WHERE NO ONE STANDS ALONE

Once I stood in the night
With my head bowed low
In the darkness as black as could be
And my heart felt alone and I cried "Oh Lord
Don't hide Your face from me"

Like a king I may live in a palace so tall
With great riches to call my own
But I don't know a thing
In this whole wide world
That's worse than being alone
Hold my hand all the way, every hour every day
Come here to the great unknown

* Take my hand, let me stand
Where no-one stands alone

* Repeat 


Parole e musica di Mosie Lister
Registrata il 25/05/1966 - Prima pubblicazione su "How Great Thou Art"



DOVE NESSUNO RIMANE SOLO

Una volta stavo in piedi nella notte
Con la testa china
Nell'oscurità più nera che ci possa essere
Ed il mio cuore si sentiva solo ed ho urlato "Oh Signore
Non nascondermi il Tuo volto"

Come un re potrei vivere in un palazzo altissimo
Con grandi ricchezze da definire mie proprietà
Ma non conosco una cosa
In tutto il mondo
Che sia peggio dell'essere soli
Prendi la mia mano su tutto il mio cammino, ogni ora, ogni giorno
Vieni qui al grande ignoto

* Prendi la mia mano, fammi stare
Dove nessuno rimane solo

* Si ripete