ELVIS PRESLEY DAY BY DAY - 16 MARZO

16 MARZO 1955:
Elvis Presley si esibisce al Ruffin Theater di Covington, in Tennessee.

16 MARZO 1956:
Elvis e la sua band vanno in aereo da Atlanta a New York City, arrivando alle ore 16.03.


16 MARZO 1957:
Elvis riceve una telefonata dai suoi genitori: gli comunicano di aver trovato la casa ideale: è chiamata GRACELAND.
CLICCA E LEGGI QUI LA STORIA DI GRACELAND, DA PRIMA DI ELVIS AI GIORNI NOSTRI.

16 MARZO 1961:
La canzone prima in classifica in USA è "Surrender" di Elvis Presley.

16 MARZO 1962:
In UK il singolo "Can't Help Falling In Love / Rock-A-Hula Baby" di Elvis Presley è tra le prime 5 posizioni in classifica; ed in Canada la canzone "Good Luck Charm" è alla posizione 3.


16 MARZO 1963:
La canzone "One Broken Heart For Sale" è alla posizione 11 nella classifica U.S.
Post-produzione del film "Fun In Acapulco".

16 MARZO 1964:
Lavorazione del film "Roustabout".

16 MARZO 1965:
Lavorazione del film "Harum Scarum".

16 MARZO 1966:
Lavorazione del film "Spinout".

16 MARZO 1967:
Pre-produzione del film "Clambake".

16 MARZO 1968:
Lavorazione deL film "Live A Little, Love A Little".

16 MARZO 1969:
Lavorazione del film "Change Of Habit".


16 MARZO 1971:
Il Dr. Nick arriva in aereo da Memphis insieme al Dr. Meyer, un oftalmologo, che cura Elvis in hotel prima di ricoverarlo al Baptist Hospital di Nashville, dove gli viene diagnosticata una irite ed un glaucoma secondario.
Elvis riceve la visita di Barbara Leigh e del governatore del Tennessee Winfield Dunn.
In studio, intanto, Felton Jarvis riprende il lavoro, sovraincidendo la voci dei coristi in previsione del ritorno di Elvis.
CLICCA E LEGGI L'INTERVISTA AL DR. NICK! 

16 MARZO 1974:
Elvis Presley si esibisce nella sua Memphis, al Mid-South Coliseum, alle 14.30 ed alle 20.30.
E' la sua prima esibizione dal 1961 ed i quattro spettacoli previsti registrano subito il tutto esaurito, pertanto il Colonnello Parker si vede costretto ad aggiungere un'altra data, che diventa l'occasione perfetta per farne un nuovo album e per evitare ad Elvis di andare in studio di registrazione.
Elvis sembra felice ed anche divertito. "Ciao Memphis, è bello essere a casa" è il suo saluto alla sua città ed ai suoi concittadini.

Concerto ore 14.30:
Tickets: 12.300
Costume: American Eagle
Canzoni concerto:
Also Sprach Zarathustra - See See Rider - I Got A Woman/Amen - Love Me - Tryin’ To Get To You - All Shook Up - Steamroller Blues - Teddy Bear/Don’t Be Cruel - Love Me Tender - Johnny B. Goode - Hound Dog - Fever - Polk Salad Annie - Why Me Lord? - Suspicious Minds - Band introductions - I Can’t Stop Loving You - Help Me - An American Trilogy - Let Me Be There - Funny How Time Slips Away - Can’t Help Falling In Love

Concerto ore 20.30:
Tickets: 12.300
Costume: Arabian
Canzoni concerto:
Also Sprach Zarathustra - See See Rider - I Got A Woman/Amen - Love Me - Tryin’ To Get To You - All Shook Up - Steamroller Blues - Teddy Bear/Don’t Be Cruel - Love Me Tender - Johnny B. Goode - Hound Dog - Heartbreak Hotel / Fever - Polk Salad Annie - Why Me Lord? - Suspicious Minds - Band introductions - I Can’t Stop Loving You - Help Me - An American Trilogy - Let Me Be There - Funny How Time Slips Away - That’s All Right - Can’t Help Falling In Love

Questa volta, alla fine del concerto, anziché sentire la frase "Elvis has left the building" (Elvis ha lasciato l'edificio), i presenti hanno sentito dire "Elvis has left for Graceland" (Elvis è diretto a Graceland).






















16 MARZO 1975:

Questo è il primo di tre giorni di prove, che inziano ogni giorno a mezzogiorno nello showroom dell'Hilton Hotel di Las Vegas. Come sempre, Elvis prova molte canzoni, ma che poi non verranno mai o raramente eseguite sul palco.
Le canzoni che Elvis prova sono:
T-R-O-U-B-L-E
Tomorrow Night

Wear My Ring Around Your Neck
And I Love You SoFairytale
I Can Help
Shake A Hand
Bringin’ It Back

Little Darlin’
Pieces Of My Life
You Can Have Her
Suzie Q
You’re The Reason I’m Living


16 MARZO 1977:
Nell'articolo di giornale si legge:
ELVIS PRESLEY PRESENZIERA' AL CENTENNIAL HALL IN APRILE
"Elvis Presley, la stella del rock and roll degli anni '50, che è diventata una superstar degli anni '70, porterà il suo concerto in stile Las Vegas al Centennial Hall della University di Toledo il 23 Parile alle ore 20.00.
Mike Barber, direttore delle strutture dell'università, ha detto che questa data è stata organizzata con la Management III di Belllevue, Washingon, il promoter esclusivo di Presley, dopo circa 14 mesi di negoziazioni.
"Ospiteremo circa 9.800 persone per lo speettacolo, che è un po' poco per come sono solitamente le esibizioni di Presley, ma apparentemente siamo entrati nei progetti del prossimo tour" ha detto.
"L'università ha adottato una politica di programmazione di star e superstar dentro all'edificio" ha detto il signor Barber. "Ci sono già state esibizioni di successo di Al Hirt, Bob Hope, Engelbert Humperdinck e Gordon Lightfoot".


Source: Varie - Websites - Newspapers