lunedì 27 dicembre 2021

VINILE - ELVIS: CHRISTMAS GREATS

L'etichetta Not Now Music ha pubblicato nuovamente la compilation "Elvis: Christmas Greats" su vinile da 180 grammi di colore rosso.
Le canzoni:

LATO A:
Santa Claus is Back In Town - White Christmas - Here Comes Santa Claus (Right Down Santa Claus Lane) - I'll Be Home For Christmas - Blue Christmas - Santa Bring My Baby Back To Me
LATO B:
Oh Little Town Of Bethlehem - Silent Night - (There'll Be) Peace In The Valley (For Me) - I Believe - Take My Hand, Precious Lord - It Is No Secret (What God Can Do)


DOPPIO VINILE - ELVIS: HAWAII 1973

L'etichetta Stylus Groove ha annunciato la pubblicazione, a partire dal 23 Febbraio 2022, del doppio vinile "ELVIS: Hawaii 1973" e lo presenta come segue:
"Un concerto dal vivo è eccitante per me a causa di tutta l'elettricità che viene generata dal pubblico e sul palcoscenico. E' il lato preferito del mio lavoro - le esibizioni dal vivo" - Elvis Presley.
Elvis Presley è scomparso il 16 Agosto 1977 all'età di 42 anni. Negli ultimi anni i suoi concerti sono stati poco brillanti, un triste ricordo del suo meraviglioso talento degli anni precedenti.
D'altro canto, comunque, lo spettacolo su questo disco è un momento fantastico.
E' la colonna sonora del concerto trasmesso via satellite dalle Hawaii il 14 Gennaio 1973.
E' probabilmente il suo ultimo momento di genialità. Si possono ascoltare classici dal catalogo di Presley: le 22 canzoni che ha eseguito includevano "Blue Suede Shoes", "Hound Dog" e "An American Trilogy". La trasmissione è stata vista approssimativamente da 1,3 miliardi di persone in 36 Paesi e rimane tra gli spettacoli preferiti dai fans, nel quale vengono mostrate le abilità dell'uomo che chiamano "The King" - Elvis Presley.
Le canzoni:
LATO A:

2001 A Space Odyssey - See See Rider - Burnin' Love - Something - You Gave Me A Mountain
LATO B:
Steamroller Blues - My Way - Love Me - Johnny B. Goode - It's Over - Blue Suede Shoes - I'm So Lonesome I Could Cry
LATO C:
I Can't Stop Loving You - Hound Dog - What Now My Love - Fever - Welcome To My World - Suspicious Minds
LATO D:
I'll Remember You - Long Tall Sally - Whole Lotta Shakin' Goin' On - American Trilogy - Big Hunk O' Love - Can't Help Falling In Love

Il doppio vinile è di colore blue ed è in edizione limitata di 2.000 copie.

giovedì 23 dicembre 2021

VINILE ULTRADISC ONE-STEP - FROM ELVIS IN MEMPHIS

Se ne era parlato poco più di un anno fa, ma poi se ne erano perse le tracce. Ora sembra che la sua pubblicazione sia imminente.
Stiamo parlando dell'album "From Elvis In Memphis" in qualità UltraDisc One Step.
L'Ultradisc One-Step (UD1S) è un processo di masterizzazione in cui, anziché usare il processo di rivestimento standard, composto di tra fasi, ne usa soltanto una, ottenendo un suono della massima qualità possibile. Questa tecnica viene utilizzata da Mobile Fidelty Sound Lab ed è l'avanguardia nella produzione dei dischi in vinile.
La pubblicazione sarà disponibile in edizione limitata di 10.000 copie ed avrà un prezzo di 150 Euro.
L'album viene presentato come segue:
"From Elvis in Memphis" si distingue di essere il disco più appassionato, maturo e su cui è stato investito maggiormente a livello emotivo che Elvis Presley abbia mai realizzato. Nominato uno dei 500 migliori album di tutti i tempi da Rolling Stone, il punto di riferimento dell'anima bianca è accompagnato dai "Memphis Boys" e pullula di ritmi country, gospel, R&B e blues.
Lodato per i suoi suoni naturali e aperti, il set del 1969 ora si presenta con notevole chiarezza, presenza e calore per gentile concessione di una restaurazione di massimo livello degna di un re.
Masterizzato dai nastri master originali, stampato su SuperVinyl MoFi presso RTI e rigorosamente in edizione limitata di 10.000 copie numerate, il cofanetto UltraDisc One-Step di Mobile Fidelity composto da vinili 45 giri e 2LP da 180 grammi "From Elvis in Memphis" porta alla luce i meravigliosi dettagli profondi, i ritmi principali e gli arrangiamenti brillanti della produzione ispirata di Chips Moman.
In breve, questa ristampa senza precedenti sblocca lo spirito della registrazione e vi porta all'interno dell'American Sound Studio. Vi porta anche a stretto contatto con il canto di Presley - ampiamente considerato da molti come il migliore della sua carriera - situato nel fulcro dell'uragano strumentale. Altrettanto impressionanti sono i contributi dei suddetti Boys e come il loro modo di suonare tipico del Sud – un equilibrio di svago con rapidità, grandiosità con concisione, libertà con controllo – combacia con la personalità di Presley.
La sontuosa confezione e la splendida presentazione dell'UD1S di "From Elvis In Memphis" si addicono al suo status di alta categoria.
Racchiuso in una scatola deluxe, presenta speciali sovracopertine stampate su pellicola e una grafica fedele all'originale, che illumina lo splendore della registrazione. Non si è badato a spese. A livello acustico e visivo, questa riedizione UD1S esiste come un artefatto curatoriale pensato per essere preservato, studiato attentamente, toccato ed esaminato. È fatto per ascoltatori esigenti che apprezzano la qualità e la produzione del suono e che desiderano immergersi completamente nell'arte ed in tutto ciò che riguarda l'album, dalle immagini alle finiture.
Condividendo molto in comune con il suono pieno, ricco e orchestrato della Stax Records, "From Elvis in Memphis" trasuda sfumature scelte e fioriture distintive che su questa edizione ultra-hi-fi non solo si presentano con trasparenza e nitidezza inedite, ma completano e sono utili all'intero progetto.
Ascoltate le tonalità specifiche e le mescolanze di viole, violoncelli e corni che comunicano l'umore e fungono da contrappunti. O le vivaci esecuzioni del quintetto di accompagnamento, e come il pianoforte e l'organo Hammond tracciano le linee delle melodie e dell'esecuzione di Presley. Ascoltate il supporto edificante fornito dal gruppo di coristi (più di una dozzina accreditati), senza rivali tra i canoni di Presley e precursori dell'approccio che avrebbe presto adottato a Las Vegas.
Naturalmente "From Elvis in Memphis" precede la transizione dell'icona nella sua fase caratterizzate da jumpsuit sfarzose - e segue il suo misericordioso allontanarsi dalle vecchie colonne sonore che hanno consumato quasi un decennio della sua vita creativa e che hanno portato ad una rinascita iniziata nel 1968.
Come un ponte tra epoche, il disco coglie l'atteggiamento ringiovanito di Presley e l'impegno verso la qualità, sfaccettature che gocciolano dal fervore con cui pronuncia ogni parola. Per le stesse ragioni, e per il fatto che risale alle radici originali di Presley ed al suo aspetto da brividi, l'album rimane inoltre una pietra miliare della storia della musica americana.
Scrivendo del 40° anniversario dell'opera per Rolling Stone, James Hunter ha giustamente osservato: " "From Elvis In Memphis" ha rappresentato la piena immersione nell'idea di Memphis di Elvis Presley, il cantante americano secondo solo a Frank Sinatra per la capacità di evocare un particolare universo di suoni con la sua più semplice espressione vocale. E dalla prima canzone dell'album, in cui un Elvis in versione "blues" vede una donna "Wearin' That Loved On Look", all'ultima, in cui un Elvis in versione schiettamente pop si rammarica delle ingiustizie della vita "In the Ghetto", la sua voce al massimo dell'impegno e dell'energia trova, dopo anni, la sua collocazione più logica in questo album".
Incredibilmente, Presley e compagnia hanno completato più di due dozzine di canzoni per "From Elvis a Memphis".
Una, "Suspicious Minds", si è trasformata nell'ultimo singolo in vetta alle classifiche del cantante e rimane uno dei suoi brani rock n' roll più amati. Anche se non è mai apparsa formalmente nel disco, la canzone non inclusa nell'album è inclusa qui come bonus track e raggiunge profondità, energia e spavalderia ritrovate. Insieme alle altre dozzine di tracce, tra cui la sensuale "Power of My Love", la versione balladica di "True Love Travels on a Gravel Road" di Dallas Frazier e la cover di "I'm Moving On" di Hank Snow, sono le migliori esperienze di ascolto di Elvis che si trovino in circolazione.
Le canzoni:
Wearin' That Loved On Look - Only the Strong Survive - I'll Hold You in My Heart (Till I Can Hold You in My Arms) - Long Black Limousine - It Keeps Right On A-Hurtin' - I'm Movin' On - Power of My Love - Gentle on My Mind - After Loving You - True Love Travels on a Gravel Road - Any Day Now - In the Ghetto - Suspicious Minds


Source: EN

SET 7 CD - ELVIS: FEBRUARY 1970: LAS VEGAS INTERNATIONAL HOTEL


E' imminente la pubblicazione da parte di un'etichetta sconosciuta il set composto da 7 CD dal titolo "ELVIS: February 1970 - Las Vegas International Hotel", in cui si ascoltano 12 concerti di Elvis Presley ed alcune canzoni bonus. Al momento non è disponibile la tracklist nel dettaglio, ma solamente le date dei concerti contenuti nei 7 CD. Vi comunicheremo altre informazioni non appena possibile.
Nello specifico:
CD 1:

Concerto del 26 Gennaio 1970 in mono

CD 2:
Concerto del 15 Febbraio 1970 - Midnight Show
Concerto del 16 Febbraio 1970 - Dinner Show

CD 3:
Concerto del 16 Febbraio 1970 - Midnight Show
Concerto del 17 Febbraio 1970 - Dinner Show
Concerto del 17 Febbraio 1970 - Midnight Show
Concerto del 18 Febbraio 1970 - Dinner Show

CD 4:
Concerto del 18 Febbraio 1970 - Midnight Show
Concerto del 19 Febbraio 1970 - Dinner Show

CD 5:
Concerto del 19 Febbraio 1970 - Midnight Show
Concerto del 18 Febbraio 1970 - Rehearsal
Bonus Songs

CD 6:
The Felton Jarvis Rough Mix Album
Bonus Songs

CD 7:
Concerto del 23 Febbraio 1970 - Closing Show
Daremo altre informazioni non appena possibile.

Source: ElvisDaybyDay

BOX DELUXE FTD - ELVIS PRESLEY: THE MAKING OF JAILHOUSE ROCK / PUBBLICATO

Nei giorni scorsi erano giunte voci secondo cui ci sarebbe stato un ritardo nella pubblicazione del box deluxe "Elvis Presley: The Making Of Jailhouse Rock" da parte dell'etichetta FTD, ma tutto si è sistemato ed ora il box è stato pubblicato e spedito a tutti i fornitori.
Il box era stato presentato come segue:
David English e Pal Granlund forniscono il dietro le quinte definitivo relativo alla creazione del film della MGM "Jailhouse Rock", in cui Elvis Presley è stato protagonista insieme a Judy Tyler.
In questa edizione da collezionisti sono compresi 2 libri con copertina rigida, in cui viene analizzato il percorso dalla sceneggiatura alla proiezione del film, 3 CD ed un singolo 45 giri.
Il primo libro, dal titolo "The Making Of Jailhouse Rock - The Movie" è composto di 365 pagine e mostra nuove fotografie recentemente scoperte, dettagli sulle scene cancellate, pagine della sceneggiatura, appunti, contratti, ricordi del cast e della troupe.
Il secondo libro, dal titolo "The Making Of Jailhouse Rock - The Music" è composto di 85 pagine piene di documenti, fotografie e dettagliate informazioni relative alle session, tra cui dettagli di una session di incisione alla MGM recentemente scoperta.
Nei 3 CD sono contenute tutte le sessions di incisione remixate per la prima volta dai nastri originali ed in ordine di registrazione.
Inoltre viene ufficialmente pubblicata per la prima volta la versione completa strumentale della canzone "(You're So Square) Baby I Don't Care", nella quale Elvis Presley suona il basso.
Il singolo vinile 45 giri è uno speciale oggetto da collezione, sulla cui copertina è stata ricreata l'immagine del singolo di Vince Everett "Treat Me Nice", come la vediamo nel film.
Le canzoni:
CD 1 - 30.04.1957 - Radio Recorders, Hollywood:

Jailhouse Rock (Take 1 - 4 / 2001) - Jailhouse Rock (Take 5 / 2001) - Jailhouse Rock (Take 6 / 2001) - Jailhouse Rock (Take 7, 8 / 2001) - Jailhouse Rock (Ending - Take 1, 2 / 2002) - Treat Me Nice (Movie Version - Take 1 - 3 / 2003) - Treat Me Nice (Movie Version - Take 4, 5 / 2003) - Treat Me Nice (Movie Version - Take 6, 7 / 2003) - Treat Me Nice (Movie Version - Take 8, 9 / 2003) - Treat Me Nice (Movie Version - Take 10 - 13 / 2003) - Treat Me Nice (Movie Version - Take 14 - 15 / 2003) - Treat Me Nice (Movie Version - Take 16 - 19 / 2003) - Young And Beautiful (Record - Take 1 - 3 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 4, 5 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 6 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 7, 8 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 9 - 11 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 12 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 13 - 18 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 19 / 2004) - Young And Beautiful (Record - Take 20 - 22 / 2004) - Young And Beautiful (Solo / Jail Version - Take 1 / 2005) - Young And Beautiful (Solo / Jail Version - Take 2 / 2005) - Young And Beautiful (Solo / Jail Version - Take 3 / 2005)

CD 2 - 30.04.1957 - Radio Recorders, Hollywood:
Young And Beautiful (Florita Club version - Take 1 / 2006) - Young And Beautiful (Florita Club version - Take 2 / 2006) - Young And Beautiful (Florita Club version - Take 3, 4 / 2006) - Young And Beautiful (Florita Club version - Take 5, 6 / 2006) - Young And Beautiful (Florita Club version - Take 7 / 2006)

03.05.1957 - Radio Recorders, Hollywood:
Treat Me Nice (Second Movie version - Take 1, 2 / 2008) - Treat Me Nice (Second Movie version - Take 3 - 5 / 2008) - Treat Me Nice (Second Movie Version - Take 6 / 2008) - Treat Me Nice (Second Movie Version - Take 7 / 2008) - Treat Me Nice (Second Movie Version - Take 8 / 2008) - Treat Me Nice (Second Movie Version - Take 9, 10 / 2008) - Treat Me Nice (Second Movie Version - Take 11 / 2008) - Treat Me Nice (Second Movie Version - Take 12, 13 / 2008) - I Want To Be Free (Prison TV-Version - Take 1 - 4 / 2009) - I Want To Be Free (Prison TV-Version - Take 5, 6 / 2009) - I Want To Be Free (Prison TV-Version - Take 7 - 9 / 2009) - I Want To Be Free (Prison TV-Version - Take 10 / 2009) - I Want To Be Free (Prison TV-Version - Take 11 / 2009) - I Want To Be Free (Prison TV-Version - Take 12 / 2009) - I Want To Be Free (Prison TV-Version - Take 13 / 2009) - I Want To Be Free (Record Version - Take 1 - 8 / 2010) - I Want To Be Free (Record Version - Take 9 / 2010) - I Want To Be Free (First Ending - Take 1, 2 / 2011) - I Want To Be Free (Second Ending - Take 1 - 5 / 2012) - I Want To Be Free (Record Version - Take 10, 11 / 2010)

CD 3 - 03.05.1957 - Radio Recorders, Hollywood:
(You’re So Square) Baby I Don’t Care (Rhythm Track Only - Take 1, 2 / 2013) - (You’re So Square) Baby I Don’t Care (Rhythm Track Only - Take 3 / 2013) - (You’re So Square) Baby I Don’t Care (Rhythm Track Only - Take 4 - 7 / 2013) - (You’re So Square) Baby I Don’t Care (Rhythm Track Only - Take 8, 9 / 2013) - (You’re So Square) Baby I Don’t Care (Rhythm Track Only - Take 10 - 14 / 2013) - (You’re So Square) Baby I Don’t Care (Rhythm Track Only - Take 15, 16 / 2013) - (You’re So Square) Baby I Don’t Care (First Vocal Overdub - Take 1 / 2015) - (You’re So Square) Baby I Don’t Care (First Vocal Overdub - Take 2 - 4 / 2015) - Don’t Leave Me Now (First Version - Take 1 / 2016) - Don’t Leave Me Now (First Version - Take 2 / 2016) - Don’t Leave Me Now (Second Version - Take 1 - 6 / 2017) - Don’t Leave Me Now (Second Version - Take 7, 8 / 2017) - Don’t Leave Me Now (Second Version - Take 9, 10 / 2017) - Don’t Leave Me Now (Second Version - Take 11 - 13 / 2017) - Don’t Leave Me Now (Second Version - (Take 14 - 18 / 2017) - Don’t Leave Me Now (Second Version - Take 19 - 21 / 2017)

08.05.1957 - MGM Soundstage:
(You’re So Square) Baby I Don’t Care (Second Vocal Overdub - Take 6 / 2021)

09.05.1957 - MGM Soundstage:
Don’t Leave Me Now - (Second Movie Version - Take 12 / 2022)

MGM Movie / RCA Record Version Master:
Don’t Leave Me Now (First Movie Version - Take 2 - MGM Movie Version First Master / 2023)

Mono Masters:
Jailhouse Rock - Young And Beautiful - I Want To Be Free - Don’t Leave Me Now - (You’re So Square) Baby I Don’t Care

l Fan Club tedesco "Elvis Presley Gesellshaft" ha già ricevuto la sua copia ed ha creato un video per mostrare a tutti cosa si trova all'interno di questo incredibile box.


martedì 21 dicembre 2021

VINILE - ELVIS BLUES

L'etichetta Not Now pubblicherà nel 2022 l'album in vinile "Elvis Blues".
Le canzoni:
LATO A:

A Mess of Blues - Mystery Train - Trouble - Reconsider Baby - I Feel So bad - Crawfish - Mean Woman Blues
LATO B:
Heartbreak Hotel - Like A Baby - My Baby Left Me - Fever - Blueberry Hill - Milcow Blues Boogie - It Feels So Right

Source: ElvisDaybyDay

lunedì 20 dicembre 2021

ELVIS PRESLEY: CLASSIFICHE DELLA SETTIMANA (AL 18 DICEMBRE 2021)


CLASSIFICA BILLBOARD:
TOP 200 ALBUM:
"The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 79 alla 78
GLOBAL 200 SONG: "Blue Christmas" sale dalla posizione 160 alla 124
CATALOG ALBUMS: "The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 27 alla 26
TOP COUNTRY ALBUM: "The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 15 alla 13
TOP COUNTRY ALBUM: "ELV1S 30 #1 Hits" rientra alla posizione 40
COUNTRY STREAMING SONGS: "Blue Christmas" sale dalla posizione 15 alla 10
TOP ROCK ALBUMS: "The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 8 alla 7
ROCK DIGITAL SONG SALES: "Blue Christmas" sale dalla posizione 25 alla 12
TOP CHRISTIAN ALBUMS: "Elvis: Ultimate Gospel" rientra alla posizione 50
HOLIDAY 100 SONG: "Blue Christmas" rimane stabile alla posizione 41
HOLIDAY 100 SONG: "Here Comes Santa Clause (Right Down Santa Clause Lane) scende dalla posizione 75 alla 82
HOLIDAY AIRPLAY TOP 100 SONG: "Blue Christmas" scende dalla posizione 36 alla 38
HOLIDAY DIGITAL SONG SALES: "Blue Christmas" sale dalla posizione 48 alla 44
TOP HOLIDAY ALBUM: "The Classic Christmas Album" scende dalla posizione 19 alla 20
HOLIDAY STREAMING SONGS: "Blue Christmas" rimane stabile alla posizione 46
TOP CLASSICAL ALBUM: "Christmas With The Royal Philharmonic Orchestra" sale dalla posizione 25 alla 18
ARTIST TOP 100: Elvis Presley sale dalla posizione 55 alla 52

CLASSIFICA REGNO UNITO:
OFFICIAL STREAMING ALBUM TOP 100:
"The 50 Greatest Hits" rimane stabile alla posizione 81
OFFICIAL COUNTRY COMPILATION ALBUM: "From Elvis In Nashville" scende dalla posizione 8 alla 9
OFFICIAL AMERICANA ALBUMS TOP 40: "Elvis Back In Nashville" scende dalla posizione 6 alla 7
OFFICIAL SINGLES AUDIO STREAMS: "Blue Christmas" rientra alla posizione 78

CLASSIFICA CANADA:
BILLBOARD CANADIAN ALBUMS:
"The Classic Christmas Album" rientra alla posizione 48

CLASSIFICA IRLANDESE:
IRMA MUSIC DVD TOP 5:
"The Elvis Collection" rientra alla posizione 4

CLASSIFICA OLANDESE:
DUTCH ALBUM TOP 100:
"Elvis' Christmas Album" rientra alla posizione 86

Source: ElvisDaybyDay

GRACELAND - BEST HOLIDAY HISTORIC HOME TOUR - 2021


Come anticipato nella nostra pagina Facebook qualche ora fa, Graceland è arrivata alla 1^ posizione aggiudicandosi il titolo di "Best Holiday Historic Home Tour" per l'anno 2021. E' il quarto anno consecutivo che la dimora di Elvis Presley a Memphis è la preferita dal pubblico e dai lettori di USA Today nell'ambito delle festività natalizie ed è l'ottavo premio che riceve da USA Today.
I premi degli anni precedenti sono:
"Best Holiday Historic Home Tour
- 2020"
"Best Holiday Historic Home Tour - 2019";
"Best Holiday Historic Home Tour" nel 2018;
"Best Tennessee Attraction" e "Best Musical Attraction" nel 2017; 
"Best Historic Southern Attraction" nel 2015;
"#1 Iconic American Attraction" nel 2013.

LIBRO - ...AND THEN THERE WAS ELVIS: A SUPERFAN'S ADVENTURES...: RITARDO NELLA PUBBLICAZIONE

Erik Lorentzen ed il tuo team hanno fatto sapere che la pubblicazione del libro "...And Then There Was Elvis - A Superfan's Adventures In The Elvis World" è stata posticipata a Gennaio 2022, anziché arrivare sul mercato in questo mese di Dicembre 2021. Il ritardo è dovuto alla carenza di inchiostro necessario alla stampa.
Il libro era stato presentato come segue:
Virginia Coons era una superfan. Il suo interesse per Elvis Presley è iniziato con la sua ascesa negli anni '50 ed è continuato fino al suo ultimo giorno. Nel corso degli anni ha incontrato Elvis parecchie volte.
Virginia Coons ha fatto da tramite tra i fans in America, in Inghilterra e nel resto d'Europa, assicurandosi che l'album più recente o il singolo più recente arrivassero oltreoceano.
Lei non aveva contatti solo con Elvis, ma anche con ogni persona vicino a lui, compresi Priscilla, l'ufficio del Colonnello Parker e la RCA.
I ricordi di Virginia Coons sono stati conservati da sua figlia, Elaine Christan, e trasportati in questo libro di 400 pagine. Tutti coloro che leggono la rivista "Elvis Files" hanno familiarità con Virginia Coons. Ed ora, tutti i suoi ricordi ed aneddoti, accompagnati da molte fotografie ad alta risoluzione ed altri scatti provenienti dalla collezione di Erik Lorentzen, sono stati messi insieme nel libro "And Then There Was Elvis - A Superfan's Adventures In The Elvis World".
Un sacco di storie divertenti da leggere. E' incredibile!



LIBRO - THE AIRPLANES AND THE KING: RITARDO NELLA PUBBLICAZIONE

Erik Lorentzen ed il tuo team hanno fatto sapere che la pubblicazione del libro "The Airplanes And The King" di Carlos Varrenti è stata posticipata a Gennaio 2022, anziché arrivare sul mercato in questo mese di Dicembre 2021. Il ritardo è dovuto alla carenza di inchiostro necessario alla stampa.
Il libro era stato presentato come segue:
Carlos Varrenti ha unito le forze a quelle di Robert van Beek - della squadra "Elvis Files" - per fare ulteriori ricerche relative alla passione di Elvis Presley per gli aeroplani.
Questa affascinante storia è come un filo conduttore che passa attraverso la vita e la carriera del Re.
"Come ingegnere aeronautico e grande fan di Elvis Presley, ho sempre voluto scrivere un libro focalizzato sugli aerei ed il re.
Fin dalla mia prima visita a Graceland, nel 2001, sono rimasto estremamente incuriosito dalla storia di Elvis con il suo aereo ed il suo legame con l'aeronautica in generale. Osservare le imponenti macchine volanti esposte a Graceland come testimonianze della grandezza dell'Artista del Secolo, mi ha portato a pensare, in quel momento, che dietro la sua storia ci fosse dell'altro. Ed infatti c'è!
E' stato così che, ormai da diversi anni, ogni piccolo dettaglio, ogni breve paragrafo di un libro, ogni video, ogni fotografia, ogni piccola nota o informazione relativa ad Elvis ed ai suoi aerei, è sempre stata segnata e conservato nel mio archivio personale.
Dopo diversi anni passati ad accumulare materiale, ho deciso di mettere in parole quello che ho sono stato capace di raccogliere delle mie due grandi passioni: Elvis Presley e l'Aeronautica".
Questo libro è stato concepito sia per i fans di Elvis, che vogliono saperne di più riguardo questa sfaccettatura della sua vita, sia per gli appassionati di aerei, che possono interessarsi al legame tra Elvis e l'aeronautica".

La versione originale in lingua spagnola, composta di 198 pagine, è diventata di 400 in questa versione in lingua inglese, in cui sono state aggiunte fotografie ed informazioni.
Si possono leggere tutti i dettagli tecnici relativi agli aerei che Elvis ha usato ed avuto dal 1956 al 1977, corredate da aneddoti raccontati dai musicisti, gli amici, i familiari e da fotografie provenienti dalla collezione personale di Erik Lorentzen.
Questo argomento non è mai stato trattato in precedenza, rendendo questo libro unico nel suo genere.
La prefazione è stata scritta dall'autore esperto di Elvis Presley, Carlos R. Ares.

sabato 18 dicembre 2021

ELVIS 45 : DISCO IN VINILE 45 GIRI IN OMAGGIO

Graceland ha annunciato l'omaggio di un disco in vinile 45 giri per tutti coloro che faranno un tour di Graceland in particolari date dell'anno 2022.
I dischi a disposizione sono 1.000.
Le date in cui verranno regalati i dischi ai visitatori di Graceland sono:
- 12 Febbraio 2022 verrà dato in omaggio il disco con le canzoni: "Can't Help Falling In Love / Rock-A-Hula Baby"
- 09 Aprile 2022 verrà dato in omaggio il disco con le canzoni: "Jailhouse Rock / Treat Me Nice"
- 07 Maggio 2022 verrà dato in omaggio il disco con le canzoni: "Suspicious Minds / You'll Think Of Me"
- 24 Settembre 2022 verrà dato in omaggio il disco con le canzoni: "Memphis, Tennessee / That's All Right
- 17 Novembre 2022 verrà dato in omaggio il disco con le canzoni: "Blue Christmas / Merry Christmas Baby"
- 10 Dicembre 2022 verrà dato in omaggio il disco con le canzoni: "I'll Be Home For Christmas / Peace In The Valley"

SET - ELVIS 45: SAPPHIRE COLLECTION

Per onorare nel miglior modo possibile il 45° anniversario della salita al Cielo di Elvis Presley, che si celebrerà il 16 Agosto 2022, Graceland ha annunciato la pubblicazione del set "ELVIS 45: The Sapphire Collection", ad un prezzo di 600.00 dollari.
Il set viene presentato come segue:
Un must-have per qualsiasi fan in occasione di questo anno storico.
Il set include fantastici memorabilia provenienti dagli archivi di Graceland ed oggetti esclusivi per collezionisti.
La pubblicazione "ELVIS 45: The Sapphire Collection" include un pass annuale per l'accesso a Graceland, oggetti da collezione in edizione limitata, la possibilità di accedere ad evento esclusivo durante la "Elvis Week" e molto altro!
E' in edizione limitata di 500 pezzi e vengono messi a disposizione solamente durante questo speciale periodo dell'anno.
I 6 dischi 45 giri contenuti saranno numerati a mano ed autenticati con copertine personalizzate "Sapphire Collection"; tre di questi saranno personalizzati, con una combinazione tra lati A e lati B unica nel suo genere e che non sarà disponibile in nessun'altra parte del mondo.
Viene inoltre incluso un campione del guardaroba di Elvis, già utilizzato precedentemente per gli album "Elvis Worldwide Gold Award Hits Vol. 2". Questi campioni di abbigliamento sono attualmente custoditi negli archivi di Graceland, in buste originali della RCA Records, e verranno estratti appositamente per essere inclusi in questa nuova release.
Tutti coloro che la acquisteranno saranno invitati a ritirarla durante la "Elvis Week 2022" in occasione dell'evento "Conversation On Elvis", che si terrà il 16 Agosto, aperto unicamente agli acquirenti del set. Chi non potrà essere presente, potrà scegliere di farsela spedire dopo il termine della "Elvis Week 2022".
Il "Graceland Annual Pass" è digitale e può essere utilizzato a partire dal 01 Gennaio 2022 e per tutto l'anno.
Nel dettaglio, il set include:
- "2022 Graceland Annual Tour Pass" valido per poter accedere ad un tour al giorno dal 01 Gennaio al 31 Dicembre 2022;
- Custodia per dischi da collezione con logo ELVIS 45;
- 6 dischi 45 giri con copertina personalizzata da collezione, numerati a mano da 1 a 500. Le canzoni dei dischi sono:
Can't Help Falling In Love / Rock-A-Hula Baby"
"Jailhouse Rock / Treat Me Nice"
"Suspicious Minds / You'll Think Of Me"
"Memphis, Tennessee / That's All Right" (edizione personalizzata)
"Blue Christmas / Merry Christmas Baby" (edizione personalizzata)
"I'll Be Home For Christmas / Peace In The Valley" (edizione personalizzata)
- Adapter ELVIS 45 Blue Sapphire;
- Poster del 40° anniversario dell'apertura di Graceland, autografato da Jack Soden (CEO della Elvis Presley Enterprises) e numerato da 1 a 500;
- Busta RCA Records con un campione dell'abbigliamento personale di Elvis Presley, con certificato di autenticità;
- Accesso esclusivo all'evento "Conversation On Elvis" durante la Elvis Week 2022.

La collezione completa sarà disponibile solo a partire dal 16 Agosto 2022, ma il Pass Annuale per accedere a Graceland sarà a disposizione su piattaforma digitale ed usufruibile dal 01 Gennaio 2022.



martedì 14 dicembre 2021

LIBRO - DON'T BE CRUEL, ELVIS - THE BILL BLACK STORY / PUBBLICATO

Come anticipato alla fine di Novembre, il libro dedicato alla vita di Bill Black, dal titolo "Don't Be Cruel - The Bill Black Story", nato dalla collaborazione tra Henrik Knudsen, Presidente del Fan Club ufficiale danese e fondatore del museo dedicato ad Elvis Presley a Randers, in Danimarca; John Black, fratello di Bill; e Paul Belard, è stato pubblicato ed è pronto per giungere fino ai fans.
E' composto di 264 pagine, con oltre 175 fotografie, molte delle quali fornite direttamente dalla famiglia di Bill Black.
Le prime 1000 copie sono in edizione limitata e sono accompagnate da un disco flessibile in cui si ascolta una canzone del gruppo di Bill Black - Bill Black Combo - ed una di Elvis Presley.
Nella presentazione si legge:
"E' facile dimenticare che, all'inizio, Elvis era parte di un trio messo insieme da Sam Phillips, che includeva Bill Black al basso e Scotty Moore alla chitarra. Il sound unico che emerse dalle loro prime sessions fu il risultato di una stretta collaborazione tra musicisti ed un ingegnere che desideravano creare qualcosa di mai sentito prima.
Bill e Scotty erano profondamente coinvolti nel "costruire" una canzone. Sono stati loro i creatori del sound di Elvis alla Sun. Con il trasferimento alla RCA, il loro contributo non venne meno.
Tillman Franks, bassista e manager di Johnny Horton, lodò Bill per aver portato Elvis al successo. "Bill Black, il modo in cui batteva le corde del basso, suonava come un intera band da solo. Era capace di battere su basso come nessun altro al mondo".
Il contributo di Bill al successo di Elvis andò oltre il suono del basso. Le sue buffonate sul palco - cavalcare il basso come se fosse un cavallo da domare facevano divertire il pubblico.
Scotty Moore ha dichiarato che: "Se non fosse stato per Bill, saremmo stati cacciati molte volte i primi tempi".
Stanco di litigare per ottenere aumenti, gli è stato negata l'incisione di un album promesso in precedenza, hanno dato le dimissioni nel 1957. Sebbene siano stati assunti nuovamente poco dopo, Bill Black si licenziò definitivamente quando Elvis entrò nell'esercito nel 1958.
Formò i Bill Black Combo. Il suo sound blues, perfetto per ballare, era un piacere per il pubblico. I primi due singoli andarono in cima alle classifiche R&B ed entrarono nella Top 20 delle classifiche pop. Vennero  riconosciuti da Billboard Magazine come il miglior gruppo strumentale del 1961, 1962 e 1963. Purtroppo Bill salì al Cielo in Ottobre del 1965 all'età di 39 anni".

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI! 


RISULTATI ASTA "ROCK & ROLL POP CULTURE" - DICEMBRE 2021

Alla fine di Novembre avevamo annunciato l'asta dal titolo "Rock & Roll Pop Culture Auction", che avrebbe avuto luogo dal 01 al 10 Dicembre ad opera della casa d'aste Gotta Have Rock and Roll.
Tra gli oggetti collegati ad Elvis Presley su cui era maggiormente puntata l'attenzione c'era il pianoforte intorno al quale è nata la session denominata "Million Dollar Quartet" alla quale parteciparono Elvis Presley, Johnny Cash, Carl Perkins e Jerry Lee Lewis negli studi della Sun Records di Sam Phillips ed - il contratto di Elvis Presley con Sam Phillips, datato 15 Novembre 1954, firmato da entrambi con penna ad inchiostro nero, relativo alle ore di incisione che vanno dalle ore 19.00 alle ore 22.00.
Il contratto faceva parte della collezione personale di Sam Phillips ed è rimasto esposto per 35 anni nella Rock and Roll Hall of Fame.
Ha dell'incredibile la notizia che il suddetto pianoforte, il cui prezzo di vendita si aggirava tra gli 800.000 dollari ed 1.000.000 dollari, non ha ricevuto nessuna proposta di acquisto!
Sorte leggermente diversa è toccata al contratto tra Elvis Presley e Sam Phillips, sebbene sia rimasto ben sotto le aspettative.
Il suo prezzo di vendita, infatti, era stimato tra 100.000 ed i 150.000 dollari, ma è stato venduto per solamente 52.000 dollari.


Gli occhiali da lettura appartenuti ad Elvis Presley, con un prezzo stimato tra 800 e 1.000 dollari, sono stati venduti per 600 dollari.

PER CONOSCERE GLI ALTRI RISULTATI DELL'ASTA RELATIVI AD ELVIS PRESLEY CLICCA QUI! 

Source: Gottahaverockandroll.com

ELVIS PRESLEY: CLASSIFICHE DELLA SETTIMANA (AL 13 DICEMBRE 2021)


CLASSIFICA BILLBOARD:
TOP 200 ALBUM:
"The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 159 alla 79
GLOBAL 200 SONG: "Blue Christmas" rientra alla posizione 160
CATALOG ALBUMS: "The Classic Christmas Album" rientra alla posizione 27
TOP ROCK ALBUM: "The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 25 alla 8
TOP COUNTRY ALBUM: "The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 19 alla 15
ROCK DIGITAL SONG SALES: "Blue Christmas" rientra alla posizione 25
HOLIDAY 100 SONG: "Blue Christmas" scende dalla posizione 35 alla 41
HOLIDAY 100 SONG: "Here Comes Santa Clause (Right Down Santa Clause Lane) scende dalla posizione 67 alla 75
HOLIDAY AIRPLAY TOP 100 SONG: "Blue Christmas" scende dalla posizione 34 alla 36
HOLIDAY DIGITAL SONG SALES: "Blue Christmas" scende dalla posizione 47 alla 48
TOP HOLIDAY ALBUM: "The Classic Christmas Album" scende dalla posizione 18 alla 19
HOLIDAY STREAMING SONGS: "Blue Christmas" rimane stabile alla posizione 46
ARTIST TOP 100: Elvis Presley sale alla posizione 55
TOP CLASSICAL ALBUM: "Christmas With The Royal Philharmonic Orchestra" rientra alla posizione 25

CLASSIFICA REGNO UNITO:
OFFICIAL STREAMING ALBUM TOP 100:
"The 50 Greatest Hits" scende dalla posizione 67 alla 81
OFFICIAL COUNTRY COMPILATION ALBUM: "From Elvis In Nashville" scende dalla posizione 6 alla 8
OFFICIAL AMERICANA ALBUMS TOP 40: "Elvis Back In Nashville" sale dalla posizione 9 alla 6

CLASSIFICA CANADA:
BILLBOARD CANADIAN ALBUMS:
"White Christmas" rientra alla posizione 57

CLASSIFICA SVEDESE:
SWEDISH ALBUM TOP 60:
"Elvis' Christmas Album" sale dalla posizione 53 alla 43

CLASSIFICA SPAGNOLA:
SPANISH VINYL TOP 100:
"Elvis Back In Nashville" sale dalla posizione 90 alla 87

CLASSIFICA CROAZIA:
CROATIAN LISTA ALBUM TOP 40:
"Elvis' Christmas Album" entra alla posizione 17

Source: ElvisDaybyDay

ELVIS PRESLEY NEL DOCUMENTARIO "GET BACK"

Il nuovo documentario di Peter Jackson dal titolo "Get Back", focalizzato sulla carriera dei Beatles, ha ricevuto un sacco di attenzione da parte dei media.
Suddiviso in tre parti, per un totale di oltre 7 ore di filmati, è qualcosa che i fans di Elvis Presley non hanno ancora potuto godere, purtroppo.
Ma Elvis c'è anche qui ed è evidente nei pezzi suonati dai 4 musicisti di Liverpool durante le 3 settimane di riprese, nonché nelle parole di John Lennon.
Qualcuno ha calcolato che i Beatles hanno eseguito più di 200 cover nel corso delle sessions di "Get Back / Let It Be". Alcune sono vere e proprie performance, mentre altre sono cosiddette "one-liners", ossia citazioni di qualche verso.
La gamma musicale delle cover che hanno scelto è piuttosto sbalorditiva ed include di tutto, dai grintosi vecchi successi R&B americani a successi pop contemporanei e banali, tracce strumentali, vecchie canzoni folk e persino standard antecedenti la guerra. Ed ovviamente canzoni di Elvis Presley.
La velocità con cui eseguono arrangiamenti di qualsiasi cosa è senza dubbio dovuto ai loro primi anni nel giro dei club di Amburgo e ricorda a chi li ascolta che i Beatles erano prima di tutto grandi ascoltatori di musica e collezionisti di dischi.
Le cover che decidono di suonare fanno capire chiaramente chi sono stati i personaggi che hanno influenzato le loro scelte ed il loro stile nelle sessions del 1968 e 1969.
In cima alla lista c'è Chuck Berry con ben 15 canzoni, mentre Bob Dylan, la cui influenza si può far partire dal 1965 in poi, partecipa con 13 canzoni; dopodiché c'è Elvis Presley, con 12 canzoni.
Altri artisti toccati dai Beatles sono Little Richard, Eddie Cochran, Jerry Lee Lewis, Carl Perkins, Smokey Robinson e Ray Charles.
Nello stesso periodo in cui si svolse l'ultima session, ossia a Gennaio del 1969, John Lennon disse ai suoi compagni di band che voleva andare per la sua strada.
Riguardo ad Elvis Presley, Lennon disse: "Mi è stato mostrato il nome Elvis Presley nel New Musical Express. Ho pensato che suonasse un po' fasullo "Heartbreak Hotel". I giornali musicali dicevano che Presley era fantastico ed, all'inizio, mi aspettavo qualcuno come Perry Como o Sinatra. "Heartbreak Hotel" sembrava un titolo banale ed il suo nome sembrava strano, ma quando l'ho sentito per la prima volta è stata la fine per me. Elvis si è rivelato fantastico.
Ricordo di essere corso a casa con il disco e di aver detto: "E' come Frankie Laine, Johnnie Ray e Tennessee Ernie Ford! Sono un fan di Elvis perché è stato Elvis a farmi uscire da Liverpool. Dopo averlo sentito ed essermi fatto prendere, quella era la vita, non c'era altro. Non pensavo ad altro che al rock'n'roll, a parte il sesso, il cibo ed i soldi, ma è la stessa cosa, davvero. Le persone hanno cercato di eliminare il rock'n'roll da quando è iniziato. Erano principalmente i genitori che erano contro il rock'n'roll. Le parole avevano molti doppi sensi nei primi tempi.
E' stato ripulito per il pubblico bianco, molto. Quella musica nera era molto sensuale. Hanno fatto incidere nuovamente "Tutti Frutti" a Little Richard ed hanno ripulito un sacco di parole. Elvis ha registrato "One Night With You". L'originale era "One Night Of Sin": "Una notte di peccato è ciò per cui sto pregando". Le parole erano abbastanza belle; erano parole di strada o parole nere.
Il rock'n'roll non morirà mai. E' diventato parte di tutta la musica sin dall'inizio. È uscito dalle sue radici di blues ed R&B e jazz e country. Era davvero una combinazione di musica bianca a nera. Questo è ciò che in definitiva l'ha creato.
Ci sono stati solo due grandi album che ho ascoltato fino in fondo quando avevo circa sedici anni. Uno era di Carl Perkins e l'altro era il primo album di Elvis. Questi sono gli unici in cui mi sono goduto ogni traccia.
C'era solo una persona negli Stati Uniti che avremmo voluto davvero incontrare, era il nostro idolo. L'unica persona che volevamo incontrare era Elvis Presley".

lunedì 13 dicembre 2021

CD - CLOSING NIGHT: INTERNATIONAL HOTEL SEPTEMBER 7, 1970

Il CD "Closing Night: International Hotel September 7, 1970" pubblicato dall'etichetta Paradise Road Records, contiene il concerto di Elvis Presley di chiusura ingaggio del 07 Settembre 1970 all'International Hotel di Las Vegas e materiale aggiuntivo.
Questo spettacolo contiene un sacco di momenti divertenti, alcune rarità e false partenze, come ad esempio il medley delle canzoni "Blue Suede Shoes / Whole Lotta Shakin' Goin' On" e l'imitazione di Bob Dylan, un verso delle canzoni "La Bamba" e "My Way" ed una breve versione di "Cryin' Time". Inoltre si possono ascoltare alcune registrazioni del 10 Agosto 1970, tratte dal backstage,  usate anche nel film "Elvis: That's The Way It Is".
La registrazione è ambientale, ma le tracce sono state rimasterizzate e vengono presentate nella migliore qualità audio possibile.
Le canzoni:
Concerto 07.09.1970 Closing Show:

Orchestra Intro - Opening Vamp - That’s All Right - I Got A Woman / Amen / I Got A Woman - Monologue / I Walk The Line (Excerpt) - Love Me Tender (False Start Only) - I’ve Lost You - I Just Can’t Help Believin’ - You’ve Lost That Lovin’ Feeling - Polk Salad Annie - Band Introductions / Bob Dylan Impersonations - Celebrity Introductions - Manager And Relatives Introductions - Heartbreak Hotel (4 False Starts Only) - Blue Suede Shoes / Whole Lotta Shakin’ Goin’ On / Blue Suede Shoes - Introductions Of Sound Engineer And Light Man - All Shook Up (With False Start) - Hound Dog (With 2 False Starts) - Bridge Over Troubled Water - Can’t Help Falling In Love (With 2 False Starts) - Closing Vamp

Bonus Songs - 04.09.1970 Midnight Show:
Monologue / La Bamba - Introduction Of Paul Anka / My Way - Crying Time

Backstage - 10.08.1970:
Reading Telegrams (5.1) - Reading Telegrams (6.3) - Rehearsing ‘I Just Can’t Help Believin’ (8.8) - After Show Party

CD - FEBRUARY 1970 - ON STAGE: THE ALTERNATE RECORDINGS

L'etichetta Paradise Road Records ha deciso di pubblicare, a grande richiesta, la versione CD dell'album "February 1970 - On Stage: The Alternate Recordings" che, nell'edizione su vinile, ha venduto tutte le copie disponibili nell'arco di poche ore dall'annuncio della sua pubblicazione.
In questa versione su CD sono contenute le medesime tracce dell'edizione di vinile, con l'aggiunta di alcune incisioni live rare.
Le prime 6 tracce provengono da fonte soundboard, mentre le altre provengono da registrazioni ambientali del pubblico.
Le canzoni:
Soundboard:

Polk Salad Annie (16.02.1970 Midnight Show)
Buzzing Bees And Bacon (Monologue - 19.02.1970 Dinner Show)
I Can’t Stop Loving You (19.02.1970 Dinner Show)
Don’t Cry Daddy (19.02.1970 Dinner Show)
Walk A Mile In My Shoes (19.02.1970 Dinner Show)
Let It Be Me (19.02.1970 Dinner Show)
Audience Recordings:
See See Rider (05.02.1970 Dinner Show)
Kentucky Rain (03.02.1970 Dinner Show)
In The Ghetto (05.02.1970 Dinner Show)
Teddy Bear / Don’t Be Cruel (05.02.1970 Dinner Show)
Let It Be Me (03.02.1970 Dinner Show)
Introduction Of Roy Orbison (22.02.1970 Midnight Show)
When The Swallows Come Back To Capistrano (One Line - 05.02.1970 Dinner Show)
Suspicious Minds (20.02.1970 Midnight Show)
Teddy Bear / Don’t Be Cruel (03.02.1970 Dinner Show)

sabato 11 dicembre 2021

CD - ELVIS 68 / 69 SESSIONS

L'etichetta Paradise Road Records ha deciso di pubblicare in versione CD l'album, già pubblicato su vinile, "Elvis 68/69 Sessions" e lo presenta come segue:
Paradise Road Records presenta, a grande richiesta, la versione CD dell'album ultra-raro "Elvis  68/69 Sessions", che ha registrato il tutto esaurito solamente pochi minuti dopo l'annuncio della sua distribuzione.
Il CD contiene le tracce dell'album originale con l'aggiunta di ulteriori outtakes del 1969 ed oltre 20 minuti di prove della band sulle note di "Come Out, Come Out (Wherever You Are) tra le bonus tracks.
Tutto in fantastica qualità audio e con la copertina identica alla versione in vinile.
Le canzoni:
June 1968:

Musicians Warming Up - Trouble / Guitar Man (Take 2 & 3) - Let Yourself Go (Section 2, Take 3) - Let Yourself Go (Section 2, Take 4) - Guitar Man (Section 1 Escape, Take 3 & 4) - Guitar Man (Section 1 Escape, Take 6 - 8) - It Hurts Me (Section 4 Escape, Take 3) - Saved (Take 6)

07.03.1968:
A Little Less Conversation - If I Can Dream

January / February 1969:
True Love Travels On A Gravel Road (Take 3) - Power Of My Love (Rehearsal + Take 2) - Only The Strong Survive (Rehearsal + Take 2 & 3) - From A Jack To A King (Take 4) - Only The Strong Survive (Take 6) - Wearin’ That Loved On Look (Take 4, 6, 7, 8, 9 & 11)

BONUN SONGS: January / February 1969:
Only The Strong Survive (Take 4 & 5) - Only The Strong Survive (Take 7) - Only The Strong Survive (Take 9) - Do You Know Who I Am? (Take 2) - If I’m A Fool For Loving You (Take 4 & 5) - Long Black Limousine (Take 4) - Come Out, Come Out (Wherever You Are) - 20 Minutes Band Rehearsal

CLICCA QUI E VEDI LE INFORMAZIONI DELLA VERSIONE VINILE

SET VINILE + CD + DVD - ELVIS SPECIAL 1971

Le etichetta SR / VV e MxF hanno pubblicato il set CD + DVD dal titolo "Elvis Special 1971", in cui è contenuto:
- l'extended play "Country Hero", in cui si ascoltano 4 canzoni dall'ingaggio di Febbraio 1971;
- CD dal titolo "Trying To Get To Memphis", in cui si ascolta il concerto a Las Vegas del 16 Agosto 1971;
- DVD-R in cui vengono proposte immagini provenienti dal tour di Novembre del 1971 ed, in particolare, delle esibizioni a Dallas e Kansas City.
Nel set è compresa anche una stampa su pannello forex in due versioni ed un certificato.
La pubblicazione è in edizione limitatissima a sole 20 copie.
Daremo altre informazioni non appena possibile.

SET VINILE + CD - ELVIS: THROUGH 1970

Le etichette SR/VV e MxF hanno pubblicato il set vinile + CD dal titolo "Elvis: Through 1970" e lo presentano come segue:
"Through 1970" presenta Elvis al massimo delle sue possibilità. Ascoltate il nostro uomo durante il concerto di chiusura d'ingaggio del 23 Febbraio 1970, registrato a Las Vegas.
Viene offerto in un doppio vinile picture-disc.
In aggiunta si trova il CD "Patch It Up", in cui si trova la miglior session di incisione degli anni '70 - proveniente da acetati come fonte -  ed un altro CD in cui si ascolta la registrazione ambientale di un concerto del 1970 a Tampa. Entrambi i CD sono contenuti in un formato digi-pack; nel primo è compreso un poster, mentre ne secondo si trova una cartolina.
Il set comprende anche alcuni adesivi, un pannello in legno che misura 20 x 30 cm con una stampa di Elvis Presley in due versioni ed un certificato.
Le copie a disposizione sono solamente 12 ed al momento non ci sono informazioni relative alla tracklist. Rimanete sintonizzati!

N.B.: Il concerto è già stato pubblicato nel 2013 dall'etichetta FTD sul doppio CD "The On Stage Season - The Opening and Closing Show - February 1970".

giovedì 9 dicembre 2021

USS ARIZONA MEMORIAL: TARGA PER ELVIS PRESLEY

Come anticipato sulla nostra pagina Facebook, vi riportiamo i dettagli di questa notizia, che riempirà tutti i fans di soddisfazione!
Il 07 Dicembre 2021 una nuova targa è stata esposta presso l'Hilton Hawaiian Village per ricordare l'enorme contributo dato da Elvis Presley,  mediante il suo concerto del 25 Marzo 1961, per raccogliere fondi a favore del monumento a favore dei caduti di Pearl Harbor.
Sulla targa si legge:
"Il 25 Marzo 1961 Elvis Presley si è esibito in un concerto di beneficenza al Bloch Arena di Pearl Harbor allo scopo di raccogliere fondi per la costruzione dell'USS Arizona Memorial.
Elvis ha tenuto la sua conferenza prima del concerto qui, all'Hilton Hawaiian Village.
Dopo il concerto, Elvis è rimasto a soggiornare nell'hotel per le riprese del celebre film "Blue Hawaii". L'hotel è diventato il suo luogo di ritiro durante le sue numerose visite alle Hawaii.
Dedicato il 07 Dicembre 2021 - 80° Anniversario del Giorno dell'Infamia - Da parte della "World War II Foundation".

La World War II Foundation è la medesima che ha curato il documentario "Elvis and the USS Arizona", in cui si racconta l'importanza che ha avuto Elvis Presley nella realizzazione del monumento ai caduti.
Tim Gray, Presidente della Fondazione, ha dichiarato: "Questo è il luogo in cui Elvis alloggiava sempre quando si trovava ad Oahu. Ha tenuto qui la sua conferenza stampa prima del concerto e l'hotel ha preservato la sua suite fino ad oggi. E' chiamata "The King Suite" (La Suite del Re) ed è un ricordo della permanenza di Elvis e del suo sforzo per il Memorial. Sappiamo che verrà visto da decine di migliaia di persone ogni anno che visitano l'hotel e, forse, li ispirerà a volerne sapere di più del ruolo di Elvis nel progetto".
I fans devono un grande ringraziamento a Tim Gray se oggi, finalmente, Elvis ha avuto il posto che da tanti anni aspettava e che merita a pieno titolo, mostrando in questo modo la sua presenza nella storia e nella società, oltre che nella musica.

domenica 5 dicembre 2021

ELVIS PRESLEY: CLASSIFICHE DELLA SETTIMANA (AGGIORNATE AL 04 DICEMBRE 2021)


Sta arrivando il Natale e, come ogni anno, Elvis Presley torna nelle classifiche con le sue fantastiche ballate! Che Natale sarebbe senza Elvis? 

CLASSIFICA BILLBOARD:
TOP COUNTRY ALBUM:
"The Classic Christmas Album" rientra alla posizione 19
TOP COUNTRY ALBUM: "ELV1S 30 #1 Hits" rientra alla posizione 39
TOP ROCK ALBUM: "The Classic Christmas Album" rientra alla posizione 25
TOP CHRISTIAN ALBUM: "Elvis Back In Nashville" scende dalla posizione 10 alla 48
HOLIDAY 100 SONG: "Blue Christmas" scende dalla posizione 24 alla 35
HOLIDAY 100 SONG: "Here Comes Santa Clause (Right Down Santa Clause Lane) scende dalla posizione 58 alla 67
HOLIDAY AIRPLAY TOP 100 SONG: "Blue Christmas" scende dalla posizione 27 alla 34
TOP HOLIDAY ALBUM: "The Classic Christmas Album" sale dalla posizione 20 alla 18
HOLIDAY STREAMING SONGS: "Blue Christmas" scende dalla posizione 26 alla 46

CLASSIFICA REGNO UNITO:
OFFICIAL STREAMING ALBUM TOP 100:
"The 50 Greatest Hits" scende dalla posizione 60 alla 67
OFFICIAL COUNTRY COMPILATION ALBUM: "From Elvis In Nashville" rimane stabile alla posizione 6
OFFICIAL AMERICANA ALBUMS TOP 40: "Elvis Back In Nashville" scende dalla posizione 8 alla 9

CLASSIFICA IRLANDESE:
IRMA MUSIC DVD: "The Elvis Collection" rimane stabile alla posizione 1


Source: ElvisDaybyDay

venerdì 3 dicembre 2021

ELVIS PRESLEY & HARLEY-DAVIDSON: UN CONNUBIO DURATO 20 ANNI


Malgrado l’enorme talento musicale, sarebbe errato e limitativo pensare che l’unico interesse di Elvis fosse la musica, il palcoscenico oppure il cinema.
Elvis è stato un ragazzo ed un uomo del suo tempo e, come la maggior parte di loro, aveva la passione per le due e le quattro ruote. Nel corso degli anni ne acquistò molte, sia delle une che delle altre, per sé, per i suoi familiari, gli amici e anche per dei perfetti sconosciuti che, in qualche modo, si sono ritrovati ad incrociare la sua traiettoria.
In questo reportage trovate descrizioni, informazioni, curiosità ed aneddoti relativi alle motociclette che Elvis Presley ha acquistato da quando ha potuto permettersele all'inizio della sua carriera, fino a pochi mesi prima della sua scomparsa.

CLICCA QUI E CONTINUA A LEGGERE...

VINILE - ELVIS PRESLEY: SANTA BRING MY BABY BACK (TO ME)...


L'etichetta Memphis Mansion ha pubblicato su vinile da 180 grammi l'album "Elvis Presley: Santa Bring My Baby Back (To Me) - The Christmas Sessions" in edizione limitata di 300 copie.
Le canzoni:
LATO A:

Treat Me Nice - Blue Christmas - My Wish Came True - White Christmas - Here Comes Santa Claus - Silent Night
LATO B:
Don’t - O Little Town of Bethlehem - Santa Bring My Baby Back (To Me) - Santa Claus Is Back In Town - I’ll Be Home for Christmas

Source: Memphis Mansion

VINILE - ELVIS: PROMISED LAND / NERO

All'etichetta Music On Vinyl deve piacere proprio tanto questo album di Elvis Presley, visto che non è la prima volta che lo pubblica.
Dopo il vinile di colore bianco trasparente dell'estate scorsa, arriva il vinile di colore nero, che verrà pubblicato a partire dal 21 Gennaio 2022.
L'album viene presentato come segue:

"Promised Land" è il 21° album inciso in studio da Elvis Presley, cantante e musicista famoso a livello mondiale, pubblicato l'08 Gennaio 1975, nel giorno del 40° compleanno di Elvis.
Ha raggiunto la posizione 47 nella classifica Billboard TOP 200 e la numero 1 nella Billboard Top Country. Dall'album sono stati estratti due singoli di successo: "If You Talk In Your Sleep" e "Promised Land", usato anche nel film del 1997 "Men In Black". "Promised Land" rimane un classico senza tempo del Re del Rock'n'Roll.
Le canzoni:
LATO A:

Promised Land - There's A Honky Tonk Angel - Help Me - Mr. Songman - Love Song Of The Year
LATO B:
It's Midnight - Your Love's Been A Long Time Coming - If You Talk In Your Sleep - Thinking About You - You Asked Me To
_________________________________________________________________

VINILE BIANCO TRASPARENTE - ALBUM "ELVIS: PROMISED LAND"

mercoledì 1 dicembre 2021

LIBRO - ...AND THEN THERE WAS ELVIS: A SUPERFAN'S ADVENTURES...

Come anticipato, dando la notizia della pubblicazione in lingua inglese del libro "The Airplanes and the King", Erik Lorentzen e la sua squadra hanno fornito i dettagli del libro "...And Then There Was Elvis - A Superfan's Adventures In The Elvis World", composto di 400 pagine, nelle quali si possono leggere i ricordi di Virginia Coons.
Il libro viene presentato come segue:
Virginia Coons era una superfan. Il suo interesse per Elvis Presley è iniziato con la sua ascesa negli anni '50 ed è continuato fino al suo ultimo giorno. Nel corso degli anni ha incontrato Elvis parecchie volte.
Virginia Coons ha fatto da tramite tra i fans in America, in Inghilterra e nel resto d'Europa, assicurandosi che l'album più recente o il singolo più recente arrivassero oltreoceano.
Lei non aveva contatti solo con Elvis, ma anche con ogni persona vicino a lui, compresi Priscilla, l'ufficio del Colonnello Parker e la RCA.
I ricordi di Virginia Coons sono stati conservati da sua figlia, Elaine Christan, e trasportati in questo libro di 400 pagine. Tutti coloro che leggono la rivista "Elvis Files" hanno familiarità con Virginia Coons. Ed ora, tutti i suoi ricordi ed aneddoti, accompagnati da molte fotografie ad alta risoluzione ed altri scatti provenienti dalla collezione di Erik Lorentzen, sono stati messi insieme nel libro "And Then There Was Elvis - A Superfan's Adventures In The Elvis World".
Un sacco di storie divertenti da leggere. E' incredibile!