lunedì 15 luglio 2019

TROVATO L'INTERPRETE DI ELVIS PRESLEY PER IL FILM BIOGRAFICO!

Le notizie si rincorrono velocissime e, nell'arco di pochissimo tempo, si è passati dalla probabile candidatura dell'ETA Brody Finley alla conferma della candidatura di Austin Butler.
Sì, perchè a quanto sembra, è notizia del tardo pomeriggio che il regista Baz Luhrmann ha deciso di assegnare la parte di Elvis Presley ad Austin Butler.
Dopo aver fatto un provino ed alcuni test, il regista e la produzione si sono convnti di avere davanti la persona giusta, da affiancare al manager Colonnello Tom Parker, interpretato dal premio Oscar Tom Hanks.
Il regista Baz Luhrmann ha così commentato la sua scelta: 
"Se il cast non fosse stato perfetto, sarebbe stato impossibile realizzare questo film. Abbiamo cercato in lungo ed in largo qualcuno in grado di ricreare il talento naturale nei movimenti e la vocalità di questa star, ma anche il suo lato più vulnerabile.
Abbiamo incontrato moltissimi talenti, ma avevo sentito parlare di Austin per il suo ruolo al fianco di Denzel Washington nello spettacolo teatrale "The Iceman Cometh", andato in scena a Broadway. Dopo aver fatto tutti i test necessari, mi sono convinto di trovarmi davanti alla persona giusta, la persona con la capacità di incarnare lo spirito di una delle più grandi icone del mondo della musica".

Source: Varie

BRODY FINLAY RICEVE LA CHIAMATA DI BAZ LUHRMANN

Mentre nello show business, star come Miles Teller e Harry Styles hanno ricevuto attenzioni particolari per essere tra i potenziali interpreti di Elvis Presley nel film di Baz Luhrmann, c'è un ETA, ossia un Elvis Tribute Artist - Brody Finlay - che potrebbe scalzare gli altri e diventare la prima scelta.
Quando il regista Luhrmann ha annunciato di essere alla ricerca di un attore per il ruolo di Elvis Presley, c'è stato un sacco di entusiasmo e di speculazione su chi avrebbe potuto calzare le celebri "blue suede shoes".
Si potrebbe pensare che un ragazzo di 23 anni, di Townsville, studente di giurisprudenza potrebbe non avere nulla a che fare con il progetto in questione...se non fosse che Brody Finlay è anche uno degli Elvis Tribute Artist più quotati in Australia!
Malgrado le vittorie agli Elvis Music Festival di Parkes e alle competizioni Viva Surfers Paradise, Brody Finlay ha dichiarato che la telefonata dall'ufficio di Luhrmann è stata del tutto inaspettata. 
"Ho ricevuto una telefonata da Baz Luhrmann" ha dichiarato il ragazzo.
"Sono rimasto sorpreso perchè non ho fatto provini o niente dle genere per il film".
Il rock'n'roll gli scorre nel sangue, dato che suo padre è un musicista e sua madre è istruttrice di ballo rock'n'roll.
Leanne Finlay ha dichiarato che suo figlio è diventato fan di Elvis dopo aver visto il film "King Creole" all'età di 7 anni.
Poi, quando ne ha avuti 10, la madre lo ha portato a vedere un Elvis Tribute Artist.
"Brody già allora ha detto che sarebbe diventato un impersonator di Elvis. Non immaginavo che sarebbe successo davvero, visto che non sapeva cantare... Ma si è messo a lavorare sodo...Stava nella sua stanza e cantava, cantava, cantava...".
Da bambino ha vinto il titolo nazionale nella competizione di ballo rock'n'roll, prima di tentare di cantare canzoni di Elvis come vocalist in una band.
"Ho iniziato a cantare e la mia voce si è sviluppata avvicinandosi a quella di Elvis. Una specie di immedesimazione nella performance" ha detto Brody.
In un mondo pieno di artisti che rendono omaggio ad Elvis usando jumpsuits, lui si è distinto per omaggiare Elvis in stile anni '50.
"Tutti conoscono Elvis in jumpsuit, ma le persone non hanno molta familiarità con Elvis nei suoi anni della giovinezza. Pertanto mi piace fare questo per aprire gli occhi alle persone su altre cose che esistono nella musica".
Brody è molto scrupoloso nelle sue esibizioni e cura molto i dettagli, usando persino la stessa sartoria usata da Elvis.
"Non voglio dare alle persone informazioni sbagliate, pertanto faccio sempre le mie ricerche per assicurarmi che sia storicamente corretto".
Usare i pantaloni come quelli di Elvis può essere abbastanza costoso per uno studente universitario e Brody ha dichiarato che le esibizioni dal vivo influiscono un bel po' sul suo budget.
"Per le persone che conoscono Elvis negli anni '50, sanno che era molto carismatico e si muoveva tantissimo sul palco, scivolando sul pavimento in ginocchio, facendo un sacco di mosse. Spesso capita che stai facendo qualche mossa e succede qualcosa ai pantaloni, così li devi cambiare".
Questo mese si dovrà esibire al "Viva Sufers Paradise" e gli è stato detto che il regista Luhrmann sarà tra il pubblico.
Dopodiché Brody si unirà agli Elvis Tribute Artist a Memphis, in Agosto, durante la Elvis Week per la commemorazione del 42° anniversario della morte di Elvis Presley, dove rappresenterà l'Australia.
"Imparo moltissimo durante la competizione, ma a parte questo, adoro stare a Memphis. Quando sono andato a Graceland per la prima volta, sono andato alla tomba ed ho avuto i brividi. Mi sono detto che quello è il posto più vicino ad Elvis Presley in cui sono riuscito ad arrivare...e mi sono messo a piangere".

Source: EIN

E' DECEDUTO IMPROVVISAMENTE GER RIJFF

Ger Rijff, autore di molti libri dedicati ad Elvis Presley, è deceduto improvvisamente Sabato 13 Luglio 2019.
Ne ha dato la notizia con un post suo figlio Jamie.
"Cari amici, 
mio padre è deceduto sabato scorso. Una tragedia assolutamente inaspettata. E' conosciuto per la sua creatività e gentilezza.
Era e sarà sempre il mio migliore amico, non riesco a descrivere quanto mi mancherà. Papà mi ha insegnato alcune delle cose più importanti della vita: il grande gusto per la musica e l'importanza per la libertà.
Vi prego di mostrare rispetto nei confronti miei e di Ger, non inviando nessuna GIF con brillantini, o angeli con il volto di Elvis (o alcuna di queste cose scadenti che papà odiava). 
Vi potrebbe perseguitare se lo faceste. 
"Quando le persone con il cuore spezzato, che vivono nel mondo andranno d'accordo, ci sarà una risposta. Lascia che sia". - The Fab Four (che erano bravi quanto il Re).

Tutto il Fan Club "Grazie Elvis" porge le più sincere condoglianze alla famiglia!
R.I.P. Mr. Ger!



Source: ElvisDaybyDay

sabato 13 luglio 2019

IL PIANOFORTE DORATO DI ELVIS PRESLEY ESPOSTO IN FLORIDA

James Burton ha ammirato il pianoforte placcato oro 24 carati, nell'atrio dorato, da dietro una corda dorata, sostenuta da paletti d'oro. 
Era uno strumento adatto per un re, uno strumento adatto per il Re!
"Beh, è d'oro" ha detto l'ormai anziano chitarrista di Elvis Presley, con enfasi. "Penso che Elvis sarebbe orgoglioso di vedere il suo pianoforte qui".
Il pianoforte di Elvis Presley è stato esposto al "Seminole Hard Rock Hotel & Casinò" di Tampa, in Florida.
Giovedì mattina è stato mostrato il nuovo atrio, che fa parte del progetto di espansione del valore di 720 milioni di dollari del casinò, ed il cui pezzo forte fa parte della storia rovente del rock: il pianoforte dorato appartenuto ad Elvis Presley!
A metà strada tra il costume da Super Bowl di Lady Gaga e le scarpe di camoscio blu (Blue Suede Shoes) di Carl Perkins, il pianoforte è probabilmente il cimelio più delicato dell'Hard Rock International da un decennio a questa parte ed uno di quelli che si sono fatti attendere per anni prima di poter essere esposto.
"E' un pezzo di storia che abbiamo sempre tenuto da parte e stavamo sempre aspettando il posto giusto" ha detto Jim Allen, Presidente dell'Hard Rock.
Tampa ha finito per essere quel posto!
Costruito nel 1928, il pianoforte W.W. Kimball Grand è stto acquistato da Elvis per sua madre nel 1955. 
Priscilla Presley lo fece ricoprire con un foglio d'oro come regalo ad Elvis per il loro primo anniversario di matrimonio, che veniva festeggiato il 01 Maggio 1968.
Dopo la morte di Elvis, un collezionista ha acquistato il piano per due milioni di dollari e lo ha dato in prestito alla Country Music Hall Of Fame, dove è rimasto esposto per oltre 20 anni.
Nel 2015 l'Hard Rock ha comprato il piano ad un'asta per una cifra che non vogliono far sapere (i documenti dell'asta l'hanno segnato ad un prezzo di vendita di 610.000 dollari), facendo sapere, tramite la stampa, che era il memorabilia numero 80.000 di cui l'azienda entrava in possesso. Ed a Tampa era un oggetto desiderato!
Piuttosto di mettere il pianoforte in un angolo o in un corridoio, è stato deciso di costruire un suntuoso atrio, simile ad un museo, in cui posizionarlo.
"Il pianoforte è stato posizionato su una piattaforma di marmo, con attorno delle scale mobili curve, che sono le più alte del Nord America" dicono i funzionari dell'Hard Rock.
Alla sua sinistra ed alla sua destra sono posizionate un paio di chitarre Gibson ed un'altra che Elvis ha suonato sul palco durante i suoi concerto di metà anni '70.
In alto si può ammirare un magnifico candelabro Art Deco, un vetro dorato e metallo che scende da un luminoso lucernario a cupola.
"Elvis non era un pianista molto abile" ha detto James Burton "ma gli piaceva sedersi e suonare qualche canzone strana, come Unchained Melody. Faceva tutto ad orecchio. Tutto il suo talento è naturale. Elvis, essendo un cantante, in realtà non doveva fare niente, solamente cantare e fare spettacolo".
I dirigenti dell'Hard Rock hanno programmato di portare un ospite a sorpresa Giovedì sera per battezzare il pianoforte nella sua nuova casa, ma i dipendenti dell'hotel hanno già saputo la notizia. Al suo arrivo, che risale ad un paio di settimane fa, il personale dell'Hard Rock ha fatto in modo di far arrivare un sintonizzatore per poter riparare il pianoforte e renderlo nuovamente funzionante.
"Per l'età che ha, suona ancora incredibilmente" ha detto Frank Quarrella, direttore della sicurezza della società appaltata per la costruzione.
"Sono arrivate richieste da parte di artisti che vogliono sedersi dove si è seduto Elvis Presley e suonare il suo pianoforte".


Source: Tampabay.com

venerdì 12 luglio 2019

I NUOVI PROFUMI A MARCHIO ELVIS PRESLEY

"The Autentic Brands Group", che detiene il marchio "ELVIS", si è associata con "Bellevue Brands" per lanciare sul mercato una linea di profumi ispirati ad Elvis Presley.
"Elvis ha un'abilità incredibile nel entusiasmare ed attirare pubblico" ha detto un rappresentante della Bellevue Brands.
"Siamo emozionati all'idea di dare vita ad una nuova collezione con la ABG che sia rappresentativa dell'innegabile fascino di Elvis ed onori la leggendaria musica e lo stile che ha reso il suo nome come uno di famiglia".
La collezione include:
- LEGEND PER LUI: Un miscuglio di note muschiate al pepe rosa, buccia di pompelmo, lavanda di Provenza, salvia selvatica ed una base di quercia, ambra e legno di cedro.
- LEGEND PER LEI: Una miscela di note floreali di ibisco, boccioli di lavanda, fiori d'arancio, rosa e fresia rosa con una base di ambra, muschio e legno di cedro.
- FOREVER PER LUI: Una combinazione di note speziate di pepe nero, aldeidi fresche, yuzu frizzante e gin tonic, con base di vetiver, ambra, muschio, incenso ed abete balsamico.
- FOREVER PER LEI: Un miscuglio vibrante di mandarino, mela, pepe rosa e gelsomino, con una nota di soffice muschio, legno d'ebano e note di ambra.

Il marchio "ELVIS" continua ad essere usato per prodotti di consumo in tutto il mondo. 
La ABG ha anche stretto una collaborazione con la "Better Choice Company" per lanciare una linea per animali, cani in particolare, ispirata alla canzone "Hound Dog".

Source: ElvisDaybyDay

VINILE - ELVIS PRESLEY (GLAMOURAMA)

L'etichetta Glamourama pubblicherà, a partire dal 30 Agosto 2019, il vinile "Elvis Presley", il primo album di Elvis, in cui sono contenute, oltre alle canzoni dell'album, anche 7 tracce aggiuntive.
Canzoni:

Blue Suede Shoes - I'm Counting On You - I Got A Woman - One-Sided Love Affair - I Love You Because - Just Because - Tutti Frutti - Tryin' To Get To You - I'm Gonna Sit Right Down And Cry (Over You) - I'll Never Let You Go - Blue Moon - Money Honey
Bonus:
Hound Dog - Don't Be Cruel - I Want You, I Need You, I Love You - Heartbreak Hotel.

Il 30 Agosto 2019, l'etichtta New Continent pubblica il set da 3 CD "Elvis At The Movies (1965 - 62) Film Soundtrack Collection".

L'etichetta RCA Victor / Legacy pubblicherà a partire dal 30 Settembre 2019 il set da 4 CD "De Elvis 100".

Vi daremo maggiori informazioni non appena saranno disponibili.


Source: ElvisDaybyDay

giovedì 11 luglio 2019

ASTA - AUTO, MOTO E PICK UP DI ELVIS PRESLEY

Pezzi grossi della vita di Elvis Presley vanno all'asta!
La sua limousine, la sua ultima motocicletta Harley Davidson ed un pick up saranno messi in vendita nella casa d'aste "Kruse GWS Auctions" nella serie "Artifacts Of Hollywood" il 31 Agosto 2019.
L'automobile è una Lincoln Continental del 1973 che Elvis Presley ha guidato molte volte sulle strade di Memphis. Al suo interno ha una TV ed altri accessori.
In particolare, questa è l'auto sulla quale Elvis viaggiava quando si è fermato per prestare soccorso in occasione di un incidente stradale nel 1976.
La casa d'aste ha fatto sapere che, per quanto riguarda la moto, è una Harley-Davidson
FLH 1200 Electra Guide 1976 ed è l'ultima motocicletta acquistata da Elvis.
L'ha portata dalla California a Memphis e l'ha venduta 90 giorni prima di morire, nell'Agosto 1977. Dopodiché è rimasta in mostra al Pioneer Auto Museum di Murdo, in South Dakota, fino alla fine degli anni '80.
Il terzo veicolo che finirà all'asta è un GMC Pickup, uno dei tre che Elvis Presley acquistò nel 1967 per il Circle G Ranch. Due anni dopo, suo padre Vernon li ha rivenduti al concessionario. 
E' stato completamente rimodernato.


Source: ElvisDaybyDay

mercoledì 10 luglio 2019

PENSIONATO DI GLASGOW RICORDA L'INCONTRO CON ELVIS PRESLEY


Il 05 Giugno 1959, all'età di 19 anni, Lawrence Sammeroff ha bevuto un aperitivo ed ha fatto quattro chiacchiere con Elvis Presley al famoso nightclub "Lido".
Un ricordo talmente caro da farlo diventare fan per tutta la vita.
Lawrence stava viaggiando in Europa con suo cugino residente in America, Jerome, mentre Elvis, che aveva 23 anni all'epoca, era in licenza dall'esercito e già una star a livello planetario, con 3 film all'attivo.
La preziosa fotografia, che ritrae i due, con Elvis che indossa la sua uniforme militare, occupa un posto privilegiato nella casa di Lawrence a Newlands, nella parte sud di Glasgow.
Lawrence, che ora ha 79 anni, ha detto: "E' un ricordo perenne e qualcosa che non dimenticherò mai. Ci era stato detto che, quando saremmo stati a Parigi, c'erano due club dove avremmo dovuto andare. Uno era il Folies Bergère e l'altro era il Lido. 
Non avevamo nessuna prenotazione, eravamo molto ingenui, così ci siamo presentati alla porta del Lido ed abbiamo chiesto di poter avere due posti.
Ci è stato risposto che potevamo sederci al bar. Mio cugino ha dato di nascosto qualche dollaro e questo ci ha permesso di avere un posto a metà locale.
C'erano un po' di persone davanti a noi, così dopo ancora un po' di corruzione, siamo riusciti ad arrivare al tavolo in prima fila.
Ci venne detto che potevamo spendere il minimo previsto, ossia acquistare mezza bottiglia di champagne. C'era una donna molto bella al nostro tavolo, con due bambini, la quale ci disse che si trovava lì per vedere Elvis. Noi abbiamo cercato di apparire disinvolti.
Lei ha detto che (Elvis) era stato lì la sera precedente e che era in licenza dall'esercito in Germania. 
Quando è arrivato l'intervallo, ci è stato detto che Elvis stava per arrivare per il secondo spettacolo e di tenere un paio di posti per lui.
Quando le luci si sono abbassate, è arrivato con una giovane donna.
Quando le luci si sono accese, dopo lo spettacolo, è stato il momento in cui si è iniziato a chiacchierare.
E' arrivata una donna singhiozzando. Noi gli abbiamo parlato dopo. 
Lui era abbastanza timido e molto educato, con buone maniere. Era molto magro in quel periodo e non beveva.
Gli abbiamo chiesto quando sarebbe venuto in Scozia e lui disse che non era mai stato nel Regno Unito, ma ci disse: "Sono sicuro che ci verrò". In realtà non è mai riuscito a venire in UK, solamente quando ha fatto scalo a Prestwick nel 1960. Il Colonnello Parker lo aveva imprigionato con i contratti cinematografici.
Il problema fu che non c'era nemmeno un fotografo, ma lui ha aspettato pazientemente mentre ne cercavamo uno".
Lawrence ha visitato Graceland ed ha tutti gli album di Elvis.
"Sono un grandissimo fan! La mia canzone preferita è "It's Now Or Never". La sera successiva siamo andati al Folies Bergère e ci è dispiaciuto che non ci fosse. Eravamo molto esaltati per quello che era successo la sera precedente. E' stato un incontro del tutto casuale". 


Source: eveningtimes.co.uk

lunedì 8 luglio 2019

RISOLTA DIATRIBA TRA EPE E CONSIGLIO COMUNALE DI MEMPHIS

Dopo mesi di negoziazioni e di discussioni private e pubbliche attraverso la stampa, la Elvis Presley Enterprises, la città di Memphis ed il Consiglio Comunale sono arrivati ad un compromesso che, a quanto pare, sembra essere la soluzione ideale per tutti.
La EPE, alla fine, ha rimosso dal suo progetto di espansione quegli elementi che erano ritenuti problematici e si sta avviando verso una riduzione.
L'espansione potrebbe includere un negozio al dettaglio, l'aggiunta di 150 stanze all'hotel  Guest House at Graceland, cabine, un hangar per aeroplani, un parcheggio per camper e spazi espositivi più grandi.
Non prevede più altro spazio per palcoscenici o altre costruzioni multiuso che possano ospitare concerti od eventi musicali.
Questa è la soluzione approvata martedì sera al Consiglio Comunale di Memphis.

Source: EIN

sabato 6 luglio 2019

LA VEDOVA DEL COLONNELLO PARKER PARLA DEL FILM BIOGRAFICO SU ELVIS PRESLEY

Nelle ultime ore Loanne Parker, vedova del Colonnello Parker, ha fatto sentire la sua voce riguardo il ruolo che dovrà interpretare Tom Hanks nel prossimo film su Elvis Presley e, con l'occasione, ha voluto ribadire la posizione di suo marito nei confronti del re del rock'n'roll.
Tom Hanks non recita personaggi cattivi nei film, e la vedova del Colonnello Tom Parker spera che continui così nel prossimo film biografico dedicato ad Elvis Presley.

Loanne Parker crede che Tom Hanks sia l'attore perfetto per interpretare il suo defunto marito - che è stato il manager di Elvis Presley e l'ha aiutato a diventare una celebrità - nel film di Baz Luhrmann e pensa che saprà raffigurarlo in modo giusto.
La signora Parker dice che le piacerebbe incontrare Tom Hanks e parlargli del rapporto che c'era tra Elvis Presley ed il Colonnello Parker, perchè pensa che molte persone abbiano una percezione sbagliata.
"Vorrei parlare con lui riguardo la fiducia che c'era in questo rapporto, riguardo la fiducia nella gestione e riguardo il fatto che il Colonnello non si è mai approfittato di Elvis. Ogni storia ha un eroe ed un cattivo e le storie passate hanno fatto di Elvis un eroe ed è rimasto solamente il Colonnello a fare la parte del cattivo.
Entrambi sono stati eroi, ognuno a modo suo. Entrambi hanno fatto la storia a loro modo. 
Mi piacerebbe vedere questa questione chiarita. Mi piacerebbe vedere venir fuori la verità ed ho grande fiducia nella sincerità di Tom Hanks e nella sua integrità e ho già chiesto che non faccia niente di meno della verità.
E' una bugia il fatto che il Colonnello abbia preso da Elvis più di quanto avrebbe dovuto.
No, non l'ha mai fatto. Elvis era il suo unico artista.
Lui ha fatto tutto per Elvis. Ha fatto pubblicità, promozione e finanziariamente è stato corretto. Tutto è stato giusto e corretto. Erano soci".


Source: TMZ.com

venerdì 5 luglio 2019

ELVIS PRESLEY: CLASSIFICHE BILLBOARD DELLA SETTIMANA

CLASSIFICA U.S. BILLBOARD:

CLASSIFICA ALBUM TOP 200: "The Essential Elvis Presley" esce dalla classifica
CLASSIFICA TOP ROCK ALBUM: "The Essential Elvis Presley" esce dalla classifica
CLASSIFICA TOP CATALOG ALBUM CHART: "The Essential Elvis Presley" esce dalla classifica
CLASSIFICA TOP COUNTRY ALBUMS: "The Essential Elvis Presley" scende dalla posizione 18 alla 36
CLASSIFICA COUNTRY ALBUM SALES: "The Best Of The '68 Comeback Special" scende dalla posizione 34 alla 42
CLASSIFICA COUNTRY CATALOG ALBUM: "Heart and Soul" sale dalla posizione 25 alla 17
CLASSIFICA COUNTRY CATALOG ALBUM: "The Essential Elvis Presley" scende dalla posizione 13 alla 23
CLASSIFICA COUNTRY CATALOG ALBUM: "Elvis: Ultimate Gospel" rimane stabile alla posizione 24
CLASSIFICA TOP CHRISTIAN ALBUM: "Elvis: Ultimate Gospel" sale dalla posizione 36 alla posizione 35
CLASSIFICA CHRISTIAN ALBUM SALES: "Where No One Stands Alone" rientra in classifica alla posizione 45
CLASSIFICA SOUNDTRACK ALBUM SALES: "The Best of The '68 Comeback Special" esce dalla classifica dopo essere rientrato alla posizione 25


Source: ElvisDaybyDay

VINILE - ELVIS AT THE MOVIES

L'etichetta Shellac Disc annuncia la pubblicazione, a partire dal 12 Luglio 2019, del vinile "Elvis At The Movies" in cui si ascoltano tracce provenienti dalle colonne sonore dei film "Love Me Tender", "Loving You", "Jailhouse Rock", "King Creole" e "G.I. Blues".
Al momento non si conoscono nello specifico le canzoni contenute.


Source: ElvisDaybyDay

giovedì 4 luglio 2019

E SE FOSSE BENJAMIN KEOUGH L'ATTORE GIUSTO?

E se la soluzione fosse dare il ruolo a Benjamin Keough, nipote di Elvis Presley?
Negli ultimi giorni, dopo che Lisa Marie Presley ha postato sui social una fotografia insieme ai suoi quattro figli, non è passata inosservata la somiglianza di Benjamin con il nonno Elvis e, di conseguenza, si è ipotizzato che l'unico che potrebbe avere il ruolo di
Elvis nel film biografico di Buz Luhrmann non può essere altri che lui!
La notizia dei nomi degli ultimi candidati al ruolo non ha entusiasmato nessuno, i fans di Elvis Presley in primis!
A quel punto c'è stato chi, sulla stampa, ha detto che non c'è niente di meglio del DNA per trovare in una persona il riscontro di un'altra...e Benjamin Keough, figlio di Lisa Marie Presley, potrebbe essere la persona giusta.

Lo stesso regista, tra l'altro, ha detto di non cercare per forza un attore affermato, ma gli andrebbe bene anche un volto nuovo, arrivando persino a dare un indirizzo email per chiunque nel mondo volesse candidarsi.
A volte si cerca in giro per il mondo, non rendendosi conto che la soluzione è sotto gli occhi...forse... 


Source: newspapers

mercoledì 3 luglio 2019

TROVATO L'ATTORE CHE IMPERSONERA' ELVIS PRESLEY?

Dopo le esternazioni di Adam Lambert, il regista Buz Luhrmann sta ancora cercando il volto a cui affidare il ruolo di Elvis Presley nel suo nuovo film biografico dedicato al re del rock'n'roll.
Per il ruolo del Colonnello Parker non ha avuto dubbi: Tom Hanks è l'attore giusto per ricoprire questo ruolo di primo piano nella vicenda che si svolge tra il 1935 ed il 1977, ma il ruolo di Elvis è tutta un'altra cosa.
A chi affidare un'interpretazione così importante? Dove trovare la persona giusta?
Il regista si è persino affidato al caso, dicendo che chiunque avrebbe potuto farsi avanti.
Nelle ultime ore sono emerse alcune novità: sembra che siano rimasti tre nomi a contendersi il ruolo.
Ansel Elgort, già noto al pubblico per aver partecipato a "Colpa delle Stelle" e "Baby Driver"; 
Miles Teller, protagonista di "Whisplash" e di "Too Old To Die Young" sul canale Amazon Prime Video; 
Harry Styles, ex cantante della band "One Direction" e ormai parte del mondo del cinema.

Sembra, però, che a questi nomi si aggiungano anche Aaron Taylor-Johnson, che ha recitato nel film "Avengers: Age of Ultron" ed Austin Butler. 
Tra i pretendenti al ruolo, quello che desta più curiosità è Styles - ex One Direction - che si è proposto per cantare senza playback le canzoni di Elvis Presley, così come è stato fatto per il film dedicato ad Elton John.

Source: Deadline

lunedì 1 luglio 2019

NUOVO LIBRO SULLA DISCOGRAFIA RCA DI ELVIS PRESLEY

Paul Dowling sta lavorando ad un nuovo libro nel quale raccoglie tutta la discografia di Elvis Presley, a livello mondiale, pubblicata dalla RCA, focalizzandosi soprattutto sulle rarità.
Il libro dovrebbe essere pubblicato l'anno prossimo.
L'autore ha fornito alcune anteprime nelle sua pagina Facebook "Worldwide Elvis Rare RCA Vinyl".


Source: ElvisDaybyDay

VINILI - FUN IN ACAPULCO + GIRLS! GIRLS! GIRLS!

L'etichetta DOL  pubblicherà a partire dal 05 Luglio 2019 i vinili "Fun In Acapulco" e "Girls! Girls! Girls!". Oltre alle tracce degli album, ognuno dei due contiene tracce aggiuntive.


VINILE - "FUN IN ACAPULCO":
Fun In Acapulco - Vino, Dinero Y Amor - Mexico - El Toro - Marguerita - The Bullfighter Was A Lady - (There's) No Room To Rhumba In A Sports Car - I Think I'm Gonna Like It Here - Bossa Nova Baby - You Can't Say No In Acapulco - Guadalajara - Love Me Tonight - Slowly But Surely



VINILE - "GIRLS! GIRLS! GIRLS!":
Girls! Girls! Girls! - I Don't Wanna Be Tied - Where Do You Come From - I Don't Want To - We'll Be Together - A Boy Like Me, A Girl Like You - Earth Boy - Return To Sender - Because Of Love - Thanks To The Rolling Sea - Song Of The Shrimp - The Walls Have Ears - We're Coming In Loaded






Source: ElvisDaybyDay