domenica 19 settembre 2021

SET 2 CD - ELVIS PRESLEY: KANSAS CITY '74 REVISITED / 2^ VERSIONE

A distanza di circa un mese dalla prima pubblicazione, l'etichetta Millbranch Music è pronta per pubblicare la seconda edizione del set composto da CD + DVD dal titolo "Elvis Presley: Kansas City '74 Revisited" in cui si ascoltano i concerti di Elvis Presley del 29 Giugno 1974 (concerto pomeridiano e serale). A differenza della prima edizione, della quale potete leggere cliccando qui tutte le informazioni, in questa è contenuto solamente il concerto del pomeriggio del 29 Giugno 1974, sia nella versione stereo che nella versione mono, e non è presente il DVD:
L'etichetta ha dichiarato:
Dato che la pubblicazione è già esaurita e dato che molte persone hanno richiesto l'inedito spettacolo del pomeriggio nella sua forma originale (in "glorioso" audio mono direttamente dal soundboard), abbiamo deciso di pubblicare una speciale edizione limitata di 2 CD di questo nastro, insieme alla versione stereo presente nel fantastico set pubblicato appena 30 giorni fa.
Un'emozionante concerto di Elvis dal suo fantastico tour di inizio estate del 1974.
Kansas City era il luogo in cui andare il 29 Giugno 1974 perché Elvis era desideroso di offrire due concerti di alto intrattenimento e ci è riuscito!
Lo spettacolo serale è già stato pubblicato un paio di volte, ma avete mai ascoltato il concerto pomeridiano di quello stesso giorno? Probabilmente sì, specialmente quando avete avuto una copia della nostra recente pubblicazione di 2 CD + 1 DVD.
Se non siete stati abbastanza fortunati da poterlo fare o se siete tra coloro che desiderano avere la versione mono, ora potete!

Le canzoni:
CD 1 - Concerto 29 Giugno 1974 / Versione Stereo:

See See Rider - I Got A Woman / Amen - Love Me - Trying To Get To You - All Shook Up - Love Me Tender - Hound Dog - Fever - Polk Salad Annie - Why Me Lord - Suspicious Minds - Band Introductions - I Can’t Stop Loving You - Help Me - Bridge Over Troubled Water - Let Me Be There - Funny How Times Slips Away - Big Boss Man - Steamroller Blues - 20*. Can’t Help Falling In Love
*Recorded June 15, 1974 - Afternoon show (Fort Worth, Texas)

CD 2: Concerto 29 Giugno 1974 / Versione Mono (come è stata registrata originariamente)
See See Rider - I Got A Woman / Amen - Love Me - Trying To Get To You - All Shook Up - Love Me Tender - Hound Dog - Fever - Polk Salad Annie - 10. Why Me Lord - Suspicious Minds - Band Introductions - I Can’t Stop Loving You - Help Me - Bridge Over Troubled Water - Let Me Be There - Funny How Times Slips Away - Big Boss Man - Steamroller Blues - 20*. Can’t Help Falling In Love
*Recorded June 15, 1974 - Afternoon show (Fort Worth, Texas)

LIBRO - DON'T BE CRUEL, ELVIS - THE BILL BLACK STORY

La collaborazione tra Henrik Knudsen, Presidente del Fan Club ufficiale danese e fondatore del museo dedicato ad Elvis Presley a Randers, in Danimarca; John Black, fratello di Bill; e Paul Belard ha dato vita al libro "Don't Be Cruel, Elvis - The Bill Black Story", il libro di 250 pagine che verrà pubblicato il prossimo Novembre e nel quale si racconta la vita di Bill Black, il primo bassista di Elvis Presley ed, insieme a lui ed a Scotty Moore, pioniere del rock'n'roll negli anni '50.
Le prime 1000 copie del libro saranno accompagnate da un flexi-disc in edizione limitata.

CD - ELVIS: JULY / AUGUST 1970 - THE REHEARSALS VOLUME I & II

La nuova etichetta Alhecode Records ha presentato i CD "ELVIS: July / August 1970 - The Rehearsals I & II" e la descrive come segue:
Altre due grandi pubblicazioni dalla Alhecode Records! In queste due releases troverete prove inedite del Luglio e Agosto 1970. Sono state fatte molte modifiche per la pubblicazione ufficiale, pertanto abbiamo inserito tutte queste registrazioni nella loro versione originale.
Nel Volume 1 si trovano tutte le registrazioni disponibili dalla prova del 07 Agosto con l'aggiunta di due registrazioni del 14 Luglio 1970.
Il Volume 2 contiene le prove del 14 Luglio, del 15 Luglio, del 04 Agosto e del 10 Agosto 1970. Su entrambi i CD sono presenti spot radiofonici.
Il set è provvisto di un libretto con fotografie ed informazioni ed è pubblicato in edizione limitata.
Le canzoni:
CD 1:

01. You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ #1 (Intro / Elvis entering the showroom)
02. You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ #2
03. You Don’t Have To Say You Love Me
04. The Next Step Is Love
05. Twenty Days and Twenty Nights
06. Polk Salad Annie
07. Oh Happy Day
08. I’ve Lost You
09. Mary In The Morning #1
10. Mary In The Morning #2
11. Sweet Caroline
12. Words
13. Patch It Up
14. Dialogue / Oh Happy Day
15. Talks (07/14)
16. Elvis talking and eating / Mary In The Morning (one line) (07/14)
17. ‘That’s The Way It Is’ radio spot

*All Recordings Unedited*

CD 2:
01. That’s All Right (07/15)
02. Something (08/04)
03. Elvis talks with the Sweet Inspirations (08/04)
04. Words (07/14)
05. Love Me (07/15)
06. I Got My Mojo Working (07/15)
07. I’ve Lost You (07/15)
08. I’ve Lost You (reprise, 07/15)
09. Talks / Bridge Over Troubled Water (07/14)
10. Sweet Caroline / Words (07/14)
11. It’s Your Baby, You Rock It (few lines) (07/15)
12. Crying Time (07/15)
13. Ghost Riders In The Sky / Surrender (one line) (07/15)
14. Runaway (07/15)
15. It’s Now Or Never (07/15)
16. Peter Gunn (Instrumental, 07/15)
17. Instrumentals: Roll Out The Barrel / That’s All Folks (Warner Bros Theme) / I Could Have Danced All Night / Danny Boy (07/15)
18. Polk Salad Annie #1 (08/10)
19. Polk Salad Annie #2 (07/10)
20. I’ve Lost You (07/10)
21. That’s The Way It Is - Radio Spot

*All Recordings Unedited *

CD - ELVIS: THE 1968 TV SPECIAL RECORDINGS VOLUME I & II

La nuova etichetta Alhecode Records ha presentato i CD "ELVIS: The 1968 TV Special Recordings I & II" e la descrive come segue:
La Alhecord Recordings presenta i CD "ELVIS: The 1968 TV Special Recordings Volume 1 & 2", una fantastica collezione di incisioni alternative provenienti dal leggendario speciale televisivo. Nessuna di queste registrazioni è stata inserita nei CD ufficiali, pertanto sono grandi aggiunte alla vostra collezione.
Tutte le incisioni vengono fornite nella migliore qualità audio possibile! Per la prima volta insieme in due grandi albums: outtakes, versioni strumentali e spot radiofonici.
Il CD, in edizione limitata, comprende un libretto con fotografie ed informazioni.
Le canzoni:
CD 1:

01. Trouble - 06/30 (Opening section #1 / vocal overdub, takes 1 & 2)
02. Intro / Heartbreak Hotel / Hound Dog / One Night - 06/29 (6:00pm show)
03. Trouble / Guitar Man (takes 1 & 2 - 06/29 - 8:00pm show)
04. Trouble - 06/30 (supper club / vocal overdub, take 1)
05. Guitar Man (road 2 / vocal overdub, takes 1 & 2)
06. Let Yourself Go - 06/20 ("Guitar Man’s Evil" section 2, takes 2 & 3)
07. Let Yourself Go - 06/20 ("Guitar Man’s Evil" section 2, take 4)
08. It Hurts Me - 06/20 ("Escape" section 4, takes 2,3,4 & 6)
09. Guitar Man - 06/20 ("Escape" section 1, takes 3 & 4)
10. Guitar Man - 06/20 ("Escape" section 1, takes 6,7 & 8)
11. Let Yourself Go - 06/23 (closing instrumental)
12. Calliope Carnival - 06/20 ("Escape" section 1, take 1)
13. Calliope Carnival - 06/20 ("Escape" section 1, take 2)
14. It Hurts Me - 06/21 ("After Karate" section 1, takes 1,2,4 & 5)
15. Saved - 06/22 (take 6)
16. Trouble / Guitar Man - 06/22 ("Guitar Man" opening, takes 2 & 3)
17. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, takes 1 & 2)
18. Electronic Karate - 06/23 (Instrumental, take 17)
19. The Scratch - 06/23 (Instrumental)
20. If I Can Dream - 06/23 (Dubdown / instrumental)
21. A Little Less Conversation (Dubdown / instrumental)
22. Dialogue - 06/25 (Informal Recording)

CD 2:
01. Little Egypt / Trouble - 06/30 (Nightclub / vocal overdub, take 1)
02. Little Egypt / Trouble - 06/30 (Nightclub / vocal overdub, take 2)
03. Trouble - 06/30 (Discotheque / vocal overdub, takes 1 & 2)
04. Guitar Man - 06/30 (Road #3 / vocal overdub, takes 1,2 & 3)
05. Guitar Man - 06/30 (Road #3 / vocal overdub, takes 4,5 & 6)
06. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, take 3)
07. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, take 4)
08. Uh Uh Uh - Tag 06/30 (not used)
09. Trouble - 06/30 (Supper club / vocal overdub, takes 2 & 3)
10. Little Egypt / Trouble - 06/30 (Nightclub / vocal overdub, take 3)
11. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, take 5)
12. It Hurts Me - 06/27 ("Amusement pier" / vocal overdub, takes 6,7,8,9 & 10)
13. Trouble - 06/30 (Opening section #1 / vocal overdub, takes 3,4,5,6 & 7)
14. Guitar Man - 06/30 (Alley / vocal overdub, takes 1,2,3,4,5 & 6)
15. If I Can Dream - 06/30 (TV Soundtrack version, takes 1 & 2)
16. Musicians Warming Up - 06/20
17. Singer presents Elvis #1 (Commercial)
18. Singer presents Elvis #2 (Commercial)

FILM DOCUMENTARIO - ELVIS AND THE USS ARIZONA

A Novembre 2020 era stata data la notizia della realizzazione di un documentario dedicato ad Elvis Presley ed al concerto del 25 Marzo 1961 presso il Bloch Arena alle Hawaii, finalizzato alla raccolta fondi per completare la creazione del monumento in memoria dei caduti della USS Arizona, a Pearl Harbor. Grazie alla sua esibizione, il monumento venne completato, ufficialmente mostrato nel 1962 e rimane ad oggi è il monumento più visitato delle Hawaii.
In particolare, in occasione della notizia dello scorso Novembre, la produzione era alla ricerca di persone da poter intervistare che furono presenti al concerto di Elvis Presley.
Ora si è saputo che la settimana scorsa, la World War II Foundation, che si è occupata della realizzazione del documentario, ha proiettato in anteprima mondiale, presso il Kennedy Center di Washington D.C.,  questa nuova produzione dal titolo "Elvis and the USS Arizona".
Il film, prodotto da Tim Gray con la narrazione di Jim Nantz, verrà trasmesso in televisione il prossimo autunno e l'intenzione della World War II Foundation è quella di raccontare il più devastante conflitto della storia e rendere accessibile gratuitamente questo materiale a studenti, insegnanti ed a tutto il pubblico interessato.

Source: ElvisDaybyDay

venerdì 17 settembre 2021

ASTA - CIFRA DA RECORD PER "EYELET" JUMPSUIT

Era l'inizio di Agosto quando si è saputo che una delle jumpsuit indossate da Elvis Presley nel 1972, in occasione dei suoi concerti al Madison Square Garden di New York, sarebbe andata all'asta con un prezzo di partenza di 350.000 dollari ed una stima di vendita tra i 1.500.000 ed i 2.000.000 di dollari.
L'asta ha avuto luogo e la jumpsuit, denominata "EYELET", è stata venduta per 637.500 dollari, insieme al mantello, venduto per 375.000 dollari, per un totale di 1.012.500 dollari.
La casa d'aste GWS, che si è occupata della vendita, l'ha definito un prezzo da record!
La jumpsuit era stata disegnata da Bill Belew ed è conosciuta come una delle più famose indossate dal re del rock'n'roll; è rimasta per oltre 30 anni parte di una collezione privata prima di andare all'asta nei giorni scorsi.
Oltre all'iconica jumpsuit, sono stati venduti altri oggetti legati ad Elvis Presley, come ad esempio il casco usato nel film "Viva Las Vegas" - venduto per 23.750 dollari; lo smoking usato nel film "Frankie and Johnny" - venduto per 28.750 dollari; il suo rasoio elettrico Schick - venduto per 3.000 dollari; un barattolo con i suoi capelli - venduto per 72.500 dollari.



FINALMENTE! TARGA COMMEMORATIVA PER IL CIRCLE G RANCH


All'inizio di quest'anno avevamo pubblicato un articolo in cui si rendeva noto che il Circle G Ranch, che fu di proprietà di Elvis Presley, era stato inserito nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici ben due anni prima, nel 2019, dando seguito alle richieste iniziate già nel 2017.
Solamente nel 2020 la "Circle G Foundation" ne era venuta a conoscenza e, per motivazioni sconosciute alla fondazione stessa, il fatto non era stato annunciato, festeggiato o commemorato nemmeno dagli attuali proprietari del ranch.
In quell'occasione la Fondazione che fa capo al Circle G aveva chiesto aiuto ai fans di Elvis Presley in tutto il mondo, affinché si unissero per richiedere ed ottenere che venisse posizionata una targa nella proprietà, in cui si attestasse l'inserimento del luogo nel suddetto registro.
Finalmente l'obiettivo è stato raggiunto e nei giorni scorsi, all'interno della proprietà, ha avuto luogo la cerimonia di commemorazione e posizionamento della targa che attesta l'inserimento del Circle G Ranch nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici.
Sulla pagina Facebook della Fondazione è stato pubblicato questo messaggio:
"CE L'ABBIAMO FATTA...OGGI!
I FANS DI ELVIS ERIGONO UNA TARGA STORICA PER IL SUO RANCH
È letteralmente un SEGNO che i devoti fans di Elvis Presley da tutto il mondo hanno a cuore il suo Circle G Ranch ad Horn Lake Mississippi!
I fans di Elvis si sono uniti per sponsorizzare la nuova Targa Statale per il ranch. La PRIMA Targa Storica dello Stato del Mississippi sponsorizzata a livello internazionale.
L'8 settembre 2021 si è svolta una cerimonia dedicata alla nuova Targa  presso il Circle G Ranch di Elvis per commemorare ufficialmente il tempo che lui ha trascorso al Circle G ed il suo legame con la città di Horn Lake.
Il Sindaco di Horn Lake, il signor Alan Latimer, in rappresentanza della città di Horn Lake, e la cugina di primo grado di Elvis, Donna Presley, che ha vissuto al ranch per un qualche tempo, erano presenti. La signora Presley ha parlato del periodo trascorso al ranch e di quanto la proprietà significasse per Elvis.
La targa è stata posizionata con l'assistenza ed il permesso dello Stato del Mississippi.
Elvis acquistò il ranch nel Febbraio del 1967 e ne rimase proprietario fino al 1972.
Sebbene sia stato un periodo di tempo relativamente breve, lo acquistò in un momento molto particolare della sua vita: era un uomo appena sposato, un padre in dolce attesa e diretto verso un bivio della sua vita che ha cambiato il corso della sua carriera.
Elvis ha trovato tranquillità al ranch ed un posto per sfuggire alle pressioni dell'essere "Elvis Presley".
Si dice che Priscilla Presley abbia affermato che lui "lì abbia trovato la pace".
L'iniziativa per arrivare ad avere questa targa è stata capeggiata dal Circle G Foundation, un'organizzazione senza scopo di lucro gestita da fans di Elvis, fondata nel 2010 e la cui missione è commemorare il ricordo di Elvis come proprietario del Circle G, celebrando e continuando il suo proposito di beneficenza.
Un'importante donazione è stata fatta da un gruppo di fans danesi, guidati da Henrik Knudsen, al The Memphis Mansion, nella città di Randers.
Nei prossimi giorni pubblicheremo filmati e maggiori dettagli sulla cerimonia.
Grazie a tutti voi che continuate a sostenere i nostri sforzi per celebrare e commemorare il periodo che Elvis ha trascorso al Circle G Ranch".

Sulla targa si legge:
Questo ranch di 154 acri una volta fu di proprietà di Elvis Presley, che acquistò la tenuta nel Febbraio del 1967. Sebbene Elvis lo chiamò Circle G, il nome ufficiale del ranch era "Flying Circle G". Nel Maggio del 1967 Elvis sposò Priscilla Beaulieu e loro trascorsero molto tempo della loro luna di miele in questo luogo, nel quale hanno trovato un po' di privacy lontano dai fans. I Presley intrattenevano la famiglia e gli amici al ranch e lui lo usava come luogo di ritiro per concentrarsi sulla sua vita privata e sulla sua carriera. Ha venduto il ranch nel Dicembre del 1972. La proprietà è parte del National Register of Historical Places (Registro Nazionale dei Luoghi Storici).

Source: Facebook

giovedì 16 settembre 2021

ASTA - OFFICIAL ELVIS PRESLEY FAN CLUB OF GREAT BRITAIN

Alla fine di Agosto, abbiamo dato la notizia secondo la quale il celebre Elvis Presley Fan Club Of Great Britain, gestito e presieduto da Todd Slaughter per moltissimi anni, sarebbe stato messo all'asta affinché potesse diventare di proprietà di qualcuno in grado di occuparsene da questo momento in poi, visto che lui, a causa dell'età avanzata e di vari problemi di salute, non si sente più in grado di proseguire l'attività.
Clicca qui e leggi la notizia! 
Purtroppo l'asta non è andata come sperato ed il fan club è rimasto invenduto in quanto i potenziali acquirenti, nel momento in cui capivano che la gestione del club è un'attività che richiede un impegno di circa 40 ore alla settimana, preferivano rinunciare.
Non si sa, al momento, se nel prossimo futuro verrà tentata un'altra asta oppure se il Presidente Todd Slaughter cercherà di vendere il Fan Club attraverso altre strade.
Vi terremo aggiornati.

WHISKEY DEDICATO AD ELVIS PRESLEY

L'azienda Grain & Barrell ha messo sul mercato una linea di whiskey a tema Elvis Presley.
Elvis Whiskey e Elvis Rye sono stati creati in collaborazione con la Elvis Presley Enterprises e la realizzazione della miscela e l'imbottigliamento viene fatto nel Tennessee.
Matti Anttila, fondatore dell'azienda, ha dichiarato: "Considerata la nostra esperienza con whiskey di alta qualità, le miscele dedicate ad Elvis sono un percorso naturale per Grain & Barrel. Non vediamo l'ora di lanciare il marchio, che sicuramente troverà grande riscontro tra i collezionisti".


E-BOOK : ELVIS IN JAPAN LPs 1956 - 2018

David Ward ha pubblicato, in versione e-book, il suo libro dal titolo "Elvis In Japan 1956 - 2018", nel quale tratta oltre 400 album di Elvis Presley pubblicati in Giappone tra il 1956 ed il 2018.
Il libro viene presentato come segue:
La guida completa agli album di Elvis Presley pubblicati in Giappone. In questo libro troverete informazioni su tutte le edizioni di ogni singolo album conosciuto dall'autore (oltre 400 album), con accluse centinaia di fotografie di copertine (fronte e retro), etichette ed altro collegato alle pubblicazioni giapponesi di Elvis, partendo dal primissimo disco del 1956 fino al vinile più recente del 2018, ossia una versione rimasterizzata del suo album di debutto.
Ci sono state oltre due dozzine di dischi pubblicati unicamente in Giappone nel corso degli anni ed anche queste sono descritte dettagliatamente.

Source: ElvisDaybyDay

SET VINILE / CD - LAS VEGAS INTERNATIONAL PRESENTS ELVIS: SEPTEMBER 1970

E' imminente la pubblicazione, prevista per il 24 Settembre 2021, del set da 2 CD dal titolo "Las Vegas International Presents Elvis - September 1970" realizzato dall'etichetta inglese Memphis Recording Service.
Nel set si ascolta il concerto inedito in versione soundboard del 02 Settembre 1970 ed un bonus CD che contiene le prove finali del 10 Agosto presso l'International Hotel, prima dell'inizio del "summer festival", con fantastici miglioramenti tecnologici.


Le canzoni:
CD 1: 02 Settembre 1970 - Matinee Show:
01. That’s All Right - 02. I Got a Woman - 03. Elvis Welcomes the Audience - 04. Love Me Tender - 05. I’ve Lost You - 06. I Just Can’t Help Believin’  - 07. You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ - 08. Polk Salad Annie - 09. Elvis Introduces Band - 10. Johnny B. Goode - 11. The Wonder of You - 12. Elvis talks about "Heartbreak Hotel" - 13. One Night - 14. Blue Suede Shoes - 15. Hound Dog - 16. Bridge Over Troubled Water - 17. Suspicious Minds* - 18. Can’t Help Falling in Love*
(*Midnight Show)

CD 2: Final Rehearsals Main Stage - 10 Agosto 1970:
01. You Don’t Have to Say You Love Me (1) - 02. I Just Can’t Help Believin’  - 03. Something - 04. Sweet Caroline - 05. Polk Salad Annie - 06. You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ (1) - 07. I’ve Lost You - 08. Bridge Over Troubled Water - 09. Patch It Up - 10. Can’t Help Falling in Love - 11. You Don’t Have to Say You Love Me (2) - 12. You’ve Lost That Lovin’ Feelin’ (2)

Bonus Tracks: 4th August 1970:
13. I’ve Lost You (1) - 14. I’ve Lost You (2) - 15. Something - 16. Don’t Cry Daddy

Bonus Tracks: 7th August 1970:
17. You Don’t Have to Say You Love Me - 18. Twenty Days & Twenty Nights


martedì 14 settembre 2021

LIBRO - BEING ELVIS: A LONELY LIFE

Il libro di Ray Connolly "Being Elvis: A Lonely Life" è stato pubblicato in lingua spagnola, con il titolo "Ser Elvis: Una Vida Solitaria". La traduzione è stata curata da Ana Pérez Galvan.
Il libro era già stato ripubblicato in lingua inglese ed era stato presentato così:
Elvis Presley è una figura gigantesca nella cultura popolare americana; un uomo il cui talento e fama andavano di pari passo solamente con i suoi eccessi degli ultimi anni e la sua tragica fine.
Un'entità quasi divina nella storia del rock'n'roll, questa icona del 20° secolo, con una voce meravigliosa, ha mescolato il gospel con il ritmo tradizionale nero, ed il blues con il country, per creare un tipo di musica completamente nuovo ed un nuovo modo di esprimere la sensualità maschile in un'America degli anni '50 stanca e repressa.
Nel libro "Being Elvis", il giornalista veterano del rock Ray Connolly guarda nuovamente alla carriera del cantante più amato al mondo, piazzandolo, 40 anni dopo la sua morte, non solo sotto le luci di Las Vegas, ma nella metà del 20° secolo e nel suo ambiente, ossia il sud degli Stati Uniti d'America.
Per fans nuovi e vecchi, Connolly, che intervistò Elvis Presley nel 1969, ricrea un uomo che è balzato dalla povertà di Tupelo, Mississippi, ad un successo senza precedenti, eclissando Frank Sinatra ed ispirando i Beatles.
Accostando la musica, le canzoni e i favolosi concerti con una vita privata che andò fuori controllo, Connolly dimostra che l'uso di anfetamine da parte di Elvis inizia presto, tanto quanto i suoi tour che scatenavano l'isteria popolare negli anni '50, e che i bisogni finanziari che l'hanno guidato all'inizio sono tornati indietro per tormentarlo alla fine della sua vita.
Con un racconto creato da interviste raccolte nel corso di molti anni ad artisti come John Lennon, Bob Dylan, B.B. King, Sam Phillips e Roy Orbison, tra molti altri, Connolly crea uno dei ritratti più completi di questo fenomeno culturale.
Quello che contraddistingue "Being Elvis", oltre il racconto stesso, è la minuziosa disamina di Connelly della povertà, delle aspirazioni di classe e della prigione creata dalla fama quando raggiunge livelli estremi.
Mentre ci si avvicina alla fine del racconto, la morte di Elvis Presley all'età di 42 anni assume la tonalità di una profonda tragedia americana.
Creatore di un sound americano che risuona ancora oggi, Elvis rimane congelato nel tempo, come una duratura icona americana che potrebbe "presumibilmente elevarsi in un falsetto di impegno e desiderio" e catturare un'emozione profonda a cui tutti noi possiamo ancora rapportarci.
"Being Elvis" esplora la stranezza e l'irrazionalità inerente la mitologia di Elvis, offrendo una celebrazione ponderata di una vita immortale.


COLLEZIONE 5 LIBRI - ELVIS PHOTO FOLIO

Erik Lorentzen, con la sua casa editrice KJ Consulting, ha preparato una serie di 5 libri focalizzati su precisi momenti della vita e della carriera di Elvis Presley, che verranno pubblicati a partire dal 01 Ottobre 2021 e che vengono presentati come segue:
Il team Elvis Files ha creato non uno, ma ben 5 libri da 150 pagine, con copertina morbida, in formato 25 x 30 cm, in ognuno dei quali sono contenute circa 200 fotografie, molte delle quali inedite, in ottima qualità, su carta fotografica lucida.


1) NBC TV SPECIAL - June 28, 1968 - The Gospel & Bordello Sequence:
Il ritorno di Elvis Presley in TV nel 1968 con fotografie che non hanno ottenuto l'approvazione dello sponsor. Troppo offensive per l'America puritana! Ha contributo a portare del pop dall'illusione alla realtà. Lui ha fatto da catalizzatore nel rendere la gioventù pop viva con sensualità ed insistenza.


2) OPENING NIGHT LAS VEGAS - July 31, 1969:
Molti fans conoscono queste fotografie tramite internet, ma qui si potranno vedere scatti inediti di Elvis Presley sul palcoscenico. Si è esibito all'International in una sala da 2.000 posti ed ogni spettacolo ha registrato il tutto esaurito ed ha avuto successo maggiore rispetto a qualsiasi altra attrazione a Las Vegas.


3) ELVIS AT THE INTERNATIONAL HOTEL IN LAS VEGAS - Jan-Feb, 1970:
Elvis sul palco e fuori dal palco. "Non ho mai visto niente del genere", disse Emilio, il maitre dell'International Hotel ed un veterano degli showroom di Las Vegas. "I telefoni squillano tutto il giorno e le persone iniziano a mettersi in fila dalle 10 del mattino per avere un posto. E' stato molto eccitante. Credo che chiunque sarebbe stato entusiasta. Ed è anche una questione di prestigio, che ti dà una bella sensazione".


4) ONE NIGHT IN BOSTON - Novembre 10, 1971:
Non si sono mai viste fotografie di qualità superiore a queste.
Elvis Presley camminava sul palco. Un enorme applauso si è levato dal pubblico. C'era il Re del Rock'n'Roll. La vita di quest'uomo era la personificazione dell'intera storia di una rivoluzione musicale e culturale. La folla lo adorava. Lui sembrava veramente un Re.


5) ANAHEIM CONVENTION CENTER - November 30, 1976:
Ogni fotografia racconta una storia. Elvis aveva perso un po' di peso per questo tour e le foto lo dimostrano. Il suo umore era buono e lo sono stati anche gli spettacoli.
Molta interazione con il pubblico viene descritta in questo libro con le fotografie di Elaine Christan.


Source: Elvis Files

SET CD - ELVIS BACK IN NASHVILLE / ANTEPRIMA

Il canale ufficiale YouTube "ELVIS PRESLEY" ha pubblicato, in anteprima, un video in cui si ascolta la canzone "Until It's Time For You To Go", tratta dal set 4 CD "Elvis Back In Nashville".
Il magazine "Rolling Stone", parlando delle release e della traccia, scrive:
Buffy Sainte-Marie è stato l'autore di "Until It's Time For You To Go" nel lontano 1965.
E' una canzone struggente che parla dell'amore nei confronti di una persona prima di perderla definitivamente e che attirò l'attenzione di Elvis Presley, che ne pubblicò una sua versione nel 1972.
Una rara versione alternativa è uno dei pezzi forti dell'imminente box "Elvis Back In Nashville".
"I'm not a king, just a man, take my hand", canta Elvis...
"Elvis Back In Nashville" fa da seguito al box dell'anno scorso "From Elvis In Nashville", che racconta le sue sessions notturne presso lo studio della RCA nel 1970. A differenza di queste sessions, in quelle del 1971 è stato fatto molto uso di coristi.
Insieme alla versione di Presley della canzone di Sainte-Marie "Until It's Time For You To Go", "Elvis Back In Nashville" comprende le sue interpretazioni delle canzoni di Bob Dylan, Kris Kristofferson e Gordon Lightfoot.
Con la pubblicazione prevista per il 12 Novembre, il box verrà distribuito in formato da 4 CD, in formato digitale e su vinile.
La masterizzazione è stata fatta dall'ingegnere del suono Matt Ross-Spang, noto per il suo lavoro con Margo Price e Jason Isbell.

SET 2 CD - ELVIS ON TV 1956 - 1960

L'etichetta Audio Vaults ha annunciato la pubblicazione, prevista per il 12 Novembre 2021, del doppio CD "Elvis On TV (1956 - 1960)", che viene presentato come segue:
Incisioni rare e da collezione del periodo 1956 e 1960, rimasterizzate in qualità digitale - le esibizioni televisive di Elvis Presley dal 1956 e 1960 includono "The Dorsey Brother Show", "The Milton Berle Show", "Steve Allen Show", "The Ed Sullivan Show" ed il "Frank Sinatra Timex Show" del 1960.
Le canzoni:
CD 1:

1. Shake Rattle & Roll/Flip, Flop & Fly 2.42
2. I Got A Woman 3.11 (Dorsey Brothers Stage Show 28th January 1956)
3. Baby Let's Play House 2.29
4. Tutti Frutti 2.34 (Dorsey Brothers Stage Show 4th February 1956)
5. Blue Suede Shoes 2.13
6. Heartbreak Hotel 2.58 (Dorsey Brothers Stage Show 11th February 1956)
7. Tutti Frutti 2.32
8. I Was The One 2.53 (Dorsey Brothers Stage Show 18th February 1956)
9. Blue Suede Shoes 2.28
10. Heartbreak Hotel 2.29 (Dorsey Brothers Stage Show 17th March 1956)
11. Money Honey 2.45
12. Heart Break Hotel 1.53 (Dorsey Brothers Stage Show 24th March 1956)
13. Intro 1.06
14. Heartbreak Hotel 1.57
15. Blue Suede Shoes 2.16
16. Dialogue 2.27
17. Blue Suede Shoes (Reprise) .57 (Milton Berle Show 3rd April 1956)
18. Hound Dog 2.41
19. Dialogue 3.40
20. Dialogue 1.36
21. I Want You, I Need You, I Love You 3.29 (Milton Berle Show 5th June 1956)
22. Dialogue 1.50
23. I Want You, I Need You, I Love You 2.47
24. Dialogue .19
25. Hound Dog 1.42 (Steve Allen Show 1st July 1956)

CD 2:
1. Don't Be Cruel 2.39
2. Dialogue .40
3. Love Me Tender 2.36
4. Ready Teddy 2.35
5. Hound Dog .59 (Ed Sullivan Show 9th September 1956)
6. Don't Be Cruel 2.18
7. Dialogue .29
8. Love Me Tender 3.19
9. Dialogue .54
10. Love Me 3.23
11. Hound Dog 1.53
12. Dialogue .40 (Ed Sullivan Show 28th October 1956)
13. Intro 1.08
14. Hound Dog 1.00
15. Love Me Tender 1.16
16. Heartbreak Hotel 1.38
17. Don't Be Cruel 2.15
18. Too Much 2.51
19. Dialogue .43
20. When My Blue Moon Turns To Gold Again 2.12
21. Dialogue .49
22. (There'll Be) Peace In The Valley (For Me) 1.37
23. End Dialogue 1.06 (Ed Sullivan Show 6th January 1957)
24. It's Nice To Go Trav'ling 6.59
25. Fame And Fortune 2.23
26. Stuck On You 3.29
27. Witchcraft/Love Me Tender 2.55 (Abc's Frank Sinatra Timex Show 26th March 1960)
28. Hy Gardner Calling - Interview 1956

CLICCA E VISITA LA PAGINA DELLE ESIBIZIONI TELEVISIVE DI ELVIS PRESLEY!

Source: Amazon