Night / Danny Boy (07/15)
18. Polk Salad Annie #1 (08/10)
19. Polk Salad Annie #2 (07/10)
20. I’ve Lost You (07/10)
21. That’s The Way It Is - Radio Spot

*All Recordings Unedited *

CD - ELVIS: THE 1968 TV SPECIAL RECORDINGS VOLUME I & II

La nuova etichetta Alhecode Records ha presentato i CD "ELVIS: The 1968 TV Special Recordings I & II" e la descrive come segue:
La Alhecord Recordings presenta i CD "ELVIS: The 1968 TV Special Recordings Volume 1 & 2", una fantastica collezione di incisioni alternative provenienti dal leggendario speciale televisivo. Nessuna di queste registrazioni è stata inserita nei CD ufficiali, pertanto sono grandi aggiunte alla vostra collezione.
Tutte le incisioni vengono fornite nella migliore qualità audio possibile! Per la prima volta insieme in due grandi albums: outtakes, versioni strumentali e spot radiofonici.
Il CD, in edizione limitata, comprende un libretto con fotografie ed informazioni.
Le canzoni:
CD 1:

01. Trouble - 06/30 (Opening section #1 / vocal overdub, takes 1 & 2)
02. Intro / Heartbreak Hotel / Hound Dog / One Night - 06/29 (6:00pm show)
03. Trouble / Guitar Man (takes 1 & 2 - 06/29 - 8:00pm show)
04. Trouble - 06/30 (supper club / vocal overdub, take 1)
05. Guitar Man (road 2 / vocal overdub, takes 1 & 2)
06. Let Yourself Go - 06/20 ("Guitar Man’s Evil" section 2, takes 2 & 3)
07. Let Yourself Go - 06/20 ("Guitar Man’s Evil" section 2, take 4)
08. It Hurts Me - 06/20 ("Escape" section 4, takes 2,3,4 & 6)
09. Guitar Man - 06/20 ("Escape" section 1, takes 3 & 4)
10. Guitar Man - 06/20 ("Escape" section 1, takes 6,7 & 8)
11. Let Yourself Go - 06/23 (closing instrumental)
12. Calliope Carnival - 06/20 ("Escape" section 1, take 1)
13. Calliope Carnival - 06/20 ("Escape" section 1, take 2)
14. It Hurts Me - 06/21 ("After Karate" section 1, takes 1,2,4 & 5)
15. Saved - 06/22 (take 6)
16. Trouble / Guitar Man - 06/22 ("Guitar Man" opening, takes 2 & 3)
17. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, takes 1 & 2)
18. Electronic Karate - 06/23 (Instrumental, take 17)
19. The Scratch - 06/23 (Instrumental)
20. If I Can Dream - 06/23 (Dubdown / instrumental)
21. A Little Less Conversation (Dubdown / instrumental)
22. Dialogue - 06/25 (Informal Recording)

CD 2:
01. Little Egypt / Trouble - 06/30 (Nightclub / vocal overdub, take 1)
02. Little Egypt / Trouble - 06/30 (Nightclub / vocal overdub, take 2)
03. Trouble - 06/30 (Discotheque / vocal overdub, takes 1 & 2)
04. Guitar Man - 06/30 (Road #3 / vocal overdub, takes 1,2 & 3)
05. Guitar Man - 06/30 (Road #3 / vocal overdub, takes 4,5 & 6)
06. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, take 3)
07. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, take 4)
08. Uh Uh Uh - Tag 06/30 (not used)
09. Trouble - 06/30 (Supper club / vocal overdub, takes 2 & 3)
10. Little Egypt / Trouble - 06/30 (Nightclub / vocal overdub, take 3)
11. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, take 5)
12. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, takes 6,7,8,9 & 10)
13. Trouble - 06/30 (Opening section #1 / vocal overdub, takes 3,4,5,6 & 7)
14. Guitar Man - 06/30 (Alley / vocal overdub, takes 1,2,3,4,5 & 6)
15. If I Can Dream - 06/30 (TV Soundtrack version, takes 1 & 2)
16. Musicians Warming Up - 06/20
17. Singer presents Elvis #1 (Commercial)
18. Singer presents Elvis #2 (Commercial)

FILM DOCUMENTARIO - ELVIS AND THE USS ARIZONA

A Novembre 2020 era stata data la notizia della realizzazione di un documentario dedicato ad Elvis Presley ed al concerto del 25 Marzo 1961 presso il Bloch Arena alle Hawaii, finalizzato alla raccolta fondi per completare la creazione del monumento in memoria dei caduti della USS Arizona, a Pearl Harbor. Grazie alla sua esibizione, il monumento venne completato, ufficialmente mostrato nel 1962 e rimane ad oggi è il monumento più visitato delle Hawaii.
In particolare, in occasione della notizia dello scorso Novembre, la produzione era alla ricerca di persone da poter intervistare che furono presenti al concerto di Elvis Presley.
Ora si è saputo che la settimana scorsa, la World War II Foundation, che si è occupata della realizzazione del documentario, ha proiettato in anteprima mondiale, presso il Kennedy Center di Washington D.C.,  questa nuova produzione dal titolo "Elvis and the USS Arizona".
Il film, prodotto da Tim Gray con la narrazione di Jim Nantz, verrà trasmesso in televisione il prossimo autunno e l'intenzione della World War II Foundation è quella di raccontare il più devastante conflitto della storia e rendere accessibile gratuitamente questo materiale a studenti, insegnanti ed a tutto il pubblico interessato.

Source: ElvisDaybyDay

venerdì 17 settembre 2021

ASTA - CIFRA DA RECORD PER "EYELET" JUMPSUIT

Era l'inizio di Agosto quando si è saputo che una delle jumpsuit indossate da Elvis Presley nel 1972, in occasione dei suoi concerti al Madison Square Garden di New York, sarebbe andata all'asta con un prezzo di partenza di 350.000 dollari ed una stima di vendita tra i 1.500.000 ed i 2.000.000 di dollari.
L'asta ha avuto luogo e la jumpsuit, denominata "EYELET", è stata venduta per 637.500 dollari, insieme al mantello, venduto per 375.000 dollari, per un totale di 1.012.500 dollari.
La casa d'aste GWS, che si è occupata della vendita, l'ha definito un prezzo da record!
La jumpsuit era stata disegnata da Bill Belew ed è conosciuta come una delle più famose indossate dal re del rock'n'roll; è rimasta per oltre 30 anni parte di una collezione privata prima di andare all'asta nei giorni scorsi.
Oltre all'iconica jumpsuit, sono stati venduti altri oggetti legati ad Elvis Presley, come ad esempio il casco usato nel film "Viva Las Vegas" - venduto per 23.750 dollari; lo smoking usato nel film "Frankie and Johnny" - venduto per 28.750 dollari; il suo rasoio elettrico Schick - venduto per 3.000 dollari; un barattolo con i suoi capelli - venduto per 72.500 dollari.



FINALMENTE! TARGA COMMEMORATIVA PER IL CIRCLE G RANCH


All'inizio di quest'anno avevamo pubblicato un articolo in cui si rendeva noto che il Circle G Ranch, che fu di proprietà di Elvis Presley, era stato inserito nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici ben due anni prima, nel 2019, dando seguito alle richieste iniziate già nel 2017.
Solamente nel 2020 la "Circle G Foundation" ne era venuta a conoscenza e, per motivazioni sconosciute alla fondazione stessa, il fatto non era stato annunciato, festeggiato o commemorato nemmeno dagli attuali proprietari del ranch.
In quell'occasione la Fondazione che fa capo al Circle G aveva chiesto aiuto ai fans di Elvis Presley in tutto il mondo, affinché si unissero per richiedere ed ottenere che venisse posizionata una targa nella proprietà, in cui si attestasse l'inserimento del luogo nel suddetto registro.
Finalmente l'obiettivo è stato raggiunto e nei giorni scorsi, all'interno della proprietà, ha avuto luogo la cerimonia di commemorazione e posizionamento della targa che attesta l'inserimento del Circle G Ranch nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici.
Sulla pagina Facebook della Fondazione è stato pubblicato questo messaggio:
"CE L'ABBIAMO FATTA...OGGI!
I FANS DI ELVIS ERIGONO UNA TARGA STORICA PER IL SUO RANCH
È letteralmente un SEGNO che i devoti fans di Elvis Presley da tutto il mondo hanno a cuore il suo Circle G Ranch ad Horn Lake Mississippi!
I fans di Elvis si sono uniti per sponsorizzare la nuova Targa Statale per il ranch. La PRIMA Targa Storica dello Stato del Mississippi sponsorizzata a livello internazionale.
L'8 settembre 2021 si è svolta una cerimonia dedicata alla nuova Targa  presso il Circle G Ranch di Elvis per commemorare ufficialmente il tempo che lui ha trascorso al Circle G ed il suo legame con la città di Horn Lake.
Il Sindaco di Horn Lake, il signor Alan Latimer, in rappresentanza della città di Horn Lake, e la cugina di primo grado di Elvis, Donna Presley, che ha vissuto al ranch per un qualche tempo, erano presenti. La signora Presley ha parlato del periodo trascorso al ranch e di quanto la proprietà significasse per Elvis.
La targa è stata posizionata con l'assistenza ed il permesso dello Stato del Mississippi.
Elvis acquistò il ranch nel Febbraio del 1967 e ne rimase proprietario fino al 1972.
Sebbene sia stato un periodo di tempo relativamente breve, lo acquistò in un momento molto particolare della sua vita: era un uomo appena sposato, un padre in dolce attesa e diretto verso un bivio della sua vita che ha cambiato il corso della sua carriera.
Elvis ha trovato tranquillità al ranch ed un posto per sfuggire alle pressioni dell'essere "Elvis Presley".
Si dice che Priscilla Presley abbia affermato che lui "lì abbia trovato la pace".
L'iniziativa per arrivare ad avere questa targa è stata capeggiata dal Circle G Foundation, un'organizzazione senza scopo di lucro gestita da fans di Elvis, fondata nel 2010 e la cui missione è commemorare il ricordo di Elvis come proprietario del Circle G, celebrando e continuando il suo proposito di beneficenza.
Un'importante donazione è stata fatta da un gruppo di fans danesi, guidati da Henrik Knudsen, al The Memphis Mansion, nella città di Randers.
Nei prossimi giorni pubblicheremo filmati e maggiori dettagli sulla cerimonia.
Grazie a tutti voi che continuate a sostenere i nostri sforzi per celebrare e commemorare il periodo che Elvis ha trascorso al Circle G Ranch".
Nella fotografia: Donna Presley, cugina di Elvis Presley.

Sulla targa si legge:
Questo ranch di 154 acri una volta fu di proprietà di Elvis Presley, che acquistò la tenuta nel Febbraio del 1967. Sebbene Elvis lo chiamò Circle G, il nome ufficiale del ranch era "Flying Circle G". Nel Maggio del 1967 Elvis sposò Priscilla Beaulieu e loro trascorsero molto tempo della loro luna di miele in questo luogo, nel quale hanno trovato un po' di privacy lontano dai fans. I Presley intrattenevano la famiglia e gli amici al ranch e lui lo usava come luogo di ritiro per concentrarsi sulla sua vita privata e sulla sua carriera. Ha venduto il ranch nel Dicembre del 1972. La proprietà è parte del National Register of Historical Places (Registro Nazionale dei Luoghi Storici).

Source: Facebook

giovedì 16 settembre 2021

ASTA - OFFICIAL ELVIS PRESLEY FAN CLUB OF GREAT BRITAIN

Alla fine di Agosto, abbiamo dato la notizia secondo la quale il celebre Elvis Presley Fan Club Of Great Britain, gestito e presieduto da Todd Slaughter per moltissimi anni, sarebbe stato messo all'asta affinché potesse diventare di proprietà di qualcuno in grado di occuparsene da questo momento in poi, visto che lui, a causa dell'età avanzata e di vari problemi di salute, non si sente più in grado di proseguire l'attività.
Clicca qui e leggi la notizia! 
Purtroppo l'asta non è andata come sperato ed il fan club è rimasto invenduto in quanto i potenziali acquirenti, nel momento in cui capivano che la gestione del club è un'attività che richiede un impegno di circa 40 ore alla settimana, preferivano rinunciare.
Non si sa, al momento, se nel prossimo futuro verrà tentata un'altra asta oppure se il Presidente Todd Slaughter cercherà di vendere il Fan Club attraverso altre strade.
Vi terremo aggiornati.

WHISKEY DEDICATO AD ELVIS PRESLEY

L'azienda Grain & Barrell ha messo sul mercato una linea di whiskey a tema Elvis Presley.
Elvis Whiskey e Elvis Rye sono stati creati in collaborazione con la Elvis Presley Enterprises e la realizzazione della miscela e l'imbottigliamento viene fatto nel Tennessee.
Matti Anttila, fondatore dell'azienda, ha dichiarato: "Considerata la nostra esperienza con whiskey di alta qualità, le miscele dedicate ad Elvis sono un percorso naturale per Grain & Barrel. Non vediamo l'ora di lanciare il marchio, che sicuramente troverà grande riscontro tra i collezionisti".