DATIN'

Datin' is a game that grown-ups play
Datin' means acting in a silly way
Datin' makes a gal start wiggle walkin'
Datin' makes a guy start baby talkin'

Dizzy like children on a merry-go-round
Grown-ups are the biggest kids I've found
You'd think they belong in a baby carriage
They're doing things that lead to marriage
But don't you laugh at what thay do, oh no
'Cos some day you'll be datin' too

Datin' makes a guy comb his hair just right
His gal can mess it up when they kiss good-night
Datin' makes you quarrel and say you'll break up
Just because it's so much fun to make up

Children can't wait to grow up but then
They're datin' and they're actin' like kids again
You'd think they belong in a baby carriage
They're doing things that lead to marriage
But don't you laugh at what thay do, oh no
Some day you'll be datin', too
Hmm hmm hmm hmm hmm hmm
Hmm hmm 


Parole e musica di Fred Wise - Ben Starr
Registrata il 26/07/1965 - Prima pubblicazione su "Paradise Hawaiian Style"


DARE APPUNTAMENTI

Dare appuntamenti è un gioco che i grandi fanno
Dare appuntamenti significa agire in modo insulso
Dare appuntamenti fa iniziare le ragazze a camminare ancheggiando
Dare appuntamenti fa iniziare gli uomini a spettegolare

Dà le vertigini come ai bambini su una giostra
Gli adulti sono i più grandi bambini che ho incontrato
Crederesti che il loro posto è ancora la carrozzina
Loro stanno facendo cose che li porteranno al matrimonio
Ma non ridere di quello che stanno facendo, oh no
Perchè un giorno starai dando appuntamenti pure tu

Dare appuntamenti fa pettinare ad un ragazzo i suoi capelli perfettamente
La sua ragazza li scompiglierà quando si daranno il bacio della buonanotte
Dare appuntamenti ti fa bisticciare e dire che è finita
Solo perchè è così divertente fare pace

I bambini non riescono ad aspettare di crescere ma quando poi lo sono
Danno appuntamenti e si comportano di nuovo come bambini
Crederesti che il loro posto è ancora la carrozzina
Stanno facendo cose che li condurranno al matrimonio
Ma non ridere di ciò che fanno, oh no
Un giorno darai appuntamenti pure tu