lunedì 19 agosto 2019

INTITOLARE UNA VIA AD ELVIS PRESLEY A VERONA

Volevamo farvi una sorpresa quando tutto fosse stato confermato dal Comune di Verona, ma la notizia è già circolata tramite l'articolo pubblicato ieri sul giornale "L'Arena".
Qualche mese fa, in qualità di "GRAZIE ELVIS - Official Fan Club", fa abbiamo inoltrato via email una richiesta al Sindaco di Verona ed all'Assessore competente, affinchè venisse intitolata una via ad Elvis Presley  nella città di Verona, ossia la città in cui si trova il nostro Fan Club.
L'altro giorno siamo stati contattati da una giornalista, la quale, chiedendoci informazioni sulle motivazioni di questa richiesta al fine di poter scrivere l'articolo, ci ha fatto sapere che l'idea di intitolare una via ad Elvis è tra i progetti messi in lista dal Comune. Ora non ci resta che attendere il verdetto finale, che, al momento, non sappiamo dirvi quando sarà, ma vi terremo sicuramente aggiornati!

sabato 17 agosto 2019

ELVIS PRESLEY NELLE CLASSIFICHE IN EUROPA E NEL MONDO - AGOSTO 2019



Protagoniste delle classifiche in Europa sono le ultime pubblicazioni dedicate al 50° anniversario del ritorno di Elvis Presley ai concerti live!

CLASSIFICA U.S. BILLBOARD:

  • CLASSIFICA ALBUM TOP 200: "The Essential Elvis Presley" scende dalla posizione 138 alla 141
  • CLASSIFICA TOP COUNTRY ALBUMS: "The Essential Elvis Presley" scende dalla posizione 16 alla 18
  • CLASSIFICA COUNTRY ALBUM SALES: "The Best Of The '68 Comeback Special" scende dalla posizione 30 alla 34
  • CLASSIFICA COUNTRY CATALOG ALBUM: "The Essential Elvis Presley" scende dalla posizione 10 alla 16
  • CLASSIFICA COUNTRY CATALOG ALBUM: "Heart and Soul" scende dalla posizione 18 alla 20
  • CLASSIFICA COUNTRY CATALOG ALBUM: "ELVIS 30 #1 HITS" esce dalla classifica, dopo essere rientrato la settimana scorsa alla posizione 15
  • CLASSIFICA TOP ROCK ALBUM: "The Essential Elvis Presley" scende dalla posizione 23 alla 31
  • CLASSIFICA TOP CHRISTIAN ALBUM: "Elvis: Ultimate Gospel" scebde dalla posizione 34 alla posizione 35
  • CLASSIFICA CHRISTIAN ALBUM SALES: "Where No One Stands Alone" scende dalla posizione 11 alla 31

CLASSIFICHE UFFICIALI IN UK, IRLANDA E SCOZIA:

  • OFFICIAL UK ALBUM: "The 50 Greatest Hihts" rientra alla posizione 98
  • OFFICIAL UK STREAMING ALBUM: "The 50 Greatest Hits" sale dalla posizione 81 alla 76
  • OFFICIAL UK PHYSICAL ALBUM: "Elvis Live 1969" debutta alla posizione 17
  • OFFICIAL UK PHYSICAL ALBUM: "Live At The International Hotel" debutta alla posizione 32
  • OFFICIAL UK VINYL ALBUM: "Live At The International Hotel" debutta alla posizione 6
  • OFFICIAL UK ALBUM SALES: "Elvis Live 1969" debutta alla posizione 21
  • OFFICIAL UK ALBUM SALES: "Live At The International Hotel" debutta alla posizione 43
  • IRISH IRMA ALBUM: "The Real...Elvis" scende dalla posizionen 78 alla 100
  • IRIS IRMA MUSIC DVD: "Elvis The Searcher" sale dalla posizione 3 alla 2
  • OFFICIAL SCOTTISH ALBUM: "Elvis Live 1969" debutta alla posizione 17
  • OFFICIAL SCOTTISH ALBUM: "Live At The International Hotel" debutta alla posizione 34
  • OFFICIAL SCOTTISH ALBUM: "Elvis At The Movies - 60 Essential Recordings" sale dalla posizione 62 alla 53

CLASSIFICA OLANDESE:

  • DUTCHCHARTS ALBUM TOP 100: "Live At The International" debutta alla posizione 50
  • DUTCHCHARTS VINYL 33: "Live At The International" debutta alla posizione 9

CLASSIFICA BELGA:

  • BELGIAN ULTRA TOP ALBUM: "Elvis Live 1969" debutta alla posizione 49 (Flanders)
  • BELGIAN ULTRA TOP ALBUM: "Elvis Live 1969" debutta alla posizione 40 (Wallonia)

CLASSIFICA AUSTRALIA:

  • AUSTRALIAN ARIA MUSIC DVD: " '68 Comeback Special - 50th Anniversary Edition" scende dalla posizione 4 alla 10
_________________________________________________________________________________

LE ULTIME FANTASTICHE PUBBLICAZIONI DEDICATE AD ELVIS PRESLEY!






Source: ElvisDaybyDay

venerdì 16 agosto 2019

MESSAGGIO DI LISA MARIE PRESLEY - ELVIS WEEK 2019

Il 06 Agosto scorso abbiamo dato la notizia secondo cui il Tribunale avrebbe dato esito negativo alla richiesta di Lisa Marie Presley di poter portare le sue bambine, Finley ed Harper, a partecipare alla Elvis Week che si sta svolgendo in questi giorni a Memphis.
Lisa Marie aveva dovuto inoltrare richiesta al Tribunale perchè il suo ex marito, Michael Lockwood, si era opposto al viaggio.
CLICCATE QUI PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO CON LE MOTIVAZIONI.


Lisa Marie, però, ha voluto ugualmente, in qualche modo, essere presente alla Candlelight Vigil che si è svolta tra ieri sera e stanotte a Memphis, in commemorazione del 42° anniversario della morte di Elvis, così ha fatto pervenire un suo messaggio per i fans, nel quale dice:
"Mi dispiace di non essere in grado di essere lì con voi quest'anno. Ormai avrete letto che non è possibile per noi esserci. Vogliamo però farvi sapere che i nostri cuori e spiriti sono con voi a prescindere.
Ho detto molte volte in passato che non c'è un altro posto in cui preferirei essere e nessun altro con cui preferirei stare in questo momento se non con voi.
Grazie per il vostro continuo amore e supporto.
Con affetto,
Lisa Marie, Riley, Ben, Harper e Finley".

mercoledì 14 agosto 2019

ELVIS PRESLEY REGNA ANCHE SU SPOTIFY

Se è vero che Elvis Presley, purtroppo, ha lasciato questo mondo 42 anni fa, è anche vero che la sua musica continua ad essere più famosa che mai, anche nelle nuove piattaforme online.
Pensate che contando solamente il 2019, e l'anno non è ancora finito, sono state ascoltate 16,5 milioni di ore delle sue canzoni in streaming!
Questi sono i dati rilasciati dalla piattaforma Spotify, la quale ha stilato anche una classifica delle 10 canzoni più ascoltate.
Un altro dato interessante è che la forbice di età delle persone che hanno ascoltato le sue canzoni va dai 18 ai 22 anni, dando prova del fatto che Elvis Presley è ancora in grado di conquistare le nuove generazioni, rendendo, in questo modo, a ciclo continuo e senza fine la sua popolarità.
Gli Stati Uniti d'America sono il Paese in cui, naturalmente, è stata maggiormente ascoltata la sua musica, ma subito dopo ci si sposta in Europa, precisamente nel Regno Unito e poi in Messico.
In particolare, per quanto riguarda gli USA, gli Stati nelle prime posizioni sono l'Alaska, seguita dall'Arkansas e dal New Mexico.
La TOP 10 delle canzoni:
Can't Help Falling In Love
Jailhouse Rock
Suspicious Minds
Hound Dog

Burning Love
A Little Less Conversation (Remix)
Heartbreak Hotel
Don't Be Cruel
Blue Suede Shoes
In The Ghetto 


Source: ElvisDaybyDay

ETICHETTA FTD - ANNUNCIA BOX "ELVIS IS BACK!"

Durante la sua partecipazione all'evento dedicato alla session di incisione di Elvis Presley agli American Sound Studio di Memphis nel 1969, Ernst Jorgensen ha annunciato che l'album "Elvis Is Back" sarà protagonista del prossimo box CD pubblicato dall'etichetta FTD.
Al momento non ci sono altre informazioni in merito, ma verranno date man mano che arriveranno.

martedì 13 agosto 2019

250.000 VOLTE GRAZIE AI FANS DI ELVIS PRESLEY!

Non lo facciamo spesso, ma ci sono momenti in cui non si può fare a meno di dare il giusto ringraziamento a chi lo merita! 
Ed in questa occasione siete voi, carissimi fans di Elvis Presley!

Dopo 6 anni di inattività, dovuta a cause di forza maggiore, nel 40° anniversario della morte di Elvis Presley, nel 2017, siamo riusciti a tornare online con il sito completamente rinnovato ed aprendo nuovamente la nostra pagina Facebook, ripartendo da zero su tutti i fronti e facendo piccoli passi giorno per giorno.
Con nostra grande sorpresa, già dopo un anno, nell'Agosto 2018, abbiamo visto il nostro sito www.grazielvis.it  raggiungere la soglia di 100.000 PAGINE VISITATE!
Nel nostro piccolo, la soddisfazione era già più che sufficiente così....ma in questi giorni, al secondo anno di ripresa dell'attività, non solo abbiamo raddoppiato la soglia raggiunta ad Agosto dell'anno scorso, ma abbiamo toccato - e già superato - la soglia delle 250.000 PAGINE! 
Di questo vi vogliamo RINGRAZIARE DI TUTTO CUORE! La soddisfazione che ci avete regalato è immensa e pensiamo sia giusto condividerla con voi, carissimi fans!
Quindi...GRAZIE! Grazie a voi!
Continuiamo insieme a tenere vivo nel miglior modo possibile il ricordo di Elvis Presley, di tutto quello che ha regalato al mondo con la sua musica e con la sua straordinaria umanità.


LONG LIVE THE KING ELVIS!

LIBRO FUMETTO - ELVIS: OMBRE ET LUMIERE

Il 16 Ottobre 2019 verrà pubblicato in Francia il libro da 144 pagine dal titolo "ELVIS - Ombre et Lumière", ad opera di Kent Patrick Mahé, in cui viene raccontata, sotto forma di fumetto, la carriera di Elvis Presley.


Source: ElvisDaybyDay








lunedì 12 agosto 2019

JAMES BURTON & DARLENE LOVE - ESTATE 1969: QUANDO ELVIS PRESLEY FECE IL SUO RITORNO

Qualche giorno fa il Washington Post ha pubblicato un bell'articolo in cui parla del ritorno di Elvis Presley a Las Vegas nell'estate del 1969, inserendo i ricordi di James Burton, Darlene Love e del giornalista Robert Christgau, i quali raccontano quel particolare ed elettrizzante momento della loro vita.

James Burton: "Non era salito sul palco per 9 anni" dice James Burton, che ora ha 79 anni. 
Elvis disse: "James, non so se potrò andare là fuori. Non so se sarò capace di camminare là fuori, amico". Gli ho detto: "Certo che sei capace. Esci soltanto e non fare caso al pubblico. Pensa solo a cantare. Fai finta che sia una jam session nella Jungle Room a Graceland".

Nel ricordare la formazione della TCB Band...
James Burton racconta: "
Elvis disse: "Amico, ti ho visto all'Ozzie and Harriet TV show". Gli ho risposto: "Hai voglia di scherzare". Il re del rock'n'roll che mi guarda suonare la chitarra alla TV? Sai, si è messo a ridere.
Voleva tornare. Voleva fare gli spettacoli dal vivo. Era stufo di fare film dopo 9 anni e disse di voler tornare sul palcoscenico con una band dal vivo. Gli mancava l'esibirsi dal vivo davanti ai fans".


La band, che si è formata con l'aiuto di James Burton ed in cui è stato incluso il batterista Ronnie Tutt ed il bassista Jerry Scheff, è diventata famosa e conosciuta da tutti come TCB Band.


James Burton: "Beh, Elvis effettivamente se n'è uscito con quel "Taking Care Of Business" ed è diventato il suo logo. Poi è uscita anche l'idea di TLC - "Tender Loving Care" - per le signore.
Ma per i ragazzi, quando andiamo sul palco, quando cantiamo e quando suoniamo è prendersi cura degli affari - TCB - tirando dritto".


Una delle chicche del box da 11 CD uscito da un paio di giorni è l'esecuzione di "Mystery Train" e di "Tiger Man".

James Burton: "Il tempo è fantastico e quel riff di chitarra dietro la canzone... E poi l'assolo e tutto il resto. Molto simile all'incisione originale,  ma con molta più energia. E poi lui che si inserisce di colpo con "Tiger Man"... e quella è stata una sorpresa, a cui abbiamo dato seguito.
E quella è stata l'occasione per me per fare un po' più "chicken picking" ".


Kerkorian, per assicurare ad Elvis Presley ed all'evento la giusta visibilità, fece arrivare un certo numero di critici musicali, tra cui Nat Hentoff, la giornalista del "New Yorker" Ellen Willis e quello del "Village Voice" Robert Christgau.
Crescendo, Christgau non era diventato un fan di Elvis. Ma rimase impressionato dal ritorno di Elvis in classifica con la canzone "In The Ghetto".

Robert Christgau: "E' stata una canzone di successo che si è rivolta alla coscienza politica. Avevamo capito che Elvis Presley era un interprete credibile della musica popolare nera degli inizi degli anni '50. Quello era ciò che sapevamo.
La canzone "In The Ghetto" cambiò totalmente la prospettiva di ciò che lui era e diede la consapevolezza del tuo ritorno in modo più accettabile all'interno delle persone orientate verso la contro-cultura, che era la maggior parte dei critici rock".


La cantante Darlene Love ha partecipato al " '68 Comeback Special" , facendo parte del gruppo "The Blossoms". A lei ed al suo gruppo era stato chiesto di fare da coriste per Elvis a Las Vegas, ma a causa dei loro impegni non è stato loro possibile.
In ogni caso, Darlene Love è riuscita a vedere il primo spettacolo. Elvis Presley è salito su palco vestito di nero.

Darlene Love: "Era perfetto. Era bellissimo. Ecco perchè ha potuto indossare quella tuta. Ed era...come la chiamate voi...una cintura nera. Ecco perchè faceva quel tipo di mosse mentre era sul palco".

Il pubblico ha iniziato a reagire non appena Elvis è apparso sul palcoscenico. Le urla del pubblico erano tali da far provare a James Burton il brivido di una nuova sfida: i musicisti non riuscivano a sentirsi l'un l'altro.

James Burton: "Il pubblico era impazzito. Siamo usciti là fuori e tutto quello che si poteva sentire erano le urla e gli applausi. Noi avevamo sul palco solamente i monitors per la sua voce, ma non riuscivamo a sentirci l'uno con l'altro. Ed è stato fantastico. Pensavi: come riescono a suonare insieme questi tizi?"

Darlene Love: "Elvis è stato il primo a sporgersi dal palco, prendendo i fazzoletti e qualsiasi altra cosa gli porgessero per asciugarsi il sudore. In questo modo, probabilmente, si potevano sentire le urla di quelle persone più forti di quelle di chiunque altro, dato che lui aveva il microfono in mano. Ma era quello che succedeva in tutto il pubblico".

La recensione di Christgau sul Village Voice fu entusiasta. 
Scrisse: "Stavamo esultando ancora prima di comprendere cosa stesse succedendo". Rimase colpito dalle battute che Elvis faceva tra una canzone e l'altra, dal suo sarcasmo e dall'autoironia.

James Burton: "Raccontava storie riguardo cose di cui non avevamo mai sentito parlare, che sul palco erano divertenti. Dovevi guardarlo ogni minuto perchè era capace di iniziare improvvisamente una canzone o di cambiarla. E noi dovevamo stargli dietro. 
Dovevamo tenerlo d'occhio come dei falchi".

Dopo l'inizio dei concerti, Elvis iniziò ad andare in tour e tornò a Las Vegas periodicamente.

Darlene Love: Quella prima notte il pubblico capì che le cose erano cambiate. Elvis Presley era tornato.
Solitamente, quando lo spettacolo finisce, la gente inizia ad andarsene, specialmente a Las Vegas. Ma non quella volta! Quello che è successo quella sera, quello che è successo a quello spettacolo...e l'idea che Elvis fosse tornato... Non penso ci sia mai stato un altro  momento come quello.
Tutti hanno avuto il loro momento, e quello era il momento di Elvis".


Source: Washington Post

DOCUMENTARIO - ELVIS UNLEASHED + AUDIOBOOK "' 68 COMEBACK SPECIAL"

Nel 2018, il regista e produttore Steve Binder ha pubblicato, in collaborazione con la aziende Spencer e Meteor 17 il libro "Comeback '68: The Story Of The Elvis Special" in cui racconta la creazione e realizzazione del " '68 Comeback Special" di Elvis Presley in tutti i suoi dettagli.
Come anticipato già in quell'occasione, verso la fine del 2019 verrà resa disponibile una versione audio del libro, che potrà essere acquistabile attraverso la piattaforma Amazon Audibile e conterrà spezzoni del " '68 Comeback Special", la lettura del suddetto libro ad opera dell'attore Dennis Quaid ed interviste ad Elvis Presley.


Per il 2020, inoltre, è prevista la realizzazione di un documentario dal titolo "Elvis Unleashed".
Spencer e Steve Binder daranno vita al libro, creando un documentario diretto da John Coltrane e John Scheinfield, focalizzato sulla creazione del celebre evento televisivo del 1968, sul rapporto tra Steve Binder ed Elvis Presley nel processo produttivo e molto altro.
Steve Binder, essendo stato regista dello spettacolo, può raccontare tutti gli avvenimenti da una prospettiva unica, valutandolo in tutti i suoi aspetti, mostrando anche filmati inediti.

CLICCA E LEGGI ANCHE L'INTERVISTA A STEVE BINDER!



Source: ElvisDaybyDay

domenica 11 agosto 2019

FILM - ELVIS: THAT'S THE WAY IT IS AL CINEMA CONCORDIA IN OLANDA

Il film "Elvis: That's The Way It Is" verrà proiettato al cinema "Concordia" di Enschede, in Olanda, il 15 Agosto prossimo
Per festeggiare il 50° anniversario del ritorno di Elvis Presley ai concerti dal vivo, sul palcoscenico di Las Vegas, ed il grande successo che ha dato vita al documentario "Elvis: That's The Way It Is", il film verrà proiettato al cinema Concordia di Enschede.
In tale occasione, l'artista Sonna Krom mostrerà un dipinto, creato appositamente per l'occasione.
Dopo la proiezione del film, ci sarà una festa al Crossroads, in Stadsgravenstraat 19, sempre a Enschede, a cui prenderanno parte i "Gumbo Chiefs" e Ramblin Martin & The Bad Luck Souls.
Il Fan Club Ufficiale olandese "It's Elvis Time" sarà presente all'evento.  

Source: EN